PDO supera Brixen ma perde Matos per infortunio

Rottura del crociato per il pivot della nazionale azzurra

Lauretti Matos al tiro

Redazione Irno24 03/12/2019 0

Vittoria senza sorriso per la Jomi Salerno. La formazione allenata da coach Neven Hrupec supera il Brixen tra le mura amiche della Palestra Caporale Maggiore Palumbo ma è costretta a fare i conti con l’ennesimo infortunio. Dopo i forfait di Ilaria Dalla Costa e Rita Trombetta, bisogna fare i conti con il grave infortunio di Cyrielle Lauretti Matos.

La cronaca: Capitan Napoletano e compagne partono subito forte e nei minuti iniziali del match riescono sovente a mettere in difficoltà il sette allenato da Nossing. Le altoatesine però piano piano si sciolgono, trascinate dalle reti della solita Giada Babbo e dalle parate dell’ex Pruenster rientrano in gara. La gara è bellissima, le due formazioni si affrontano a viso aperto. Il risultato è in parità (11-11) quando manca davvero poco alla fine del primo tempo. Brixen trova però la rete del sorpasso è chiude avanti di una rete la prima frazione di gioco (11-12).

Nel secondo tempo il Brixen non abbassa la guardia, anzi riesce ad allungare ancora sino al 11-13. Capitan Napoletano e compagne tirano fuori gli artigli ed aiutate anche dalle parate di Melanie Pernthaler riescono a pareggiare i conti (13-13). Il match viaggia sui binari della parità. Le due formazioni si affrontano a viso aperto rispondendo colpo su colpo alle avversarie. Al 15′ minuto però la Jomi Salerno realizza con Lauretti Matos portandosi avanti di due reti (17-15). La compagine allenata da Nossing però non ha nessuna intenzione di mollare trovando il pareggio (17-17) quando mancano 13′ minuti alla fine del match. La Jomi Salerno a questo punto del match deve fare i conti con il grave infortunio di Cyrielle Lauretti Matos, in pratica piove sul bagnato in casa salernitana. Le salernitane, costrette già a fare a meno di Dalla Costa e Trombetta, tirano a questo punto fuori gli artigli.

Sale al potere la gioventù: ci pensa Giulia Fabbo con una rete di pregevole fattura a portare nuovamente la Jomi Salerno avanti di due reti (19-17) al 20′ minuto. Gomez dai sette metri supera l’ex Pruenster e porta la Jomi Salerno sul +3. Ci pensa poi Manojlovic a togliere le castagne dal fuoco alla compagine salernitana, una rete di ottima fattura che fissa il punteggio sul 21 a 18 quando mancano sette minuti alla fine della gara. A cinque minuti dal termine del match sale in cattedra Pernthaler che pare un sette metri ad Abfalterer, sul ribaltamento di fronte la Jomi Salerno trova una rete preziosa (23-19). Nei minuti del match capitan Napoletano e compagne stringono i denti. Il match si chiude con la vittoria della Jomi Salerno con il risultato finale di 26 a 23.

Jomi Salerno-Sudtirol Brixen 26-23 (primo tempo: 11-12)

Jomi Salerno: Bassanese 1, Casale 2, De Ciuceis, De Santis, Di Giugno, Fabbo 4, Ferrari, Gomez 8, Lauretti Matos 3, Manojlovic 2, Napoletano 1, Pernthaler, Romeo 5, Stellato. Allenatore: Neven Hrupec

Brixen: Abfalterer, Babbo 7, Durnwalder S., Durnwalder C. 3, Eder, Federspieler 1, Gruber, Habicher 1, Hilbert 5, Losio, Pruenster, Rossignoli, Schatzer 6, Vegni. Allenatore: Hubert Nossing

Arbitri: Fato-Guarini

foto tratta dal sito pdosalerno.it

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 05/08/2020

Jomi pesca in Bulgaria, ecco Kovacheva e Todorova

La Jomi Salerno pesca in Bulgaria i rinforzi per la stagione ormai alle porte. In un mercato pesantemente condizionato dai provvedimenti governativi in tema di prevenzione anti-Covid e dalle pesanti limitazioni imposte dal CONI in tema di tesseramenti di atleti non comunitari, il club pluricampione d'Italia ha rivolto ai paesi della Comunità Europea le sue attenzioni scovando in Bulgaria due innesti di buon valore e indubbia prospettiva.

