Il sindaco di Salerno: "Vaccino arma decisiva ma restiamo prudentissimi"

Il Comune fornirà ogni utile supporto logistico

foto Massimo Pica

Redazione Irno24 27/12/2020 0

"La vaccinazione anti Covid è un'arma importantissima per prevenire ulteriori contagi e debellare la pandemia. Salerno sarà in prima linea anche per questa ulteriore battaglia". Lo scrive il sindaco Napoli. "Il Comune fornirà ogni utile supporto logistico, nel rispetto delle indicazioni della Regione e delle Autorità Sanitaria, per lo svolgimento della campagna vaccinale.

Sono certo che ancora una volta i nostri concittadini daranno prova di grande senso civico e responsabilità sottoponendosi, come me appena sarà il mio turno, al vaccino. Rinnovo altresì l'invito a rispettare ancora più fermamente tutte le norme igienico-sanitarie e le distanze sociali per riuscire finalmente a vincere la guerra contro il Covid-19".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 19/01/2022

"Spesa sospesa del contadino" al Parco Pinocchio di Salerno

Scatta nel weekend la mobilitazione degli agricoltori salernitani di Campagna Amica con l’iniziativa la “Spesa sospesa del contadino”. Domenica 23 gennaio, al Parco Pinocchio, tutti i cittadini che faranno la spesa al mercato di Campagna Amica potranno decidere di donare cibo alle famiglie più bisognose sul modello dell’usanza del “caffè sospeso”, quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo.

In questo caso si tratta però di frutta, verdura, farina, formaggi, salumi o altri generi alimentare Made in Italy, di qualità e a km zero, che gli agricoltori di Campagna Amica andranno a consegnare gratuitamente alle famiglie in difficoltà.

Un’iniziativa di solidarietà importante alla quale collaborano con il proprio entusiasmo gli agricoltori di Coldiretti Salerno per portare cibo di qualità e a km zero sulle tavole di tutti, in modo particolare per coloro che hanno visto cambiare radicalmente la propria condizione a causa della pandemia.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/12/2020

Salerno, gli auguri del Presidente della Provincia e l'invito alla cautela

"Siamo ormai arrivati alle festività natalizie, questo Natale 2020 sarà ricordato per la sua eccezionalità, come del resto tutto l’anno che sta per terminare. È il terzo Natale che mi vede Presidente della Provincia di Salerno e, contrariamente agli anni precedenti, non abbiamo potuto organizzare il tradizionale scambio di auguri con il quale mi piaceva incontrare un po’ tutti, per salutarci con una stretta di mano e fare il punto su tutte le attività svolte durante l’anno.

Questo 2020 nello specifico è stato particolarmente denso di lavoro effettuato al servizio del territorio per arginare i problemi e sostenere le famiglie, gli anziani, i giovani, le donne e gli uomini delle nostre comunità colpite dalla pandemia. Abbiamo operato per prevenire il diffondersi dei contagi in attuazione della normativa nazionale e regionale nelle scuole, nei musei e biblioteche provinciali.

Abbiamo aperto cantieri per migliorare la sicurezza della nostra rete viaria e delle nostre comunità scolastiche, ma anche per promuovere sviluppo economico e occupazione. Abbiamo lavorato per il risanamento dei corpi idrici superficiali per depurare le acque. Sconfiggere realmente il Covid-19 passa anche dalla fondamentale tutela dell’ambiente. Tutti noi abbiamo fatto grandi sacrifici, molti hanno perso familiari e amici. Altri hanno perso il lavoro o sono comunque in difficoltà economica. Molti si sono ammalati e per fortuna sono guariti grazie alla professionalità e alla dedizione di medici, infermieri, operatori sanitari che non si sono mai fermati, e spesso hanno perso la vita per salvare vite umane.

Ora durante le festività prevediamo ulteriori spostamenti, forse per acquistare regali natalizi, alimenti o per organizzare pranzi e riunioni familiari, tutte azioni regolamentate dal Decreto Natale 2020 in vigore dal 19 Dicembre, adottato proprio per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus nel periodo festivo. Per questo con i nostri agenti provinciali stiamo monitorando il territorio in sinergia con le forze dell’ordine.

Faccio quindi un appello accorato a tutti i cittadini della nostra bellissima provincia: rimaniamo a casa. Non è il momento di spostarsi, di uscire, andando a vanificare tutti gli sforzi fatti fino ad oggi dalla maggioranza della popolazione che ha rispettato con grande senso di responsabilità le restrizioni necessarie, dolorose ma inevitabili. Atteniamoci con rigore alle ultime disposizioni nazionali e regionali e se dobbiamo uscire facciamolo con cautela.

Questo Natale ci porti a riflettere, ora è il momento di non perdere terreno conquistato, la lotta alla diffusione del Covid-19 sta dando risultati positivi. I dati del contagio sul nostro territorio provinciale sono in discesa, quindi non dobbiamo abbassare la guardia proprio in questi giorni. Possiamo fermare questo virus tutti insieme, prendendoci cura gli uni degli altri, evitando azioni irresponsabili.

Il Natale è unione e serenità. Un momento in cui ci si stringe nei valori religiosi della natività, ma anche semplicemente all'insegna della pace e del rispetto reciproco, per chi non crede. Anche se distanziati, sentiamoci vicini e fiduciosi, uniti ai nostri 'fratelli tutti' come ci ricorda l’enciclica papale dello scorso ottobre. Auguro a tutti, a nome mio e dell’Amministrazione provinciale, un sereno Natale e un anno nuovo di rinascita, nel quale noi come Provincia saremo presenti, con la nostra attività, con il nostro impegno a servizio del territorio e di tutti voi".

Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/03/2020

Parte raccolta a domicilio dei rifiuti di chi è in quarantena, ecco la procedura

Lunedì 30 Marzo parte la raccolta a domicilio dei rifiuti prodotti dalle persone risultate positive al Coronavirus e/o in quarantena obbligatoria. Salerno Pulita ha destinato un veicolo e una squadra di operatori per effettuare questo servizio, che rientra tra le misure di contenimento della diffusione del Coronavirus. L'Azienda ha contattato le famiglie interessate e provvederà alla distribuzione del kit (sacchetti di colori diversi e nastro adesivo). Il servizio verrà effettuato il Mercoledì e il Sabato, dalle 10 alle 16.

Le persone positive e/o in quarantena obbligatoria non dovranno più differenziare i rifiuti; per la raccolta dovranno utilizzare il sacchetto nero, dove getteranno qualsiasi tipo di rifiuto; il sacchetto va chiuso bene, con il nastro fornito nel kit. Infine, dovranno mettere il sacchetto nero in quello rosa “Covid 19” e tirare i lacci gialli. Tutte queste operazioni vanno fatte indossando guanti monouso.

Le persone interessate saranno contattate dagli operatori di Salerno Pulita all'arrivo preso il domicilio; l'utente posizionerà il sacchetto davanti alla porta, solo quando questa sarà richiusa gli operatori si avvicineranno per ritirare il sacchetto. I rifiuti raccolti saranno inviati al termovalorizzatore di Acerra per essere bruciati.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...