Baronissi, 27 aziende si fanno avanti per "Città della Medicina"

Lunedì 30 novembre la prima seduta della commissione tecnica

Redazione Irno24 29/11/2020 0

Ventisette imprese hanno manifestato al Comune di Baronissi il proprio interesse per “Città della Medicina”. La vasta area di 190mila mq, contigua alla Facoltà di Medicina, è destinata ad ospitare aziende altamente tecnologiche nell’ambito del bio-medicale: una cittadella dell’eccellenza a supporto del territorio. Lunedì 30 novembre ci sarà la prima seduta della commissione tecnica - composta da dirigenti comunali e dell’Università - che esaminerà preliminarmente i progetti pervenuti.

“L’interesse di tante aziende - afferma il sindaco Valiante - dimostra che siamo sulla strada giusta. Città della medicina comincia ad intravedersi anche se siamo solo ai primordi. Sapevamo che c'era grande interesse ad investire a Baronissi da parte di tante aziende e il successo della manifestazione di interesse lo conferma. Sarà un polo di riferimento per il sud Italia, vogliamo realizzare un indotto importante per dare lavoro al territorio, ma c’è molto ancora da lavorare”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 24/03/2022

Da Baronissi aiuti per Kiev e Lutsk, si può ancora donare

Sabato mattina, 26 marzo, da Baronissi partiranno, alla volta dell'Ucraina, farmaci, igienici e beni alimentari destinati alle città di Kiev e Lutsk. Si può ancora donare, consegnando il materiale presso l'Associazione "Il Punto".

Medicinali: antinfiammatori, antibiotici, garze per bruciature, bende, siringhe, sistemi flebo, disinfettanti, antiemorragici, Betadine; indumenti intimi nuovi: uomo misure grandi; Igienici uomo: rasoi barba, schiume da barba, saponi piccole confezioni, dentifricio, spazzolini, fazzoletti umidificati; beni alimentari: cibo scatolato, biscotti secchi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/06/2020

Baronissi, lavori di messa in sicurezza delle scuole

Espletati gli atti di gara, sono stati affidati i lavori di riqualificazione, messa in sicurezza antisismica ed efficientamento energetico di tre istituti scolastici di Baronissi: capoluogo, Aiello e Antessano plesso infanzia. Nelle prossime ore, completate le ultime formali verifiche, saranno celermente avviati i lavori in virtù della funzione commissario ad acta che il sindaco Valiante ha assunto nel settore dell’edilizia scolastica.

“Gli interventi saranno completati entro l’inizio dell’anno scolastico 2020/2021 - assicura Valiante - e riguardano, nello specifico, la complessiva ristrutturazione, la sostituzione di pavimenti e infissi per la riqualificazione energetica realizzati per garantire una maggior tenuta termica degli edifici, opere di ammodernamento e rifacimento intonaci interni ed esterni. Andiamo avanti con interventi di edilizia scolastica, fondamentali per rendere più accoglienti e vivibili le nostre scuole ed assicurare massima sicurezza agli istituti”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/05/2021

Baronissi, alta velocità: si costituisce comitato Sindaci Valle dell'Irno-Irpinia-Sannio

Nasce il comitato dei sindaci della Valle dell’Irno – Irpinia – Sannio a sostegno dell’Alta Velocità Roma-Reggio Calabria. Il consigliere regionale Luca Cascone, presidente della Commissione consiliare urbanistica, lavori pubblici e trasporti, ha preso parte ieri al confronto promosso dal sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, con i territori potenzialmente interessati dallo sviluppo dell’Alta Velocità da Roma a Reggio Calabria.

Presenti anche gli amministratori dei Comuni di Avellino, Atripalda, Bracigliano, Calvanico, Mercato San Severino, Pellezzano, San Michele di Serino, Siano e Solofra, per vagliare insieme gli scenari e le possibilità dell’opera nell’area della Valle dell’Irno. Un’ipotesi progettuale di Rfi che, nell’ambito del lotto funzionale “Salerno-Battipaglia”, prevede il prolungamento della linea Alta velocità esistente verso la città di Battipaglia (già ipotizzata in un progetto preliminare sviluppato tra il 2003 ed il 2005) con una nuova fermata dell’Alta Velocità all’altezza del comune di Baronissi, intersecando la linea Salerno - Mercato San Severino - Avellino.

“Un progetto che se realizzato avvicinerebbe l’Alta Velocità alla valle dell’Irno e alla provincia di Avellino – spiega Valiante – che ridurrà i tempi di percorrenza tra i capoluoghi e permetteranno un miglior collegamento con le aree interne. Per questo motivo, con i colleghi del territorio, abbiamo deciso di costituire un comitato del sindaci a sostegno dell’ipotesi progettuale per non perdere questa opportunità che è strategica per il rilancio complessivo dell’area e un più forte coinvolgimento delle aree interne”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...