Riqualificazione area ex prefabbricati Baronissi, cambia volto ingresso sud

Nuovi marciapiedi, integrazione pubblica illuminazione, videosorveglianza

Redazione Irno24 23/01/2021 0

È stato consegnato questa mattina il primo tratto del marciapiede ad Acquamela, nella zona ex zona prefabbricati. L’intera area è interessata da lavori di riqualificazione: restyling dello spazio in cui erano i prefabbricati, realizzazione di nuovi marciapiedi, integrazione della pubblica illuminazione, videosorveglianza, fioriere.

“Interveniamo su un'arteria centrale della viabilità cittadina, percorsa ogni giorno da migliaia di mezzi – sottolinea il sindaco di Baronissi, Valiante - l'attenzione sul territorio è costante. La cura e la manutenzione sono aspetti fondamentali per garantire il decoro e la sicurezza stradale.

I lavori andranno avanti con un altro tratto di marciapiede e la complessiva riqualificazione dell’area. Si tratta di un intervento molto importante per Acquamela perché permetterà ai cittadini di muoversi in un contesto più sicuro ed è una bella operazione di restyling e messa in sicurezza in quello che è di fatto l’ingresso sud della città”.

Il marciapiedi (che nell'ultimo tratto sarà completato a giorni) è indispensabile per garantire la massima sicurezza anche agli utenti del servizio di trasporto pubblico (lungo un'arteria altamente trafficata), che finalmente potranno attendere l’autobus in tutta tranquillità.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 19/05/2021

Scarica frigorifero in strada, lo incastrano le telecamere: multato uomo a Baronissi

Identificato con le telecamere di videosorveglianza un cittadino che ha scaricato, in via Ariosto, un vecchio frigorifero. L'uomo è giunto sul posto in auto e ha abbandonato il vecchio elettrodomestico in strada. È stato sanzionato dalla Polizia Municipale. Lo rende noto il Comune di Baronissi. "La città civile è veramente tale se tutti siamo civili", scrive il sindaco Valiante.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/04/2021

Ovetti di cioccolato e pergamena speciale per i bambini di Baronissi

Il Comune di Baronissi, per la santa Pasqua, donerà a tutti i piccoli nati dal primo gennaio 2010 ad oggi un sacchetto di ovetti al cioccolato e una pergamena originale disegnata per l'occasione dagli artisti di Irno Comix. È un modo di dire "grazie" ai bimbi supereroi per il buon senso e la pazienza che stanno dimostrando in questo lungo periodo di pandemia.

Sarà possibile ritirare i doni dalle 16.00 alle 19.00 di oggi e dalle 9.00 alle 13.00 di sabato 3 aprile presso il punto allestito, in collaborazione con le associazioni di volontariato della città, più vicino alla propria abitazione.

In particolare: Residenti Baronissi centro presso la sede della Pro Loco in piazzetta Municipio; Residenti Cariti-Capasimo presso l'associazione Il Punto in via Segni; Residenti Sava-Caprecano-Fusara presso il Centro Sociale di Sava; Residenti Antessano presso il Centro Sociale Paolillo-Le Muse; Residenti Orignano presso il centro Sociale "Marco Aliberti" di Orignano; Residenti Aiello-Acquamela presso la Chiesa San Domenico, salone Margherita di Durazzo; Residenti Saragnano-Caposaragnano presso il punto Baronissi Sicura al Parco Della Rinascita.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/08/2020

Consegnati 6 nuovi alloggi di edilizia popolare ad Antessano

Dopo un’attesa lunga dieci anni, sono finalmente stati consegnati gli alloggi di edilizia popolare ad Antessano. La palazzina, iniziata nel 2010, non è mai stata completata per l’allora improvvisa mancanza di fondi assegnati. L’amministrazione Valiante ha recuperato il finanziamento regionale che ha permesso il completamento delle abitazioni. Ieri, 31 Luglio, la consegna delle chiavi alle famiglie risultate in posizione utile in graduatoria.

“Mettiamo a disposizione 6 ulteriori alloggi Erp per altrettante famiglie disagiate che erano in posizione utile in graduatoria – ha spiegato Valiante – è una risposta concreta al problema delle politiche abitative della nostra città.

La casa è un bisogno primario e priorità di questa Amministrazione. Subito dopo l’estate partiremo con i lavori di realizzazione di una seconda palazzina per aumentare il patrimonio abitativo pubblico e aiutare le fasce più deboli della città”. Tutti gli appartamenti sono dotati di sottotetto e posto auto, cappotto termico, infissi e sistemi di efficientamento energetico.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...