Montoro, pusher e "cliente" sorpresi al tavolino di un bar

Si tratta di un 40enne del posto e di un 35enne salernitano

Redazione Irno24 12/10/2021 0

Ieri pomeriggio, a Montoro, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Solofra hanno tratto in arresto un 40enne del posto e denunciato in stato di libertà un incensurato 35enne della provincia di Salerno, ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di stupefacenti.

I militari hanno notato i due seduti al tavolo di un bar e, dopo averne scrutato i movimenti, li hanno bloccati nel momento in cui è stata ceduta la droga. L’immediata perquisizione ha consentito agli operanti di rinvenire e sottoporre a sequestro 14 dosi di eroina e 165 euro in contanti.

Analoga sostanza stupefacente è stata rinvenuta all’esito della perquisizione eseguita presso l’abitazione del 40enne, occultata nell’armadio della camera da letto e in un portaoggetti del soggiorno. La droga, per un peso complessivo di circa 9 grammi, è stata sottoposta a sequestro, unitamente a un bilancino di precisione e ad altro materiale utile per il confezionamento nonché al denaro contante, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 22/08/2020

Montoro, un'ordinanza sulla raccolta meccanizzata delle nocciole

E' stata adottata, dal competente settore Ambiente del Comune di Montoro, l'Ordinanza nr. 112 del 21 agosto 2020 con la quale viene regolamentata la raccolta meccanizzata delle nocciole, che prevede la pulizia, la raccolta o la cernita delle nocciole con sistemi di aspirazione e/o similari suscettibili di ingenerare polveri nel rispetto delle seguenti prescrizioni:

E' VIETATO

A) nella fascia posta ad una distanza inferiore a mt. 50 da abitazioni, opifici, edifici pubblici e/o centri abitati e da arterie provinciali e comunali principali, la pulizia, la raccolta o la cernita delle nocciole con sistemi di aspiranti / soffianti; B) nella fascia ricompresa tra mt. 50 e mt. 100 da abitazioni, opifici, edifici pubblici e/o centri abitati e da arterie provinciali e comunali principali, la raccolta potrà effettuarsi, in condizioni metereologiche favorevoli, esclusivamente dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 20.00; C) nella fascia oltre i mt. 100 da abitazioni, opifici, edifici pubblici e/o centri abitati e da arterie provinciali e comunali principali, la raccolta potrà effettuarsi, in condizioni metereologiche favorevoli, dalle 6.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00.

E' FATTO OBBLIGO

al titolare del fondo, nell'ipotesi di cui alla lett. B, di fornire, con preavviso di 24.00 ore rispetto alla raccolta, idonea informazione mediante avviso affisso sul confine del fondo. Le violazioni sono soggette alla sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 25,00 ad Euro 500,00. La mancata sospensione dell'attività in itinere esercitata in contrasto con l'ordinanza comporterà il deferimento innanzi all'Autorità Giudiziaria.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/03/2020

Montoro, campagna per il benessere animale con microchip gratis

Il Comune di Montoro, nell'ottica di contenere il randagismo, favorendo la registrazione dei cani presso l'anagrafe canina regionale, ha organizzato due giornate di identificazione mediante applicazione di microchip ai cani padronali sul territorio. Il tutto sarà gratuito, senza alcuna tassazione nè nazionale che regionale.

Si invitano i cittadini a recarsi col cane di proprietà (muniti di guinzaglio, museruola e materiale compreso alla raccolta deiezioni) alla frazione Banzano, Piazza Sabino, dalle 9 alle 13 di Lunedì 2 Marzo; la seconda giornata è in programma Lunedì 16 Marzo in Piazza Iasozzi alla frazione Borgo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/04/2021

Tavoli fuori, asporto, delivery: i chiarimenti della Polizia Municipale di Montoro

La Polizia Municipale di Montoro - si legge in una nota a firma del capitano Pietro Paradiso - in considerazione dell'esorbitante numero di richieste telefoniche provenienti dai gestori dei pubblici esercizi per chiarimenti sulla circolare del 24 aprile 2021 del Ministero degli Interni, precisa che:

le attività che hanno in uso i tavoli all'aperto (autorizzati dal Comune) possono somministrare nell'arco temporale dalle ore 05.00 e sino alle are 22.00, compreso l'asporto; è sempre vietata la somministrazione al banco; resta confermato, per la stessa tipologia di esercizi che non hanno la possibilità di tavolini all'aperto, la possibilità di asporto sino alle ore 18.00, mentre la consegna a domicilio resta senza limiti di orario.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...