Raccolta RAEE, Comune di Pellezzano ammesso al contributo

Si punta a ridurre la presenza di rifiuti elettrici sul suolo pubblico

Redazione Irno24 13/12/2019 0

Il Comune di Pellezzano (SA), dopo aver presentato un’istanza alla Commissione Paritetica Anci-CdC Raee attraverso apposito bando, è stato ammesso al contributo di 27mila euro per il potenziamento e l’adeguamento dei centri di raccolta RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) in relazione al progetto “Stop Kannibal RAEE”. In Campania sono stati finanziati 19 Comuni e Pellezzano figura al terzo posto della graduatoria.

Stop Kannibal RAEE è stato ideato dall’ingegnere Carlo Di Domenico della Microambiente srl Uninominale, collaboratore storico per i temi ambientali del comune di Pellezzano. L'obiettivo è portare al minimo la “cannibalizzazione” e la sottrazione dei RAEE, riducendo la loro permanenza sul suolo pubblico e registrandone il loro stato nella fase di prelievo. In tal modo, qualora nella fase di consegna il rifiuto dovesse risultare privo di componenti elettrici o elettronici pregiati per il recupero di materiali, sarà facile individuare la fase del processo da migliorare.

“Intendiamo utilizzare per la gestione dei centri di raccolta il Sistema MyCdr - spiega il Sindaco, dott. Francesco Morra - già in uso su una moltitudine di Comuni e usufruire dell’esperienza maturata dall'azienda che lo ha realizzato. Il progetto prevede, con l’utilizzo dei Sistemi mycdr e mysir, il collegamento con l'anagrafe comunale attiva per diffondere le informazioni e stabilire rapporti semplici e diretti con i cittadini, attraverso l’uso di WhatsApp, SMS, Mail o contatti telefonici (mediante call center attivato allo scopo)”.

Gli obiettivi del presente progetto sono: aumento della consapevolezza da parte dei cittadini; incremento della credibilità della pubblica amministrazione presso i cittadini; aumento della qualità dei materiali da recuperare, ottenuto riducendo al minimo la “cannibalizzazione” e la sottrazione dei RAEE; miglioramento del decoro urbano, ottenuto riducendo al minimo i tempi di permanenza dei RAEE sul suolo pubblico.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 10/05/2020

Irno "ingiallito" a Pellezzano, intervento del Sindaco Morra e dei tecnici Arpac

Nella giornata di sabato 9 maggio, il Sindaco di Pellezzano, Francesco Morra, si è mosso in prima persona a seguito di una segnalazione che aveva allertato le autorità locali in merito alla colorazione gialla dell'Irno, che ha iniziato a destare serie preoccupazioni.

“Siamo immediatamente intervenuti - ha precisato Morra - con gli agenti della polizia municipale, i volontari della Protezione Civile S. Maria delle Grazie e la Guardia Costiera per verificare le condizioni del fiume. Successivamente, con un elicottero in dotazione della Protezione Civile abbiamo sorvolato l’area del corso d’acqua in cui è avvenuta la contaminazione che ha provocato il colore giallo al fine di comprendere se ci fossero stati svernamenti illeciti”.

Sul posto è atteso anche l’intervento dei tecnici dell’Arpac che dovranno eseguire alcuni prelievi dell’acqua per analizzarla e verificare l’eventuale livello di inquinamento della stessa, allo scopo di eseguire i conseguenti interventi di bonifica.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/12/2019

Grande successo per "Il Grinch ed il Miracolo di Natale"

Sabato 28 Dicembre 2019, nello scenario del Teatro Auditorium di Capezzano, è andato in scena il meraviglioso spettacolo "Il Grinch ed il miracolo di Natale". "I bravissimi attori della "Compagnia dell'Arte - si legge sulla pagina social ufficiale del Comune - hanno dato prova, ancora una volta, delle capacità per le quali sono enormemente apprezzati nel panorama artistico salernitano e non solo.

Ringraziamo loro, le numerose famiglie accorse nonostante il freddo e la Protezione Civile S. Maria delle Grazie per il riscaldamento degli ambienti. Una ringraziamento particolare a Gianluca Tortora e Piermarco Fiore per aver curato l’organizzazione della serata".

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/12/2020

Cede muro di confine a Pellezzano, intervento immediato di messa in sicurezza

Si avvisa la Cittadinanza - scrive il Comune di Pellezzano - che, a seguito del cedimento di un muro di confine, risulta interdetto al traffico veicolare e pedonale Via G. Nicotera in Pellezzano Capoluogo, esclusivamente nel tratto dal civico 37 al civico 39. Sul posto si sono recati agenti della Polizia Municipale, dipendenti dell’Ufficio Tecnico Comunale, i volontari della Protezione Civile S. Maria delle Grazie e i vigili del fuoco per verificare lo stato dei luoghi. Sul posto anche il Consigliere Comunale delegato Vito Mona.

"Innanzitutto - ha detto il Sindaco Morra - sento il dovere di porgere a nome dell'Ente le scuse per i danni arrecati alle famiglie del posto, dove si è verificato il cedimento. Sono stati già incaricati geologi e funzionari dell'Ufficio Tecnico Comunale per effettuare una valutazione dei danni e predisporre un piano di messa in sicurezza della zona. La prima cosa che vorrei sottolineare è che per fortuna non ci sono stati danni a persone, ma solo a cose. Inoltre, stiamo già predisponendo la procedura di stanziamento di alcuni fondi relativi alla messa in sicurezza del territorio".

La momentanea interruzione di via G. Nicotera ha imposto il doppio senso veicolare di marcia dalla Chiesa di S. Anna fino al civico 39 e dalla SP27 fino a Piazza Genovese. I tecnici monitoreranno l'intervento di messa in sicurezza.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...