Droga nascosta nel forno, arrestato a Salerno pusher già ai domiciliari

Gli agenti si erano recati presso il suo domicilio per notificare atti giudiziari

Redazione Irno24 09/02/2022 0

Personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto a Salerno D.M.F., di anni 27, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, perché colto in flagranza di reato per la detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Gli agenti, recatisi presso il domicilio dell’arrestato per la notifica di atti giudiziari, hanno percepito un forte odore tipico di sostanze quali marijuana ed hashish ed hanno effettuato una perquisizione domiciliare, che ha avuto esito positivo in relazione al rinvenimento di 2 buste contenenti marijuana occultate nel forno della cucina per l’essicazione, nonché di un bilancino di precisione ed altri strumenti utili al confezionamento dello stupefacente nascosti in un mobile.

Successivamente, in un centrotavola riposto su un mobile della camera da letto, i poliziotti hanno rinvenuto 3 panetti di hashish per un peso lordo di 244 grammi. Gli agenti della Mobile hanno arrestato lo spacciatore e l’A.G. ne ha ordinato l’ulteriore collocazione agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 18/02/2022

Salerno, una panchina gialla in ricordo di Giulio Regeni

"Verità e giustizia per Giulio Regeni. La pretendiamo, ora come allora, per questo giovane ricercatore torturato e ucciso in Egitto sei anni fa. Ringrazio 'Il Villaggio di Esteban' che, supportato dalla nostra Amministrazione e dall'assessore alle Politiche Sociali, Paola de Roberto, ha realizzato, grazie all'artista Green Pino, questa panchina gialla in ricordo di Regeni, per non dimenticare la sua triste e drammatica vicenda". Lo scrive il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/07/2021

Protocollo per la logistica: accordo tra Cisl, Salerno Trasporti ed "Emergenza legalità"

Un protocollo d'intesa per migliorare le relazioni sindacali in un settore nevralgico e in espansione come la logistica. Questo l'obiettivo della Cisl Salerno, dell'azienda Salerno Trasporti e l'associazione antiracket e antiusura "Emergenza legalità", che questa mattina hanno firmato un accordo nel salone della Cisl provinciale.

All'appuntamento hanno preso parte Gerardo Ceres, segretario generale della Cisl Salerno, Massimo Stanzione, segretario provinciale della Fit Cisl Salerno, e Maurizio Longo, presidente del Cda della Salerno Trasporti.

Ceres: "Il settore della logistica si è sviluppato negli ultimi mesi a causa della pandemia. Essendo cresciuto così velocemente rischia di non essere governato bene anche sul fronte sindacale.

Ecco perché abbiamo ritenuto opportuno che una grande azienda salernitana, come la Salerno Trasporti, con 400 dipendenti in provincia e 2mila in tutta Italia, abbia un livello di relazioni sindacali che si muove sul piano del Contratto nazionale e possa anticipare eventuali conflitti, facendo così sentire protagonisti i lavoratori. Gli obiettivi dell'accordo sono formazione, sicurezza sul lavoro e partecipazione dei dipendenti alle scelte aziendali con i rappresentanti sindacali".

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/05/2022

Salerno, in consegna la lettera del sindaco sul nuovo piano di raccolta differenziata

Sono in corso, a Salerno, le operazioni di consegna, da parte dei facilitatori ambientali, della lettera che il Sindaco Napoli ha indirizzato ai cittadini in vista dell'avvio del nuovo piano di raccolta differenziata e della campagna di comunicazione e di sensibilizzazione che accompagnerà le novità previste.

"Saranno invertiti - questo uno stralcio della missiva - i giorni di conferimento di carta, cartone e cartoncino e del non differenziabile. Saranno tolte dalle strade le campane per il vetro, ormai sempre più spesso usate come luoghi di abbandono rifiuti, e sarà introdotta la raccolta porta a porta una volta a settimana. Lo stesso avverrà per gli abiti usati e gli altri materiali tessili. Infine, presso alcuni edifici pubblici comunali e scolastici, saranno installati contenitori per la raccolta dei piccoli RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche).

Nelle prossime settimane riceverete la visita dei 'facilitatori ambientali', personale appositamente formato e munito di tesserino identificativo che avrà il compito di consegnare il nuovo materiale informativo (calendario e vademecum) e le attrezzature (mastelli e carrellati per il vetro). Le attrezzature avranno un codice identificativo.

Agli edifici con un numero fino a quattro condòmini si consegnerà il mastello monofamiliare e negli edifici da cinque condòmini in su si procederà alla consegna dei contenitori carrellati. Qualora non siate presenti in casa al momento della consegna del mastello, vi sarà lasciata una cartolina indicante la sede e gli orari per il ritiro del kit a voi destinato".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...