Il sodalizio Bowie-Sukita in mostra a Salerno

Apertura al pubblico dal 4 Gennaio al 27 Febbraio

Redazione Irno24 29/12/2019 0

L'associazione culturale Tempi Moderni e ONO Arte Contemporanea sono lieti di presentare la mostra “Stardust Bowie by Sukita”, una retrospettiva dedicata al quarantennale rapporto professionale e personale tra David Bowie, una delle più importanti icone della cultura popolare contemporanea, e il maestro della fotografia giapponese Masayoshi Sukita, probabilmente il più importante fotografo col quale Bowie abbia mai lavorato.

La mostra sarà aperta al pubblico, presso gli spazi di Palazzo Fruscione, dal 4 Gennaio (ore 17:00) al 27 Febbraio 2020. L'evento è promosso con il patrocinio del Comune di Salerno e del Dipartimento degli studi politici e sociali dell'Università di Salerno.

La mostra, organizzata con la collaborazione della SCABEC - Regione Campania, si compone di oltre 100 fotografie, alcune delle quali esposte in anteprima nazionale, e ripercorre il sodalizio durato oltre quarant’anni tra la leggenda del pop e uno dei maestri della fotografia di rock. Alla mostra è collegato un ricco programma di talk, concerti e proiezioni cinematografiche.

L'immagine a destra è © Photo by Sukita 2020

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 21/02/2020

Al Teatro del Giullare un riadattamento de "La cena dei cretini"

In 90 minuti, 6 attori della Compagnia "Il Croco" mostreranno cosa accade durante una cena molto particolare. "Amore perduto", in programma Sabato 22 Febbraio, alle ore 21, e Domenica 23, alle ore 18:30, al Teatro del Giullare di Salerno, è il titolo dello spettacolo tratto da "La cena dei cretini" di Francis Veber, riadattato e diretto da Domenico Pinelli e Ciro Pauciullo.

In scena ci saranno Camilla Bruno, Michele Civitillo, Ciro Pauciullo, Domenico Pinelli, Mariangela Rinaldi e Tommaso Setaro. Cesare, ricco e giovane editore, ogni settimana organizza con i suoi amici una cena che chiamano “cena dei cretini”. Ognuno invita un buffo individuo da prendere in giro tutta la sera, colui che porta l’invitato più strambo viene decretato vincitore a fine serata.

Cesare, giocando a tennis, viene colpito da una forte lombaggine ed è costretto a rinunciare alla cena, ma non fa in tempo ad avvisare il suo invitato Augusto che, quindi, arriva a casa dell’editore convinto di essere tanto vicino a dare una svolta alla sua vita. Già dopo pochissimi minuti dall’incontro dei due sarà semplicissimo intuire che tutte le “qualità” di Augusto (che avrebbero fatto comodo durante la cena) finiranno per minacciare la serenità di Cesare che, probabilmente, sarà quello che svolterà davvero.

"Siamo una compagnia giovane, formata con tante speranze e molte illusioni. Per fortuna le speranze stanno prendendo forma concreta e le illusioni pian piano diventano realtà - dice Ciro Pauciullo - Affrontiamo testi che piacciono al pubblico nel modo che piace a noi con l'intento, comune, di giocare e divertirci insieme".

Leggi tutto

Redazione Irno24 31/07/2020

Barbuti Festival, il 2 Agosto concerto solidale de "I Musicastoria"

Domenica 2 agosto 2020, alle ore 21.30, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, per la XXXV edizione della rassegna estiva di teatro "Barbuti Festival", concerto de I Musicastoria in "Sona sona". Ingresso 10 euro (www.postoriservato.it). Il ricavato andrà alla onlus "Salerno accoglie", l’associazione che cura progetti di accoglienza per i bambini provenienti dagli orfanatrofi bielorussi.

La band è così composta: Angelo Santucci, voce e percussioni; Fortuna Imparato, voce; Raffaella Coppola, balli, voce e percussioni; Danilo Gloriante, violino; Ciro Marraffa, mandolino, mandoloncello, chitarra battente e voce; Francesco Granozi, chitarra acustica e voce; Pietro Pisano, basso elettrico e voce. "Sona Sona" è un’emozionante peregrinazione musicale e coreutica che accompagnerà lo spettatore in un viaggio nel tempo, che ripercorre il cammino artistico del gruppo, dai repertori musicali degli esordi fino ai giorni nostri.

L’elemento di forza del gruppo è la costante ricerca della radice di matrice storica che, attraverso attente rielaborazioni di antichi canti e reinterpretazioni di lavori cantautoriali, ha dato vita all’affascinante dicotomia tra tradizione e innovazione, fino a dar vita ad uno stile musicale proprio che da sempre contraddistingue I MusicaStoria.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/02/2020

Cibo e cinema palestinese al Teatro Ghirelli

“Femminile palestinese”, la rassegna curata da Maria Rosaria Greco e promossa dal Centro di produzione teatrale Casa del Contemporaneo, quest’anno alla VII edizione, continua con il secondo appuntamento del 2020: "Cinema, hummus e falafel" è la due giorni dedicata al cibo e al cinema palestinese che si tiene il 12 e 13 febbraio, alle ore 19, al Teatro Ghirelli di Salerno.

Il programma prevede la proiezione di cortometraggi, un dibattito con gli autori/attori degli stessi (Hamdi Al Hroub, regista palestinese; Marco Mario De Notaris, regista; Luisa Morgantini, presidente di Assopace Palestina; Omar Suleiman, attore palestinese; Luca Taiani, regista) condotto da Maria Rosaria Greco, ed una cena a base di hummus e falafel preparati dal ristorante arabo Amir di Napoli.

Informazioni e prenotazioni al 3454679142, ingresso 5 euro.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...