Salerno, esercitazione di "difesa civile" con scenario terroristico

Coinvolti Carabinieri, Polizia, Vigili del Fuoco, Comune di Salerno e Asl

Redazione Irno24 28/04/2021 0

Si è svolta nella mattinata odierna, presso la sede del palazzo del Governo di Salerno, l’esercitazione di difesa civile “Salernum 2021”, organizzata dal Ministero dell’Interno in collaborazione con la Prefettura di Salerno.

Si è trattato di una esercitazione-pilota che, oltre ad essere caratterizzata da uno scenario “a sorpresa”, reso noto dal Ministero soltanto sul momento, si è svolta per la prima volta, in via sperimentale, nell’attuale situazione di emergenza da Covid-19, con una modalità “mista”: i componenti del Comitato di Difesa Civile si sono riuniti in presenza presso la sala della protezione civile della Prefettura e gli altri attori coinvolti hanno partecipato collegandosi “da remoto”.

L’evento ha riguardato uno scenario multiplo con una serie di accadimenti che si sono susseguiti in un breve lasso temporale, riconducibili inizialmente ad un conflitto a fuoco – poi rivelatosi di origine terroristica – a cui si è aggiunto l’utilizzo di armi chimiche (nervino), che ha interessato più punti della città, dall’area della Stazione Ferroviaria ad alcune piazze cittadine, con il ferimento di alcune decine persone.

All’iniziativa hanno preso parte la Questura di Salerno, l’Arma dei Carabinieri e le specialità della Polizia di Stato, il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco con le squadre NBCR, il Comune di Salerno, l’ASL, tutti impegnati nella gestione dell’evento al fine di pianificare e predisporre le più adeguate misure per fronteggiare i diversi scenari e soccorrere la popolazione. Oltre alle attività di protezione civile, è stato attivato anche un “punto stampa”, allo scopo di diffondere notizie alla cittadinanza sull’evolversi degli eventi e fornire indicazioni sulle condotte da osservare a tutela della pubblica e privata incolumità.

L’esercitazione è stata preceduta, inoltre, da un’attività di formazione “da remoto” sui temi della difesa civile e della comunicazione in emergenza. Il Prefetto Russo, al termine della “due giorni”, ha espresso grande apprezzamento per il lavoro svolto e per la collaborazione di tutti gli enti coinvolti, che hanno partecipato con professionalità ed entusiasmo.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 29/12/2021

Salerno, accesso al Comune solo su appuntamento fino al 31 Gennaio 2022

Come da ordinanza del Sindaco Napoli, fino al 31 Gennaio 2022 l'accesso del pubblico agli uffici comunali sarà consentito solo con appuntamento/prenotazione da richiedersi telefonicamente/telematicamente. Sarà possibile la presenza contemporanea negli uffici di un numero contingentato di persone per ciascun appuntamento fissato, per evitare assembramenti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/01/2021

Comune di Salerno, avviso per lo svolgimento di stage presso il Settore Tributi

L’Amministrazione Comunale di Salerno ha inteso attivare due progetti formativi e correlate otto borse di studio per consentire a giovani laureati in giurisprudenza ed economia di svolgere stage presso il Settore Tributi.

Gli interessati dovranno far pervenire apposita istanza con relativi allegati (questo il modello) indirizzata a "Comune di Salerno - Settore Tributi - c/o Palazzo di Città - Ufficio Archivio Generale, via Roma 84100 Salerno" entro le ore 12:00 del 15/02/2021 mediante:

consegna a mano presso il Palazzo di Città-Archivio Generale, oppure raccomandata del servizio postale (agenzia di recapito autorizzata) con l’indicazione, sulla busta chiusa e sigillata a pena di esclusione, della dicitura “Stage presso Settore Tributi”, oppure ancora a mezzo PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune.salerno.it.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/01/2022

Era ai domiciliari ma spacciava ugualmente, arrestato 39enne di Salerno

Gli Agenti della Polizia di Salerno hanno arrestato G.A., anni 39, nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di stupefacente. In particolare, personale della Squadra Mobile, a seguito di numerose segnalazioni di spaccio ad opera di G.A. presso il proprio domicilio, dove era sottoposto agli arresti domiciliari dal 01.12.2021 per detenzione e spaccio, ha eseguito una perquisizione dell'abitazione.

Nella circostanza, sono stati rinvenuti 6 involucri contenenti un discreto quantitativo di cocaina, un bilancino elettronico con l’occorrente per il confezionamento dello stupefacente e una somma di euro 100, provento dello spaccio. Gli Agenti della Squadra Mobile hanno quindi arrestato lo spacciatore

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...