Salerno, altro spacciatore nelle mani dei "Falchi": sorpreso a Matierno

Addosso aveva cocaina, in casa altre dosi e un bilancino

Redazione Irno24 23/01/2021 0

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato in flagranza di reato uno spacciatore salernitano, S.I., di anni 32. L’uomo, con precedenti per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio, si è reso responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: i Falchi della Squadra Mobile lo hanno trovato in possesso di cocaina in viale Bruno nel quartiere Matierno.

Inoltre, gli Agenti hanno effettuato una perquisizione domiciliare e nell’armadio della stanza da letto hanno rinvenuto una busta contenente altra cocaina (più di 30 grammi), un contenitore con considerevole quantità di sostanza in polvere cosiddetta “da taglio” (993 grammi), un bilancino elettronico di precisione e somme di denaro provento dell’attività di spaccio (460 euro in banconote di piccolo taglio).

Pertanto, l’uomo è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ne ha disposto la traduzione agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del processo con rito direttissimo da svolgersi nella giornata odierna.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 17/09/2020

Salerno, tarli attaccano presepe Carotenuto: intenso lavoro per riaprire a Natale

I tarli hanno preso di mira una delle opere più caratteristiche del centro storico di Salerno: il presepe dipinto dell’artista Mario Carotenuto, ospitato nella Sala San Lazzaro del Duomo. Fortunatamente, i parassiti hanno attaccato le basi delle sagome dipinte, e la Bottega San Lazzaro - che con l’artista, Peppe Natella e un gruppo di amici pensò e allestì il presepe 38 anni fa – è subito intervenuta per iniziare la disinfestazione.

Si sta provvedendo a insacchettare, una per una, le innumerevoli sagome dipinte, compresi i pezzi più piccoli, per trattare tutto con il sistema delle camere a gas che uccide i tarli. Chiara Natella, responsabile della Bottega San Lazzaro, il nipote dell’artista Amedeo Ternullo e gli esperti restauratori della ditta Vassallo stanno mettendo in essere tutte le misure di un lungo, paziente e certosino lavoro che rende necessario anche il passaggio di uno speciale strato di vernice protettiva su tutte le superfici lignee.

“Ci vorranno due mesi per mettere in sicurezza tutte le opere d’arte del Presepe Dipinto – spiega Natella – ma lavoreremo a ritmo intenso, l’obiettivo è di poter riaprire per il Natale, quando la magica atmosfera della sala è tappa irrinunciabile del percorso tra i presepi di cittadini e turisti”. I lavori sono anche costosi, per questo motivo con il Fondo Peppe Natella e la Fondazione della Comunità Salernitana è partita una raccolta fondi. Chiunque potrà contribuire anche con una simbolica quota attraverso il conto corrente Banca del Sud - IBAN IT25C0335315200000000001033.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/09/2020

Salerno, il sindaco Napoli dispone la chiusura di scuole e asili per Lunedì 28

"Al termine della riunione del Centro Operatico Comunale (COC), ho disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e degli asili per la giornata di domani, lunedì 28 settembre". Lo comunica il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli. "La situazione meteo è in continua evoluzione e, pertanto, non si escludono eventuali ulteriori provvedimenti che saranno assunti nella giornata di domani, all'esito della riunione del COC già convocata alle ore 12.30. Resta confermata, altresì, la chiusura di parchi, ville e giardini comunali, impianti sportivi e cimitero".

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/01/2021

Salerno, iniziati i lavori di riqualificazione della viabilità in via Wenner

Sono partiti, a Salerno, i lavori lungo via Wenner che rientrano nella riqualificazione della viabilità della zona Asi. Si va dalla sistemazione dello spartitraffico alla ripavimentazione delle arterie dei due sensi di marcia. Ne dà notizia sui social il sindaco Napoli.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...