Mascherine al Comune di Pellezzano, la generosità di una signora polacca

"Mi sento in debito con l'Italia, in questo momento difficile ho voluto offrire il mio contributo"

Redazione Irno24 27/03/2020 0

"A nome mio personale e dell'intera Amministrazione Comunale che rappresento, esprimo gratitudine per l'apprezzabile gesto posto in essere da Monika Klimczyk, donna di origine polacca residente sul nostro territorio, che ha realizzato a mano e donato al nostro Comune ben 200 mascherine da consegnare ai soggetti bisognosi.

Un'iniziativa encomiabile alla quale va attribuito un grande plauso per la sensibilità mostrata da questa donna che da 16 anni risiede in Italia, sentendosi parte integrande della nostra Nazione e della nostra Comunità". A dichiararalo è il Sindaco di Pellezzano, dott. Francesco Morra, che nella giornata odierna ha ricevuto la bella sorpresa di vedersi recapitare, presso la Casa Comunale, i preziosi dispositivi di protezione, che in questi giorni risultano essere introvabili.

A sua volta, Monika, ha voluto esprimere il ringraziamento verso l'Italia, che 16 anni fa l'ha accolta offrendole l'opportunità di crescere, sia dal punto di vista professionale che personale. "Sono stata accolta dal vostro Paese - ha detto la donatrice di mascherine - in un momento nel quale la Polonia offriva poco o niente. Sin dal principio sono stata benvoluta da tutti e ho avuto anche ottime opportunità di lavoro che mi stanno consentendo di vivere dignitosamente. Mi sento in debito con l'Italia, per cui, in questo momento così difficile ho voluto offrire il mio contributo realizzando queste mascherine da donare ai bisognosi".

Poi, rivolgendosi al Sindaco Morra ha detto: "Credetemi Sindaco, io che sono stata operatrice del 118 per 5 anni ho sfidato morte e paura, quindi comprendo molto bene cosa significa vivere in un periodo di terrore come questo che tutti noi stiamo vivendo. Spero che il mio piccolo contributo possa servire per proteggere qualcuno". Il messaggio di Monika ha commosso il Primo Cittadino e quanti hanno conosciuto la generosità di questa donna.

Inoltre, l'Amministrazione ringrazia “Casa e intimo di Antonio Vitale” di Coperchia per aver donato gli elastici di cui sono fornite le mascherine.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 02/12/2020

Pellezzano, potenziato il servizio degli operatori di assistenza per alunni disabili

Un servizio rafforzato e ancora più efficiente a supporto dei soggetti diversamente abili e bisognosi di assistenza e tutela. Si tratta del progetto avviato lo scorso anno dall’Amministrazione Comunale di Pellezzano, guidata dal Sindaco Morra, che ha introdotto le figure professionali degli "operatori di assistenza" e "addetti alla comunicazione", nominate dagli Enti Locali, presenti nelle scuole del territorio a supporto degli alunni con disabilità, per consentire loro la frequentazione delle lezioni in modo adeguato rispetto alle proprie esigenze.

Il progetto è stato promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali, retto da Annalaura Villari, che insieme ad altri collaboratori del terzo settore ha seguito sin dal principio la promozione di iniziative a sostegno di persone diversamente abili, con l’obiettivo di realizzare percorsi formativi, soprattutto in ambito didattico, che potessero accompagnare la crescita formativa e l’inserimento sociale soprattutto dei più piccoli.

“Il servizio - spiega Villari - prevede un sostegno socio-educativo a persone con disabilità, diretto ad assicurare il diritto allo studio attraverso forme di assistenza tali da facilitare la comunicazione, la socializzazione, l’inserimento e l’integrazione scolastica, l’apprendimento e lo sviluppo delle potenzialità residue individuali. Inoltre, garantisce la continuità fra i diversi gradi di scuola con percorsi educativi personalizzati ed integrati con altri servizi territoriali.

Tale servizio non riguarda né può sostituire la funzione didattica, che la legge affida alle istituzioni scolastiche attraverso l’impiego degli insegnanti di sostegno, né l’assistenza materiale o di base, che viene svolta sempre dalle istituzioni scolastiche. Ma si pone come importante strumento di supporto per coloro che subiscono un disagio di tipo cognitivo o psicofisico allo scopo di favorire al meglio la loro crescita formativa”.

Quest’anno il progetto è stato rafforzato, potenziando il numero di ore nelle quali gli operatori gli assistenza e gli addetti alla comunicazione sono a disposizione di questi bambini e/o ragazzi che necessitano di sostegno, soprattutto per coloro che frequentano le scuole medie. La vicinanza degli operatori sarà garantita tutti i giorni e nel massimo rispetto delle normative anti Covid.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/08/2020

Festa dell'Assunta, solenne celebrazione eucaristica a Pellezzano

A Ferragosto, in occasione della Festività di Maria Assunta in Cielo, nella chiesa dell’Assunta a Pellezzano, Mons. Gerardo Pierro ha officiato la solenne celebrazione Eucaristica in presenza del parroco don Luigi Savino e dei rappresentanti istituzionali e delle forze dell’ordine locali.

Oltre al popolo di fedeli che hanno partecipato in composta preghiera e nel pieno rispetto delle regole sul contrasto all’emergenza sanitaria, erano presenti, in rappresentanza del Comune, il vicesindaco Murino e il Consigliere Mona.

Il Sindaco Morra ha rivolto gli auguri di buon onomastico a tutte le donne che portano il nome di Assunta, estendendoli all’intera Comunità di Pellezzano e in particolar modo agli agenti della Polizia Municipale e ai volontari della Protezione Civile “S. Maria delle Grazie”, che anche in questi giorni di festa saranno impegnati in operazioni di controllo del territorio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/10/2020

Positiva al Covid una persona residente a Coperchia

Purtroppo, ancora una volta, devo comunicare che un nostro concittadino è risultato positivo al Covid-19. Lo scrive il sindaco di Pellezzano, Morra. La persona contagiata, residente a Coperchia, non ha rilasciato l’autorizzazione alla diffusione dei suoi dati personali. Al momento si trova a casa per rispettare la quarantena obbligatoria in attesa della guarigione. Con la competente Asl si sta cercando di ricostruire la rete di persone con la quale è entrata in contatto. La situazione, allo stato attuale, è molto delicata - conclude il primo cittadino - e viene richiesta a tutti la massima attenzione nel rispetto del prossimo.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...