Salerno, quattro postazioni di distribuzione mascherine

Protezione Civile "segue" il centro città, Humanitas la zona orientale

Redazione Irno24 13/08/2020 0

Il Comune di Salerno partecipa all'operazione di distribuzione gratuita di mascherine organizzata dalla Regione nelle località più frequentate e nei luoghi della Movida nei prossimi giorni di Ferragosto.

Il Nucleo di Protezione Civile provvederà alla distribuzione in piazza Largo Campo (14 e 22 agosto) ed in Piazza Portanova (15 e 20 agosto), l'Humanitas opererà nella Zona Orientale in Piazza Caduti di Brescia (14 e 15 agosto) ed in piazza Giancamillo Gloriosi (20 e 22 agosto). La distribuzione di queste mascherine appartiene al più generale programma di prevenzione della pandemia messo in essere dal Presidente Vincenzo De Luca.

Una strategia alla quale il Comune di Salerno coopera in sinergia con la Prefettura, le Forze dell'Ordine, Ordine dei Medici, infermieri, Polizia Municipale, Protezione Civile ed associazioni di volontariato. Insieme alle mascherine saranno distribuiti anche materiali informativi. Sul posto un'ambulanza e personale medico e paramedico per fornire consigli e ragguagli a concittadini e visitatori.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 12/10/2020

Napoli: "Alle forze dell'ordine il mio apprezzamento, atteniamoci alle regole"

"A tutte le forze dell'ordine - scrive il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - va il mio pieno apprezzamento per il lavoro che stanno svolgendo per il contrasto alla diffusione di questa pandemia che sta mettendo a dura prova la quotidianità di tutti quanti noi.

Voglio ribadire, ancora una volta, quanto sia importante attenersi a poche e semplici regole che ci possono permettere di salvaguardare la nostra e l'altrui salute. Distanziamento sociale, uso della mascherina all'aperto e al chiuso, lavarsi bene le mani. Già attenersi a queste regole è un primo, importante, passo verso la sconfitta di questo subdolo virus".

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/11/2020

Crisi da Covid, incontro web fra Comune di Salerno e categorie economiche

"Crisi del Commercio, dell'Artigianato e dell'Agricoltura a causa del Covid. Di questo - scrive il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - abbiamo discusso con l'Assessore Dario Loffredo in un incontro web con il presidente della Camera di Commercio di Salerno, Andrea Prete, e le Associazioni di categoria.

L'Amministrazione Comunale ritiene, infatti, che solo attraverso un costante confronto con i riferimenti territoriali del comparto sarà possibile elaborare proposte fattive nell'interesse degli operatori del settore. Abbiamo già fatto quanto nelle nostre possibilità, consentendo, senza costi aggiuntivi e con procedure semplificate, l'ampliamento dei dehors; mettendo a disposizione delle piccole e medie imprese 3 milioni di euro per il credito di imposta sulla Tari; attivando la piattaforma telematica Cishoppo per mettere in rete i prodotti locali.

Sono segnali concreti di attenzione verso categorie economiche che sono tra le più pregiudicate dalla pandemia. Pensiamo di aver fatto semplicemente il nostro dovere e continueremo a farlo per favorire la ripresa econonica del nostro territorio".

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/04/2021

Truffa della polizza RCA, denunciato ad Avella 35enne del salernitano

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe continua in maniera incessante. Questa volta, l’indagine avviata dai Carabinieri della Stazione di Avella (AV) prende spunto dalla denuncia sporta da una donna che, dovendo assicurare la sua auto, veniva attratta dal prezzo oltremodo conveniente di una polizza R.C.A. pubblicizzata su Internet.

Non esitava quindi a richiedere un preventivo. Ignara del raggiro in cui sarebbe incappata, effettuava il pagamento del premio di circa 700 euro, mediante ricarica su carta prepagata. Quindi, ricevuta la documentazione via mail, tramite un’applicazione dello smartphone appurava che in effetti il veicolo non risultava assicurato. Atteso vanamente alcuni giorni, tentava di ricontattare il sedicente assicuratore che si rendeva irreperibile sui contatti forniti.

Solo a questo punto non aveva più alcun dubbio del raggiro in cui era incappata e non esitava a sporgere denuncia. Le indagini condotte dai Carabinieri hanno consentito di risalire all’identità del presunto responsabile: si tratta di un 35enne della provincia di Salerno, già noto per tale tipologia di reato. Alla luce delle evidenze emerse, a carico del giovane è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...