Micai posta il video di una sua "uscita" a vuoto e invita a restare in casa

Come altri atleti, il portiere della Salernitana si rivolge al popolo social

Redazione Irno24 12/03/2020 0

Anche il portiere della Salernitana, Alessandro Micai, grande protagonista della stagione fin qui disputata, ha voluto dare un messaggio ai cittadini e ai tifosi relativamente alla necessità di osservare le disposizioni governative a contrasto del Coronavirus.

L'estremo difensore, infatti, con grande autoironia, ha postato sul suo profilo facebook il video del gol subito l'anno scorso all'Arechi contro il Benevento, frutto di una maldestra uscita dai pali.

E ha accompagnato il tutto con questo messaggio: "NON USCITE!!! Mi raccomando ragazzi, fidatevi di me. #restateincasa #iostoinporta".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 22/01/2020

La Salernitana prende il difensore Ramzi Aya

"L’U.S. Salernitana 1919 - si legge sul sito ufficiale della società granata - comunica di aver raggiunto l’accordo con l’A.C. Pisa 1909 per il trasferimento a titolo temporaneo con obbligo di riscatto del difensore classe '90 Ramzi Aya. Il calciatore indosserà la maglia numero 18".

Cresciuto nelle giovanili della Fiorentina, ha giocato con Reggiana, Rimini, Torres, Andria, Catania, prima del ritorno in Toscana col Pisa e dell'approdo in granata.

foto tratta da pisachannel.tv @Fabio Fagiolini

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/05/2021

Salernitana rientrerà domani in città, maglia celebrativa allo store ufficiale

L’U.S. Salernitana 1919 comunica - attraverso il sito ufficiale - che la squadra raggiungerà il Santuario di Santa Rita da Cascia (PG) e rientrerà a Salerno nel corso della giornata di domani. La società fa sapere, inoltre, che le maglie celebrative per la promozione in Serie A saranno in vendita da domani solo presso lo Store Casa Salernitana (Piazza Caduti Civili di Guerra, adiacenze ex Piazza Malta).

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/06/2020

Salernitana-Cremonese 3-3 con espulsioni e polemiche

La Salernitana rimette in piedi in extremis un match a dir poco complicato e se non altro evita la seconda sconfitta di fila, ma il pareggio è un risultato che non può stare bene ai granata, ancora all'asciutto dopo la ripresa dell'attività agonistica. All'Arechi, contro la Cremonese, finisce addirittura 3-3. La conquista dei play-off sarà impresa ardua.

Gli ospiti passano subito in vantaggio con Celar, che al 6° approfitta di un incomprensibile traversone di Jaroszynski sulla trequarti difensiva e si invola a rete. La Salernitana produce pochissimo, al di là di una ricerca spasmodica della circolazione della palla. Lo stesso attaccante di proprietà della Roma raddoppia al 68°, ribadendo in gol una respinta del rientrante Micai.

Un po' le forze fresche gettate nella mischia da Ventura (Gondo e Jallow), un po' la reazione di nervi, i granata si spingono in avanti e ottengono un rigore per mani di Arini, che rimedia il secondo giallo e va anzitempo negli spogliatoi. Trasforma Dziczek al 73°. Pochi minuti (6 per la precisione) e Di Tacchio trova addirittura il pari, avventandosi di testa su un cross dalla sinistra e insaccando a fil di palo.

La trance agonistica, però, gioca un brutto scherzo a Lombardi, proprio nel momento meno indicato, quello del forcing finale a pieno organico: all'81° calcia rabbiosamente via un pallone e viene espulso. Al minuto 86 la Cremonese rimette la freccia con Zortea, che intende palesemente crossare al centro ma imprime al pallone una traiettoria beffarda che trafigge Micai.

Sembra finita ma all'ultimo assalto Gondo procura un altro penalty che Di Tacchio scarica in rete al 96°. Grande tensione nel finale fra le due panchine, con il tecnico ospite Bisoli particolarmente nervoso (espulso anche lui), al pari dei suoi giocatori, che ormai pregustavano il colpaccio.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...