Precisazione dalla Regione, la vendita con asporto è possibile fino alle 22:30

Per il delivery ultima consegna con partenza alle 23

Redazione Irno24 26/10/2020 0

La Regione ha rettificato l'ordinanza 85 del 26 ottobre, specificando che per un mero errore materiale non era riportato l'orario in cui scatta il divieto della vendita con asporto per il settore ristorazione, sicchè poteva intendersi che l'attività non fosse proprio permessa.

"Fatto salvo quant’altro previsto dal DPCM 24 ottobre 2020, a tutti gli esercizi di ristorazione (bar, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pub, vinerie e simili) dalle ore 22:30 è fatto divieto di vendita con asporto.

Sono esclusi dal divieto gli esercizi di ristorazione che ordinariamente svolgono attività di asporto con consegna all’utenza in auto, i quali possono esercitare la propria attività nel rispetto delle misure di prevenzione e sicurezza vigenti, assicurando un sistema di prenotazione da remoto. La consegna a domicilio è comunque ammessa, con possibilità di disporre la partenza dell’ultima consegna fino alle ore 23".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 05/04/2022

Bollettino 5 Aprile, in Campania 10mila positivi su oltre 55mila test

L'unità di crisi regionale ha divulgato il bollettino relativo ai contagi da Covid in Campania. I dati si riferiscono al 5 Aprile 2022, ma è importante ribadire che il riscontro temporale non va oltre le ore 23:59 del giorno prima (4 Aprile). Su 55425 test complessivi, i nuovi positivi del giorno sono 10099; occupati 35 posti in terapia intensiva.

IL GRAFICO DI IRNO24 CON LA "CURVA" DEI CONTAGI

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/11/2020

Meno tamponi, ma in Campania incoraggia il sorpasso dei guariti sui positivi

L'unità di crisi regionale ha diffuso, come avviene quotidianamente da mesi, il bollettino relativo ai contagi da Covid in Campania. Il bollettino riguarda il 30 Novembre ma il riscontro temporale, è sempre opportuno ricordarlo, si riferisce alle ore 23:59 del giorno precedente (29 Novembre).

Positivi del giorno: 1626, ieri 2022

Tamponi del giorno: 14286, ieri 19063

Deceduti del giorno: 42

Guariti del giorno: 1843

Posti letto di terapia intensiva occupati: 182

Posti letto di degenza occupati: 2141

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/10/2020

De Luca chiede il lockdown totale e preannuncia quello campano

"Oggi siamo chiamati a prendere decisioni forti, definitive ed efficaci per far fronte ad una situazione diventata pesante - spiega De Luca in diretta streaming - Non c'è più un'ora di tempo da perdere. L'ordinanza che va in vigore oggi (la n° 83 del coprifuoco, ndr) è già superata dai dati del contagio.

Procederemo in direzione della chiusura di tutto in Campania. Avevamo immaginato una misura parziale ma non basta più. Per l'Italia deciderà il Governo, per la Campania faremo quello che è giusto per noi. Oggi siamo ancora in tempo, non siamo ancora alla tragedia, ma siamo ad un passo". Il bollettino di oggi è pesante: 2280 casi su 15800 tamponi, il 14.5% rispetto al 12 del giorno precedente.

Poco prima della diretta, in una nota stampa, De Luca si era espresso anche in merito ad un lockdown nazionale, che chiederà al Governo: "I dati attuali sul contagio rendono inefficace ogni tipo di provvedimento parziale. È necessario chiudere tutto, fatte salve le categorie che producono e movimentano beni essenziali (industria, agricoltura, edilizia, agro-alimentare, trasporti). E' indispensabile bloccare la mobilità tra regioni e intercomunale. Non si vede francamente quale efficacia possano avere in questo contesto misure limitate. In ogni caso la Campania si muoverà in questa direzione a brevissimo".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...