Incivili in azione a Fisciano, rifiuti abbandonati in strada

Fra essi anche scarti industriali ed elettronici

Redazione Irno24 18/04/2020 0

"Siamo stufi di vedere la città violentata da persone incivili - scrive il Sindaco di Fisciano, Sessa - che abbandonano i rifiuti in strada e non rispettano le regole minime nell’applicazione della raccolta differenziata. Non parlo solo di semplici sacchetti di sporco ma a volte di interi arredamenti, materassi, scarti industriali e rifiuti elettronici, che hanno uno smaltimento particolare.

Il nostro impegno con la Fisciano Sviluppo e la Polizia Municipale è costante e abbiamo rafforzato i controlli per far fronte a queste situazioni di inciviltà estrema, inasprendo le sanzioni e perseguendo i trasgressori".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 13/11/2020

Fisciano, truffò signora malata spacciandosi per funzionario INPS: finisce ai domiciliari

A seguito di indagini coordinate dal Procuratore della Repubblica di Nocera Inferiore, Dott. Antonio Centore, e condotte dalla Stazione Carabinieri di Fisciano, su delega del Sostituto Procuratore, Dott. Angelo Rubano, si accertava l’avvenuto raggiro da parte di S.C., soggetto plurirecidivo, ai danni di una donna over 65, non udente, affetta da patologie polmonari, e di sua figlia.

L'uomo si era recato presso l’abitazione delle due, affermando di essere un funzionario INPS; per tranquillizzare le donne aveva simulato una telefonata con il figlio della vittima, appartenente all’Arma dei Carabinieri. Dopo essere entrato nell’abitazione delle vittime, insieme ad un complice rimasto ignoto, che si occupava di intrattenere le persone offese nel soggiorno, S.C. rovistava all’interno degli altri ambienti, riuscendo ad impossessarsi di 2500 euro in contanti.

I fatti, risalenti al 17 dicembre 2019, hanno portato alla richiesta di misura cautelare da parte della Procura, che veniva inizialmente rigettata dal G.I.P. presso il Tribunale di Nocera Inferiore; a seguito dell’appello cautelare proposto dal Sostituto Procuratore, Dott. Angelo Rubano, accolto dal Tribunale del Riesame di Salerno ed infine confermato in data 10 Gennaio 2020 dalla Corte di Cassazione, veniva emessa ed eseguita la misura cautelare degli arresti domiciliari per S.C., al quale venivano contestati i reati di rapina impropria e sostituzione di persona. Parallelamente veniva eseguito il sequestro preventivo finalizzato alla confisca dei 2500 euro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/10/2020

Negativi i restanti tamponi alla classe del "De Caro" di Lancusi

Il sindaco di Fisciano, Vincenzo Sessa, comunica che sono risultati tutti negativi gli esiti dei rimanenti tamponi dei ragazzi che frequentano la classe 2a C della scuola secondaria di primo grado dell'Istituto “De Caro” di Lancusi, dove il 4 ottobre un alunno era risultato positivo al Coronavirus. "I miei complimenti a tutti - scrive il primo cittadino - per la scrupolosa attuazione delle misure di sicurezza e dei protocolli previsti".

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/05/2020

Fisciano, dal 9 Maggio mascherine gratis a disabili e immunodepressi

Il Comune di Fisciano, in collaborazione con l'associazione "La Solidarietà" provvederà dal 9 Maggio 2020 alla distribuzione gratuita di mascherine per i concittadini disabili, immunodepressi, invalidi o affetti da malattie gravi. Gli interessati potranno richiederle chiamando al numero 089958080. "Ringrazio ancora una volta gli instancabili volontari - scrive il Sindaco Sessa - per la loro dedizione ed il loro impegno costante a favore delle fasce più deboli della popolazione".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...