Riapre il Parco del Gruppo Salerno Energia, un giardino in centro città

In estate sarà aperto dalle 8:00 alle 23:00

Redazione Irno24 08/06/2021 0

Da domani, 9 giugno 2021, il Parco del Gruppo Salerno Energia riapre in sicurezza, per la gioia di grandi e piccini. Con i suoi prati e l’ombra del gazebo, il Parco è una piccola grande oasi di serenità nel quartiere Torrione, un punto di riferimento per le famiglie della zona.

In primavera ed estate, il Parco è disponibile, nel rispetto delle norme anti Covid-19, per eventi privati, attività ricreative e ludiche e può essere prenotato attraverso apposita modulistica e previo pagamento del relativo corrispettivo.

Per i fan della pagina Facebook del Gruppo Salerno Energia, prenotare costa ancora meno: tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.salernoenergia.it. Orari di apertura Estate (dal 01/05 al 30/09) dalle 8:00 alle 23:00, Inverno (dal 01/10 al 30/04) dalle 8:00 alle 20:30.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 14/02/2022

Comune di Salerno capofila ATS "Principati e Terre dei Longobardi del Sud"

Il Comune di Salerno è stato nominato Capofila dell’ATS "Principati e Terre dei Longobardi del Sud" dall’Assemblea formata dai Comuni fondatori, Benevento, Capua e Salerno, e dai Comuni associati Teano e Roccarainola. L’iniziativa si è tenuta giovedì 10 febbraio nella sala consiliare del Comune di Capua.

Erano presenti: per il Comune di Benevento, l’assessore alla Cultura, Antonella Polcini Tartaglia, e l’assessore al Turismo, Attilio Cappa; per il Comune di Capua, il Commissario e sub Commissario prefettizi, Luigia Sorrentino e Laura Tartaglione; per il Comune di Salerno, l’assessore al Turismo e alle Attività Produttive, Alessandro Ferrara; per il Comune di Roccarainola, il sindaco Giuseppe Russo e il Responsabile ai Beni Culturali, Domenico Capolongo; per il Comune di Teano il sub Commissario prefettizio, Francesco Trotolo. Erano altresì presenti: Domenico Caiazza, Presidente dell’Istituto Alto Medioevo Terra di Lavoro; Felice Pastore, responsabile pro-tempore coordinamento tecnico dell’ATS.

La carica di Presidente è stata assunta, in ottemperanza al vigente Statuto, per il biennio 2022-2023, da Alessandro Ferrara, Assessore al Turismo e alle Attività produttive del Comune di Salerno, che diventa così il primo Presidente di questa Associazione Temporanea di Scopo. Essa è nata per rafforzare la coesione e l’identità territoriale, riscoprendo, e meglio valorizzando, la comune eredità culturale longobarda come orgoglio per il proprio passato medievale.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/05/2020

Distanza, mascherina e autocertificazione: così dal 4 Maggio al Cimitero di Salerno

A far data dal 4 maggio - informa il Comune di Salerno - sarà consentito recarsi al cimitero per visitare i propri congiunti. Sentito il direttore del cimitero, tali visite saranno consentite dalle ore 7.00 alle ore 12.00. Si richiama al senso di responsabilità della cittadinanza a che sia rispettato il divieto di assembramento e l’obbligo del distanziamento interpersonale di almeno 1 metro, e si utilizzino le mascherine per la protezioni delle vie respiratorie. Tale spostamento, in conformità con le Misure urgenti di contenimento della epidemia da Covid-19, sarà consentito a coloro che saranno muniti di autocertificazioni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/12/2020

Riunione da remoto del CPOSP, attività di controllo rafforzata durante le feste

Il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, ha convocato una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, tenutasi stamane in videoconferenza, per “fare il punto” sulle misure appena introdotte dal Governo e perfezionare i dispositivi di controllo del territorio nel periodo natalizio, già definiti nei giorni scorsi.

Il decreto legge “Natale” (n. 172/2020), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 18 dicembre, prevede in sintesi, per l’intero territorio nazionale, l’istituzione di una zona “rossa” nei giorni festivi e prefestivi (24, 25, 26, 27 e 31 dicembre, 1, 2, 3, 5, e 6 gennaio) e di una zona “arancione” nei giorni feriali non prefestivi (28, 29 e 30 dicembre e 4 gennaio). Dal 21 al 23 dicembre, invece, la Campania tornerà in zona “gialla”, non essendo stata prorogata l’ordinanza del Ministro della Salute che la classificava in “arancione”.

Nel corso dell’incontro - al quale hanno partecipato il Presidente della Provincia, Strianese, il Sindaco della Città di Salerno, Napoli, gli Assessori De Maio e Caramanno, il Direttore Generale dell’ASL Iervolino e i vertici provinciali delle Forze di Polizia - è stata condivisa l’esigenza di attuare il massimo sforzo possibile nelle attività di controllo e, allo stesso tempo, di prevedere moduli flessibili in ragione della “dinamicità” del nuovo decreto che, nell’arco delle prossime due settimane, prevede il continuo passaggio da una fascia di colore all’altra.

Saranno messi in campo operatori delle Forze di Polizia dedicati esclusivamente ai servizi “anti-Covid”, che saranno orientati, in particolare, alle verifiche di tipo amministrativo presso gli esercizi commerciali e ai controlli sul rispetto del divieto di assembramento e dell’uso dei dispositivi di protezione individuale da parte dei cittadini. L’attività di prevenzione e controllo sarà ulteriormente rafforzata nelle giornate dal 20 al 23 dicembre, in cui, essendovi limitazioni alla mobilità meno stringenti, con l’apertura degli esercizi commerciali e delle attività di ristorazione, potrebbero registrarsi significative presenze di persone, soprattutto nel Capoluogo e nei centri urbani di maggiori dimensioni.

Nei giorni individuati come zona “rossa” saranno invece utilizzati gli stessi moduli operativi già sperimentati con successo nella fase del lockdown. Quanto alla mobilità interregionale, è stato confermato il dispositivo operativo presso i principali snodi ferroviari (Salerno, Battipaglia, Sapri e Vallo della Lucania) con la presenza di presidi del personale della Polizia Ferroviaria e delle Polizie Municipali per la verifica delle autodichiarazioni per gli spostamenti e dell’ASL per la rilevazione della temperatura dei passeggeri.

Inoltre, nella giornata di oggi e in quella di domani, in cui si prevedono i maggiori flussi di persone in rientro da altre regioni d’Italia verso la Campania, analoghi controlli sono stati già previsti anche nei punti di arrivo degli autobus a lunga percorrenza, in Piazza della Concordia e nei pressi di Parco Pinocchio.

A conclusione dell’incontro, il Prefetto ha rivolto un invito ai cittadini: “Si sta avvicinando il momento più atteso dell’anno, in cui ci ritroviamo con i nostri affetti, spesso lontani, per trascorrere giorni di serenità e anche di socialità e convivialità. Tuttavia, questo non è un anno come gli altri. Il 2020 ha messo tutti noi a dura prova ed è costato tanto, anche in termini di vite umane. Non dimentichiamo proprio adesso gli sforzi fatti finora, trascorriamo questo Natale nel rispetto delle regole perché è l’unica strada che ci consentirà di salvaguardare la salute di tutti in vista del prossimo anno e superare definitivamente la pandemia”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...