Salerno, inaugurato nuovo edificio del complesso Immacolata Concezione

Presenti Napoli e De Luca, ristrutturazione grazie ad un lascito testamentario

Redazione Irno24 18/06/2021 0

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca hanno inaugurato questa mattina un edificio nei pressi del complesso della Casa Albergo Immacolata Concezione, la struttura residenziale per anziani, gestita da Salerno Solidale, collocata nel centro storico alto di Salerno.

I lavori di ristrutturazione sono stati eseguiti grazie ad un lascito testamentario della signora Maria D’Amico, la cui famiglia già in passato ha permesso di eseguire interventi migliorativi alla Casa Albergo. La benefattrice ha disposto tale donazione dopo aver fatto visita alla struttura ed avendo riconosciuto il valore dei servizi resi in favore delle persone anziane ospiti.

Alla cerimonia inaugurale, che ha visto anche lo scoprimento di una targa in memoria della signora D'Amico, hanno preso parte anche l'Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno Giovanni Savastano e gli eredi dr. Paolo Galdo e dr. Maurizio D'Amico.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 18/09/2020

Salerno, su nave diretta in Marocco la Polizia recupera Caterpillar rubato

La Polizia di Salerno ha recuperato e sottoposto a sequestro una macchina operatrice di ingente valore, un Caterpillar 962 G, provento di furto. In particolare, gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nel corso di ordinaria attività di controllo del territorio, a seguito di chiamata al 112, sono intervenuti al porto commerciale di Salerno dove veniva segnalata la presenza del mezzo, denunciato rubato.

Gli operatori hanno accertato che l’escavatore era stato già imbarcato sulla nave “Grande Costa d’Avorio” in procinto di salpare per Casablanca. Di concerto con il Comandante, gli agenti sono saliti a bordo della nave e hanno individuato il veicolo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/06/2021

2 Giugno a Salerno, il Prefetto: "Dai cittadini unità e responsabilità" (VIDEO)

In occasione del 75° anniversario della fondazione della Repubblica, si è svolta stamane la tradizionale cerimonia organizzata dal Prefetto di Salerno, Francesco Russo, in forma “ristretta”, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale a tutela della salute pubblica per l’emergenza epidemiologica in atto. Le principali autorità civili, militari e religiose della provincia, riunitesi nella Villa Comunale della Città di Salerno, hanno assistito all’Alzabandiera solenne sulle note dell’Inno d’Italia, eseguito dalla famiglia Gibboni.

Il Prefetto ha dato lettura del messaggio augurale del Presidente della Repubblica e ha esortato a resistere uniti contro un nemico aggressivo e insidioso ma non invincibile, richiamando i valori della libertà, della uguale dignità di ogni persona e quello della solidarietà che caratterizzano la nostra Repubblica, contrassegnano la nostra Costituzione e sono alla base della nostra democrazia.

“Sono orgoglioso di svolgere le funzioni di Prefetto della nostra Repubblica in questa generosa terra salernitana, che ha partecipato offrendo un importante contributo agli aspri combattimenti contro l’oppressione nazifascista, con tutto il suo carico di sangue, lutti e devastazioni. Le pagine straordinarie di sacrificio, eroismo e idealità sono state seguite da altre pagine di intensa vitalità ed entusiasmo che hanno posto le basi alla successiva ricostruzione del tessuto economico e sociale di questo bellissimo territorio. I sentimenti di concordia e coesione di allora si sono ripetuti in questi mesi, in cui i cittadini di questa provincia hanno messo in campo un eccezionale sforzo di solidarietà e unità, insieme ad un grande senso di responsabilità, e sono la risorsa più importante su cui può contare uno Stato democratico in frangenti difficili come quello che stiamo vivendo”.

Il Prefetto ha sottolineato, inoltre, che in questa delicata fase di ricostruzione è necessario rafforzare un’azione coesa e leale tra Istituzioni, cittadini, tessuto imprenditoriale, mondo del lavoro e società civile ed ha invitato a focalizzare l’attenzione sui temi, sempre più attuali, del lavoro e della vita quotidiana, dell’economia, della giustizia sociale, della sicurezza dei cittadini e, in particolare, della formazione scolastica.

La manifestazione è proseguita nel “Salone dei Marmi” di Palazzo di Città, dove sono state consegnate le onorificenze al Merito della Repubblica Italiana agli insigniti della Città di Salerno:

Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana Giuseppe CACCIATORE
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Rosanna COLUCCI
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Rosa CORREALE
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Mauro CRISCUOLO
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Modesta DE MAIO
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Salvatore DE NAPOLI
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Marisa DI VITO
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Rosa Maria FALASCA
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Giuseppe FERRANTINO
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Alfonsina RAGO
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Salvatore SANTELLI
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Simona SARACINO
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Bruno TALENTO
Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Saverio TESTA

nonché le “medaglie d’onore alla memoria” dei cittadini di Salerno deportati ed internati nei lager nazisti:

Giuseppe FERRAIOLI (deceduto)
Ciriaco SARNELLI (deceduto)
Rocco TORTORELLA (deceduto)

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/04/2021

Controlli anti Covid a Salerno, multe per locali di ristorazione e circolo ricreativo

A Salerno, nell'ambito dei controlli interforze anti Covid, i gestori di due locali di ristorazione sono stati sanzionati perché somministravano e consentivano il consumo di alimenti e bevande all’interno dei rispettivi esercizi, mentre nei confronti del titolare di un circolo ricreativo, situato nel centro storico, oltre alla contestazione per l’accertato assembramento, veniva adottata la temporanea chiusura dell’attività.

Complessivamente, negli ultimi 7 giorni, nel salernitano sono state multate 130 persone per mancato uso della mascherina o perché fuori dal comune di residenza senza giustificato motivo; 14 titolari di esercizi sono stati sanzionati per mancato rispetto delle normative anti Covid; 2 attività sono state chiuse.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...