Fisciano, intensificati lavaggio e disinfezione delle strade

In campo gli operatori della Fisciano Sviluppo

Redazione Irno24 10/11/2020 0

"Abbiamo intensificato da diverse settimane, e continueremo a farlo nei prossimi giorni, l’attività di lavaggio e disinfezione delle strade di tutto il territorio comunale, grazie al lavoro straordinario messo in campo dagli operatori della Fisciano Sviluppo. Un ulteriore impegno a tutela della salute dei nostri concittadini". Lo scrive sui social il primo cittadino fiscianese, Vincenzo Sessa.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 21/05/2020

Comune Fisciano incentiva attività ristorazione ad occupare suolo pubblico e privato

Le misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 hanno comportato la sospensione delle attività produttive in generale e quindi anche di quelle ricettive e di ristorazione. La ripresa delle stesse può avvenire, secondo un regime di graduale riavvicinamento alla ordinarietà, soltanto previa utilizzazione di misure di contenimento che corrispondono all’imposizione, fra gli altri, di obblighi in materia di distanza di sicurezza minima interpersonale.

Tale circostanza induce un ulteriore elemento di criticità per il riavvio delle suddette e richiede la promozione di misure compensative per incoraggiare le iniziative economiche nel rispetto delle indicazioni poste a tutela della salute pubblica. La necessità di favorire il ritorno alle condizioni pre-crisi sostenendo il tessuto socio-economico e garantendo il rispetto delle misure sul contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica rende dunque utile, anche in ambito locale, introdurre misure premiali ed incentivanti agli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande ed alle attività artigianali alimentari.

L’Amministrazione Comunale di Fisciano intende implementare le misure di sostegno ai pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande ed alle attività artigianali alimentari (pasticcerie, gastronomie, gelaterie, pizzerie al taglio), incentivando gli stessi ad effettuare, ove compatibile con le condizioni territoriali, occupazioni temporanee del suolo privato e del suolo pubblico per l’esercizio delle proprie attività, con l’adozione di procedure semplificate autorizzative e nel rispetto di precisi criteri:

a) le attività sopra indicate potranno utilizzare, fino al 31/10/2020, il suolo pubblico ed il suolo privato per una superficie massima pari al 100% di quella dell’attività di somministrazione e/o consegna prodotti al chiuso, e comunque non superiore a 100 mq, utilizzando esclusivamente arredi di base quali tavoli, sedie e panche, fioriere per delimitazione dello spazio, elementi di ombreggiatura quali ombrelloni o elementi similari;

b) l’occupazione del suolo pubblico, nel rispetto del dimensionamento di cui al punto precedente, dovrà sempre garantire uno spazio libero non inferiore a mt. 2,00 per il passaggio dei pedoni e dovrà sempre consentire l’accesso ai passi carrai ed agli ingressi degli edifici così come garantire la visibilità degli incroci stradali, e comunque nel rispetto del codice della strada e relativo regolamento di attuazione, nonchè RUEC vigente;

c) gli arredi di base, utilizzati per l'occupazione del suolo pubblico durante l’orario di apertura del locale, dovranno essere completamente rimossi alla chiusura del pubblico esercizio;

d) l’occupazione del suolo privato all’esterno del locale nell’area di pertinenza dell’esercizio,nel rispetto del dimensionamento di cui ai punti precedenti, dovrà sempre salvaguardare i diritti dei terzi, consentire l’agevole accesso ed uscita dal locale, la viabilità interna al lotto e dovrà essere delimitata con fioriere ed attrezzata utilizzando esclusivamente arredi di base quali tavoli, sedie e panche, elementi di ombreggiatura quali ombrelloni o elementi similari.

IL MODULO PER LA RICHIESTA

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/04/2020

Fisciano, oltre 400 gli ammessi al contributo di solidarietà alimentare

Con straordinaria efficienza e tempestività, in pochi giorni gli Uffici delle Politiche Sociali, in sinergia con la Polizia Municipale, sono riusciti a verificare ben 583 istanze di contributo. Lo rende noto il Sindaco di Fisciano, Sessa. Di queste, nella fase di pre-istruttoria, 418 sono state considerate valide mentre 165 sono state ritenute nulle perché presentate più volte dallo stesso soggetto oppure presentate da più componenti del medesimo nucleo e/o da soggetti non residenti.

Delle 418 istanze risultate valide: 297 sono state accolte; 86 sono state respinte perchè prive dei requisiti previsti (soggetti non residenti, oppure con reddito di cittadinanza, rei o altri redditi); 35 sono oggetto di ulteriori verifiche da parte degli assistenti sociali. L’invio telematico ai beneficiari degli ultimi buoni spesa digitali verrà completato dalla Polizia Locale nelle prossime ore.

Questa misura è servita a dare un sostegno nell’emergenza a 817 concittadini. ll Comune ha supportato nel frattempo le famiglie non beneficiarie dei buoni spesa con la consegna di derrate alimentari ad un totale di 1.371 concittadini appartenenti a 457 nuclei familiari. Ad oggi le misure messe in campo dall’Amministrazione hanno consentito di sollevare 2.188 concittadini.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/11/2020

Fisciano, contrasto al Covid con MyGov App

MyGov App, applicazione già in uso al Comune di Fisciano da circa due anni per la gestione di altri servizi, è stata sviluppata dalla BIROG azienda informatica con sede a Fisciano ed è rappresentata dall’Ing. Alfonso Carratù. Si tratta di uno strumento che consente il monitoraggio e la gestione dei soggetti positivi al Covid-19 e la ricostruzione della catena dei contagi consentendo al Centro Operativo Comunale di conoscere, in tempo reale, tutte le notizie utili per stabilire le azioni necessarie a fronteggiare l’epidemia.

L’analisi dei rapporti statistici e della curva dei contagi generati ci consente, inoltre, di effettuare scelte mirate sulla apertura o chiusura d scuola, edifici pubblici ed attività commerciali ed d’intervenire con eventuali sostegni economici derivanti dal bilancio Comunale. Nello specifico, il modulo consente la creazione di un archivio dei soggetti che a vario titolo sono venuti a contatto con il virus.

Oltre ai dati anagrafici vengono registrate tutte le informazioni del soggetto positivo quali componenti il nucleo familiare, eventuali contatti avuti nel periodo di incubazione del soggetto, attività lavorativa con le relative mutazione dello stato di rischio e salute di tutti i soggetti coinvolti. L'applicazione consente, inoltre, il filtraggio dei dati e la creazione di una serie di report e grafici dello stato reale della situazione.

Tutti i dati sono esportabili per la comunicazione agli Enti preposti. Il modulo è stato inoltre integrato di un archivio con tutti gli iscritti agli Istituti scolastici presenti sul territorio, in modo da effettuare una immediata messa in quarantena in caso di alunno risultato positivo. Inoltre, il sistema consente l’invio di messaggistica tramite servizio sms.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...