Festa dell'Assunta, solenne celebrazione eucaristica a Pellezzano

Gli auguri del Sindaco alla comunità, ai vigili e alla protezione civile

Redazione Irno24 16/08/2020 0

A Ferragosto, in occasione della Festività di Maria Assunta in Cielo, nella chiesa dell’Assunta a Pellezzano, Mons. Gerardo Pierro ha officiato la solenne celebrazione Eucaristica in presenza del parroco don Luigi Savino e dei rappresentanti istituzionali e delle forze dell’ordine locali.

Oltre al popolo di fedeli che hanno partecipato in composta preghiera e nel pieno rispetto delle regole sul contrasto all’emergenza sanitaria, erano presenti, in rappresentanza del Comune, il vicesindaco Murino e il Consigliere Mona.

Il Sindaco Morra ha rivolto gli auguri di buon onomastico a tutte le donne che portano il nome di Assunta, estendendoli all’intera Comunità di Pellezzano e in particolar modo agli agenti della Polizia Municipale e ai volontari della Protezione Civile “S. Maria delle Grazie”, che anche in questi giorni di festa saranno impegnati in operazioni di controllo del territorio.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 17/02/2021

Raggiunto il 73,7% di raccolta differenziata a Pellezzano nel 2020

“Con impegno, efficienza e senso civico, contribuiamo ancora ad aumentare il riciclo nel nostro territorio - si legge nel manifesto promosso dal sindaco di Pellezzano, Morra - Ringrazio soprattutto i cittadini che in questi anni hanno mostrato un forte senso civico nel condurre, in modo corretto e scrupoloso, la raccolta differenziata, permettendo al nostro Ente di raggiungere lo scorso anno lo strepitoso risultato del 73,7% di differenziata. Un comportamento che denota un profondo rispetto per il nostro territorio e che premia la nostra popolazione per l’impegno sinora messo in atto”.

Un trend in continua crescita, frutto di un lavoro di sensibilizzazione che nel corso degli anni si è diffuso in modo sempre più crescente, responsabilizzando ogni singolo cittadino ad effettuare una differenziata scrupolosa. Si è lavorato da subito per attuare un programma di riorganizzazione dell’intero servizio che, a fronte di un fisiologico calo nel 2019 dovuto al processo in atto, ha ben pagato nel 2020 con il risultato percentuale di raccolta differenziata più alto dal 2010, secondo i dati consultabili sul catasto rifiuti dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale).

Si è provveduto a potenziare il sistema dei controlli, sia per quanto concerne i conferimenti, sia per quanto riguarda i fenomeni delle micro discariche, grazie all’introduzione dei kit di raccolta differenziata codificati, all’operato della Polizia Municipale, delle Guardie Ambientali e del sistema di videosorveglianza predisposto dall’Ente. Al contempo, è stata imbastita una opportuna campagna di comunicazione e sensibilizzazione della cittadinanza.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/12/2020

Pellezzano, potenziato il servizio degli operatori di assistenza per alunni disabili

Un servizio rafforzato e ancora più efficiente a supporto dei soggetti diversamente abili e bisognosi di assistenza e tutela. Si tratta del progetto avviato lo scorso anno dall’Amministrazione Comunale di Pellezzano, guidata dal Sindaco Morra, che ha introdotto le figure professionali degli "operatori di assistenza" e "addetti alla comunicazione", nominate dagli Enti Locali, presenti nelle scuole del territorio a supporto degli alunni con disabilità, per consentire loro la frequentazione delle lezioni in modo adeguato rispetto alle proprie esigenze.

Il progetto è stato promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali, retto da Annalaura Villari, che insieme ad altri collaboratori del terzo settore ha seguito sin dal principio la promozione di iniziative a sostegno di persone diversamente abili, con l’obiettivo di realizzare percorsi formativi, soprattutto in ambito didattico, che potessero accompagnare la crescita formativa e l’inserimento sociale soprattutto dei più piccoli.

“Il servizio - spiega Villari - prevede un sostegno socio-educativo a persone con disabilità, diretto ad assicurare il diritto allo studio attraverso forme di assistenza tali da facilitare la comunicazione, la socializzazione, l’inserimento e l’integrazione scolastica, l’apprendimento e lo sviluppo delle potenzialità residue individuali. Inoltre, garantisce la continuità fra i diversi gradi di scuola con percorsi educativi personalizzati ed integrati con altri servizi territoriali.

Tale servizio non riguarda né può sostituire la funzione didattica, che la legge affida alle istituzioni scolastiche attraverso l’impiego degli insegnanti di sostegno, né l’assistenza materiale o di base, che viene svolta sempre dalle istituzioni scolastiche. Ma si pone come importante strumento di supporto per coloro che subiscono un disagio di tipo cognitivo o psicofisico allo scopo di favorire al meglio la loro crescita formativa”.

Quest’anno il progetto è stato rafforzato, potenziando il numero di ore nelle quali gli operatori gli assistenza e gli addetti alla comunicazione sono a disposizione di questi bambini e/o ragazzi che necessitano di sostegno, soprattutto per coloro che frequentano le scuole medie. La vicinanza degli operatori sarà garantita tutti i giorni e nel massimo rispetto delle normative anti Covid.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/02/2020

Sversamento liquami del 15 Febbraio, Irno non contaminato

“Dal rapporto di prova si evince che i valori di concentrazione, relativi ai parametri ricercati, non evidenziano situazioni di contaminazione in atto nel fiume”. Con questa nota, inviata dall’Arpac della Regione Campania ai sindaci di Pellezzano e Salerno, l’ARPAC ha definitivamente scongiurato il pericolo di contaminazione e inquinamento del fiume Irno a seguito dello sversamento di liquami avvenuto il 15 Febbraio, provenienti da alcuni fusti che si sono rovesciati all’interno dell’opificio dismesso adiacente la Sala Bingo di Pellezzano. Sospiro di sollievo, quindi, per le popolazioni di Pellezzano e Fratte.

“Ringraziamo – ha detto il Sindaco Morra – l’ARPAC per aver fornito in tempi rapidi i risultati delle analisi. Abbiamo sollecitato la ditta che sta eseguendo la bonifica dell’area ad accelerare gli interventi di sanificazione per evitare ulteriori complicazioni. Il tempestivo intervento delle istituzioni e delle autorità competenti, grazie anche all’allarme lanciato dai residenti locali, ha permesso di evitare un disastro ambientale”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...