L’universale Lidiya Kovacheva del 1994 e il terzino destro Madlen Todorova del 2000 rinforzeranno il roster a disposizione del coach Laura Avram. Entrambe provenienti dal pluridecorato club HC Beki che da anni domina il campionato bulgaro, le due atlete, stabilmente nel giro della Nazionale, sono state scelte dalla società del presidente Pisapia anche per la grande versatilità tattica, condizione che permetterà allo staff Jomi di poter proseguire nel percorso tecnico già avviato nella seconda parte della passata stagione.

La classe 2000 Madlen Todorova sarà, poi, utilizzabile anche nel campionato nazionale Under 20 al quale il team salernitano parteciperà con chiare velleità di successo. Kovacheva e Todorova si aggregheranno al gruppo nella giornata di lunedì 17 agosto.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/12/2021

Jomi Salerno si congeda dal 2021 casalingo battendo le Guerriere Malo

Nell’ultimo appuntamento casalingo del 2021 arriva l’ennesimo successo per la Jomi Salerno. Alla Palestra Palumbo, infatti, capitan Napoletano e compagne superano le Guerriere Malo con il punteggio di 33 – 16 nel match valevole quale decima giornata d’andata della serie A Beretta.

Parte subito forte la compagine allenata da Laura Avram che dopo due minuti è già sul due a zero. Le salernitane spingono forte sull’acceleratore, al 7′ sono avanti con il punteggio di sei ad uno. Un leggero calo di concentrazione da parte della Jomi permette alle Guerriere Malo di piazzare un parziale di quattro a zero (6 – 5 al 10′). Le salernitane realizzano un gol (7 – 5 al 15′) ma commettono qualche errore di troppo, costringendo Laura Avram a chiamare il time out.

Al rientro in campo la Jomi Salerno comincia a giocare nuovamente la sua pallamano, al 18′ il risultato è 10 – 5 in favore di capitan Napoletano e compagne. La prima frazione di gioco si chiude con il risultato di 16 – 9 in favore della Jomi. Nel secondo tempo la compagine campana continua a macinare gioco ed a realizzare con una certa facilità (19 – 9 al 5′). Le Guerriere Malo provano in qualche modo a limitare i danni ma la Jomi continua a spingere sull’acceleratore, le salernitane si portano così sul +11 (22 – 11 al 10′).

Le ospiti provano in qualche modo a reagire, al 15′ il risultato recita 23 – 15 in favore della Jomi Salerno. Il team allenato da Avram non ha nessuna intenzione di fermarsi, al 21′ il risultato recita 27 – 15. Con la gara ormai in cassaforte il tecnico della Jomi decide di lanciare nella mischia anche le giovani della “cantera” targata Pdo concedendo spazio a Giorgia Avagliano, Giulia Rossomando e Carmen Stellato.

Leggi tutto

Redazione Irno24 05/11/2020

Netto divario di forze in campo, Jomi sbanca Nuoro 36-15

Netta vittoria della Jomi Salerno che supera in trasferta l'HAC Nuoro con il risultato di 36-15 nel match valevole quale ottava giornata della Serie A Beretta femminile. Pronto riscatto, dunque, per capitan Napoletano e compagne che al ritorno in campo dopo le due settimane di stop forzato - dovute ai rinvii delle gare in trasferta contro Erice ed in casa contro Guerriere Malo - rimediano alla sconfitta casalinga dello scorso 17 ottobre alla palestra Palumbo contro Oderzo.

Netto il divario tra le due formazioni, troppo forte la compagine allenata da coach Avram per le sarde di coach Deiana, punteggio mai in discussione. La prima frazione si conclude con il punteggio di 15-4 in favore della Jomi. La musica non cambia nel secondo tempo: pallino del gioco sempre nella mani delle ospiti che non concedono sconti alla formazione sarda. Mattatrice dell'incontro Manojlovic autrice di ben 11 reti.

Il torneo di Serie A non conosce sosta, la Jomi Salerno tornerà nuovamente in campo sabato 7 novembre alle 18:30 alla Palestra Di Lissaro per affrontare le padrone di casa del Mestrino nel match valevole quale nona di andata.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...