Polstrada Salerno scopre officina di auto rubate, denunciato il titolare

Rinvenuti 8 motori con numero di serie abraso

Redazione Irno24 03/10/2020 0

Gli uomini del Commissariato di Polizia di Nocera Inferiore e della Stradale di Salerno sono intervenuti in un deposito di San Valentino Torio, adibito a vera e propria officina non autorizzata dove erano presenti autovetture rubate parzialmente smontate nei relativi componenti.

Gli agenti hanno identificato l’utilizzatore del deposito, un 57enne del posto, cogliendolo in possesso di un’auto priva di targa, parzialmente smontata nei pezzi di ricambio e che, dagli accertamenti effettuati, è risultata rubata in provincia di Napoli. Durante l’operazione è stato constatato che il deposito, di circa 90 mq, era fornito di telai ed altre parti di auto, la maggior parte dei quali appartenenti ad utilitarie Fiat.

Nel medesimo deposito, sono stati rinvenuti, inoltre, impianti stereo, tappezzerie, pneumatici, sistemi per l’abitacolo, scatole del cambio e ben 8 motori, 5 dei quali con il numero di serie abraso. Ulteriori accertamenti hanno verificato che i pezzi appartenevano ad auto oggetto di denunce di furto presentate presso gli Uffici di Polizia di Salerno e Napoli. Il 57enne è stato deferito per ricettazione, mentre i depositi e tutto il materiale rinvenuto sono stati sequestrati. Sono in corso ulteriori indagini per identificare eventuali collaboratori del denunciato.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 18/05/2021

Morte Battiato, il ricordo del sindaco di Salerno

"Addio a Franco Battiato, Maestro di vita e di musica. E' stato protagonista di una meravigliosa edizione del Capodanno in Piazza a Salerno (anno 2009, ndr). Decine di migliaia di persone, nell'incantevole location in riva al mare dell'area di Piazza della Libertà, incantate dalla magia dei suoi versi, della sua musica, del suo carisma. Ho ancora i brividi ripensando all'esecuzione de 'La Cura', seguita in religioso silenzio". Questo il ricordo del sindaco Napoli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/09/2021

Salerno, spacciava sotto casa al centro storico: arrestato dai Falchi

Durante i controlli in strada, gli agenti della Squadra Mobile di Salerno hanno arrestato P.V., classe 1979, per detenzione di sostanze stupefacenti al fine di spaccio. In particolare, i poliziotti della Sezione “Falchi” hanno notato alcuni movimenti sospetti del giovane nel centro storico di Salerno, dove era probabilmente intento a spacciare non lontano dalla sua abitazione e lo hanno controllato.

A seguito della perquisizione domiciliare, il giovane, infatti, è stato trovato in possesso di cocaina per un peso complessivo di 72 grammi, in parte già suddivisa in numerose singole dosi confezionate e pronte per la vendita.

Per quanto accertato, P.V. è stato dichiarato in arresto ed è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha disposto la traduzione agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/10/2020

No messe all'aperto o in cappelle al cimitero l'1 e 2 Novembre, lo dispone Bellandi

L'Arcivescovo Bellandi, in previsione delle prossime ricorrenze del 1° e del 2 Novembre, ha disposto che per motivi precauzionali non vengano svolte celebrazioni eucaristiche – in cappelle, o all’aperto – all’interno o immediatamente all’esterno dei cimiteri, siano essi comunali o di proprietà delle Confraternite. Rimane poi ovviamente confermato il divieto di celebrazioni in cappelle private.

Se possibile, il 2 novembre siano celebrate SS. Messe nelle Chiese parrocchiali analogamente come nei giorni festivi. L’Arcivescovo celebrerà il 2 novembre alle ore 18.00 – in forma privata e a porte chiuse – una S. Messa al cimitero comunale di Salerno, ricordando tutti i fedeli defunti.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...