Raccolte 1000 "Scatole Magiche", iniziativa solidale Mano nella Mano-Carisal

Risultati illustrati in un incontro alla Colonia San Giuseppe di Salerno

Redazione Irno24 19/12/2020 0

Sono stati presentati questa mattina, presso la Colonia San Giuseppe di Salerno, i risultati della raccolta solidale “Scatole magiche”, promossa dall’Associazione Culturale “Mano nella mano” con il patrocinio e la collaborazione della Fondazione Carisal.

All’iniziativa hanno preso parte Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno, Nino Savastano, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno, l’On. Piero De Luca, e i referenti dei soggetti responsabili dell’iniziativa, Domenico Credendino, Presidente della Fondazione Carisal, e Cristina Di Perna, Presidente dell’Associazione “Mano nella mano”.

Un momento significativo che ha visto la condivisione, con i rappresentanti degli Enti locali, anche di altre importanti iniziative sociali e di solidarietà che si realizzano sul territorio, creando vere e proprie reti di “welfare comunitario” per contrastare le difficoltà del momento.

Ben 1000 “Scatole Magiche” sono state raccolte nei diversi punti, con tanto di biglietto augurale, grazie alla sensibilità di grandi e piccini. Durante la mattinata, tutti gli intervenuti hanno consegnato una “scatola magica”, simbolo dell’avvenuta raccolta, nelle mani dei referenti degli Enti di Terzo Settore intervenuti.

Il Villaggio di Esteban di Salerno, la Coop. Soc. Insieme di Salerno, l’Associazione Arcobaleno Marco Iagulli, la Coop. Soc. Strada Facendo di Cava de' Tirreni, l’Arci Salerno, insieme ad altre Associazioni ed Enti Religiosi, avranno l’onere e la gioia di consegnare le Scatole Magiche con i tanti doni arrivati, ai bambini e alle tante famiglie in difficoltà.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 31/07/2020

Riparte il pescaturismo a Salerno con Acquamarina, Coldiretti e Campagna Amica

Ripartono al largo delle coste salernitane i tour in barca a cura di Acquamarina, Coldiretti e Campagna Amica. Al mattino o nel pomeriggio, a bordo di pescherecci, si potrà imparare l’arte della pesca, assaporare i prodotti del mare ed esplorare le coste salernitane; con qualche precauzione dovuta all’emergenza Covid: il numero di passeggeri sarà ridotto e i partecipanti potranno godersi l’esperienza mantenendo le giuste distanze di sicurezza.

La cooperativa Acquamarina accompagnerà per tutto il periodo estivo i suoi passeggeri nel Golfo di Salerno, dove non solo potranno partecipare alla pesca, ma, nei momenti di pausa, potranno immergersi in acqua. Al ritorno, il pescato verrà venduto e cucinato da Miglio Zero, la struttura di vendita diretta di pescato locale e street food in banchina.

Il ristorante-pescheria si trova al porto commerciale Masuccio Salernitano e propone pranzi e cene a base di ricette tipiche salernitane. Le battute di pescaturismo si tengono su prenotazione ogni giorno alle 9 o alle 13.30, con agri-aperitivo a bordo. Per informazioni e prenotazioni si può telefonare al numero 3755188056 (Salvatore).

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/01/2021

Fermati 26 clandestini al porto di Salerno, viaggiavano nascosti in container

Nell’ambito di servizi svolti dalla Polizia di Frontiera, in concorso con la Guardia di Finanza, all’alba di Giovedì 14 Gennaio sono stati intercettati e sottoposti a controllo, con l’ausilio di personale delle Volanti della Questura e della Radiomobile dell’Arma dei Carabinieri, 26 cittadini extracomunitari irregolari di cui 6 minori non accompagnati.

Gli accertamenti svolti nell’immediatezza hanno consentito di appurare che queste persone erano giunte clandestinamente in Italia, viaggiando nascoste all’interno di un container su una nave proveniente dalla Turchia. Le 26 persone hanno riferito di essere cittadini iracheni provenienti dal Kurdistan ed hanno richiesto lo stato di rifugiato politico.

Gli stessi sono stati visitati e saranno trasferiti in idonea struttura di accoglienza. In ordine alla modalità di ingresso, sono in corso indagini coordinate dalla locale Procura della Repubblica.

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/01/2021

Controlli da zona gialla nel salernitano, denunciati in 81 senza mascherina

La settimana appena trascorsa, con la conferma della Zona Gialla per la Regione Campania, ha visto, ancora una volta, le Forze dell’Ordine particolarmente impegnate nel far rispettare le normative finalizzate a contrastare la diffusione del Covid-19.

Il dispositivo, già positivamente collaudato, e costituito da unità della Polizia di Stato, dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza, attivamente supportate da equipaggi dell’Esercito Italiano, della Polizia Provinciale e della Polizia Locale di Salerno, ha assicurato i servizi i vigilanza disposti con ordinanza del Questore della Provincia di Salerno, d’intesa con i Comandanti Provinciali dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Il dettagliato piano d’intervento ha consentito di raggiungere i seguenti risultati operativi:

6883 persone controllate;

2167 esercizi pubblici controllati;

81 persone sanzionate per mancato uso della mascherina;

4 persone denunciate per inosservanza al divieto di mobilità dalla propria abitazione poiché in quarantena;

7 titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anti Covid,

2 esercizi sanzionati (di cui uno sottoposto alla chiusura provvisoria di 3 giorni perché al suo interno venivano trovati numerosi avventori oltre le 18).

Il permanere in Zona Gialla costituisce un elemento confortante per l’attività delle Forze dell’Ordine, che continueranno nelle prossime settimane, anche con maggiore incisività, ad assicurare il proprio impegno per il rispetto delle misure di contenimento della pandemia.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...