Bracigliano, duecentomila euro per il recupero di Palazzo De Simone

Si tratta di fondi della Regione ottenuti attraverso il Gal "Terra è Vita"

Redazione Irno24 23/07/2020 0

Anche il Comune di Bracigliano, appartenente al GAL (Gruppo di Azione Locale) “Terra è Vita”, è fra gli Enti che questa mattina, 23 Luglio, presso la “Villa Comunale” di Vietri Sul Mare, hanno ricevuto i finanziamenti attraverso la firma dei Decreti di Concessione relativi alla Misura 7.5.1 del PSR Campania 2014-2020. Un investimento di 1.392.639,87 diretto al "Sostegno ad investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative e turistiche su piccola scala".

L’importo ricevuto dal Comune di Bracigliano è pari a 199.984,94 euro che verranno impiegati per il recupero del Palazzo De Simone, dove al suo interno verranno realizzati un Museo della Civiltà Contadina e un Museo Musicale. Dichiara il Sindaco Rescigno: "Un’importante opportunità per il rilancio del nostro territorio dal punto di vista turistico. Il recupero dello storico Palazzo De Simone, con l’allestimento di due Musei, ha come principale obiettivo quello di valorizzare il nostro comprensorio a vocazione rurale e con una radicata tradizione musicale".

L’intervento di recupero dello storico Palazzo De Simone dovrà essere completato entro 12 mesi dalla data fissata per la sottoscrizione dell’atto, vale a dire entro il 23 luglio del prossimo anno. Prossimo passaggio sarà, dunque, l’indizione di una gara d’appalto per stabilire la ditta esecutrice dei lavori. All’incontro per la firma dell’Accordo ha partecipato anche il Presidente del Gal “Terra è Vita” Franco Gioia.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 08/07/2021

Bracigliano, negativi i familiari dell'anziano che sarebbe morto di "Delta"

Tutti negativi. Questo il risultato dei tamponi eseguiti nei confronti dei familiari dell’84enne, residente a Bracigliano, che nei giorni scorsi è deceduto, presumibilmente, a causa della variante Delta del Covid-19.

A riferirlo sono i competenti Uffici Comunali, che, a seguito della diffusione della notizia del presunto decesso a causa della variante Delta dell’84enne ricoverato presso l’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, si sono immediatamente attivati per cercare di fare le verifiche del caso, soprattutto nei confronti dei familiari più stretti della vittima.

Resta, quindi, un arcano il modo in cui questa persona abbia potuto contrarre la variante Delta del virus che sta causando un’emergenza sanitaria senza precedenti. La conferma sarebbe avvenuta a seguito del sequenziamento di vari tamponi eseguiti da parte delle autorità sanitarie competenti dopo la morte dell’84enne, che avrebbe dato esito positivo del contagio alla variante. Prima del decesso, infatti, non si era a conoscenza del contagio di questa variante.

Tuttavia, il Sindaco di Bracigliano, Antonio Rescigno, rassicura la cittadinanza in merito alle misure di sicurezza poste in essere per contrastare ogni forma di contagio sul proprio territorio di competenza. “La situazione – ha assicurato il Primo Cittadino – è sotto controllo. E cosa più importante, la campagna vaccinale sta andando avanti a ritmo spedito.

Del resto, l’unica arma a nostra disposizione contro questo nemico invisibile è appunto la vaccinazione di massa. Insieme ai competenti uffici istituzionali stiamo valutando l’opportunità di eseguire una nuova sanificazione del territorio. In ogni caso restiamo fiduciosi e guardiamo con rinnovata speranza a un pronto ritorno alla normalità”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/11/2021

Adesione del Comune di Bracigliano alla giornata mondiale della prematurità

Anche il Comune di Bracigliano, nella giornata del 17 Novembre, si illumina di viola per celebrare la “Giornata mondiale della Prematurità” con lo scopo di aumentare la consapevolezza sulle sfide che la nascita pretermine pone per i neonati e per le loro famiglie.

I neonati pretermine sono quelli che vengono al mondo prima della 37a settimana di età gestazionale e rappresentano una grande sfida per la neonatologia e per la società. Un bambino su 10 nasce prima del termine ed uno su 100 viene alla luce prima dei 7 mesi di gravidanza.

“Abbiamo accolto con favore ed interesse – ha dichiarato il Sindaco Rescigno – l’adesione alla giornata mondiale della prematurità per favorire la diffusione di una maggiore consapevolezza e sensibilità verso un tema sociale molto sentito. L’edificio comunale verrà illuminato dal pomeriggio del 17 novembre fino alla conclusione della giornata dedicata a questa lodevole iniziativa.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/02/2022

Bracigliano, 10 nuovi casi Covid e 28 guariti nel report del Sindaco

"Cari concittadini, vi comunico che la competente ASL, a seguito dei controlli effettuati, in questo caso ci ha comunicato che purtroppo sono stati registrati altri 10 casi di positività al Covid-19. Il numero di guariti nella nostra Comunità da inizio pandemia è di 720 unità, 28 in più rispetto al precedente aggiornamento.

Al momento risultano 95 soggetti positivi, nei confronti dei quali sono scattate le misure di prevenzione sanitare con l'obbligo di quarantena domiciliare. La maggior parte dei soggetti che sono risultati positivi nel recente passato hanno avuto lievi sintomi e, insieme ai loro familiari, hanno osservato il periodo di quarantena, come da protocollo, fino alla avvenuta guarigione. Gli altri soggetti risultati positivi si sono sottoposti a quarantena domiciliare fiduciaria.

Come al solito si raccomanda la massima attenzione e il rispetto delle normative per contrastare l’emergenza sanitaria senza abbassare la guardia". E' quanto si legge in una nota del sindaco di Bracigliano, Rescigno.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...