Venerdì 5 Giugno celebrazione del 206° annuale di Fondazione dell'Arma

Nell’occasione sarà deposta una corona di alloro in onore ai caduti

Redazione Irno24 04/06/2020 0

Domani, Venerdì 5 giugno 2020, a partire dalle ore 09:15, presso la Caserma del Comando Provinciale Carabinieri di Salerno, alla presenza del Prefetto di Salerno, Francesco Russo, sarà celebrato il 206° annuale della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Nell’occasione sarà deposta una corona di alloro in onore ai caduti.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 06/01/2020

Befana al "Ruggi" con musica, cartoons e magia

Lunedì 6 Gennaio, a partire dalle ore 10:00, Donation Italia promuove la campagna di volontariato e solidarietà "Arriva la Befana, un giocattolo in pediatria". Scopo dell'iniziativa, in programma nel Reparto di Pediatria e Chirurgia Pediatrica dell'Ospedale di Salerno, è portare doni, allegria e conforto ai più piccoli per festeggiare l'arrivo della Befana. Previsti un’esibizione musicale, uno spettacolo di magia, l'animazione di supereroi Marvel e personaggi Disney. Madrina della giornata la modella e finalista di miss Italia, Chiara Stile.

L'evento è promosso dall’Associazione Donation Italia in collaborazione con Rete dei Giovani per Salerno, Moby Dick, Compagnia Daltrocanto, Associazione Scienze Motorie, Globuli Rossi, Associazione Urbe, Leo Club Salerno Host, Rotaract Campus Salerno, Aegee Salerno, Erasmus Student Network Salerno, Il Galeone dei Sogni, Cisl Giovani Salerno, Nidl Cgil, Sisbe, Uniamoci, Pro Loco Città Visibile Salerno, Pro Loco Baronissi, Pro Loco Fiscianese, Pro Loco Etruschi di Frontiera, Pro Loco Giovani Olevano sul Tusciano, Forum dei Giovani di Baronissi, Forum dei Giovani di Bracigliano, Renovatio, Associazione Giovanile Freedom, Fondazione Comunità Salernitana Onlus, Centro Culturale Bulgaro Italiano, Salerno in Moto.

Gli organizzatori ringraziano il Commissario Straordinario del "Ruggi d'Aragona", Dott. Vincenzo D’Amato, il Primario di Pediatria, Dott. Rosario Pacifico, l’addetto stampa, Dott.ssa Cinzia Ugatti, e il Dirigente medico Dott. Antonio Della Vecchia.

foto @Irno24

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/02/2020

Il Prefetto: "No situazione emergenziale, lavoriamo in via preventiva"

Nel pomeriggio di Lunedì 24 Febbraio, a Salerno, si è riunito in Prefettura il Comitato Provinciale per l'ordine pubblico e la sicurezza per fare il punto della situazione sul Coronavirus. "Non abbiamo una situazione emergenziale - ha affermato il Prefetto, Francesco Russo - stiamo lavorando molto in via preventiva per cercare di armonizzare tutti gli interventi e adottare reazioni adeguate alla nostra realtà.

L'invito rivolto alla comunità è evitare gli affollamenti e seguire le procedure già chiare. E' pronto un vademecum, un insieme di domande che verranno poste ai cittadini, che si rivolgeranno ai medici, da cui possono emergere potenziali segni della presenza o meno di determinate infezioni".

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/01/2021

Sequestrò 18enne a Salerno per sottrargli cellulare e soldi, finisce in carcere

Nella mattinata odierna, gli Agenti della Polizia di Salerno hanno eseguito l’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal GIP, nell’ambito del procedimento penale a carico del pregiudicato F.M., salernitano del 1990, residente nella zona orientale della città.

L’ordinanza è stata emessa dall’Autorità Giudiziaria a seguito delle indagini svolte dalla Squadra Mobile per quanto accaduto nel giugno del 2020. In particolare, la sera del 5 giugno, F.M. si era reso responsabile di gravi condotte a carico di un giovane di 18 anni di Salerno. Con l’aiuto di un complice, infatti, aveva aggredito il giovane e, dopo averlo caricato a bordo del proprio SUV, privandolo della liberta personale, lo aveva condotto presso la propria abitazione, ponendo in atto un sequestro di persona a scopo di estorsione.

Il 18enne veniva percosso ripetutamente da F.M. con una mazza da baseball e costretto a consegnare il proprio IPhone nonché, tramite i propri familiari, la somma di euro 1.400, sotto minaccia di un coltello. Ad aggravare la posizione di F.M. ha concorso anche l’essersi allontanato dalla sua abitazione mentre era sottoposto alla misura detentiva degli arresti domiciliari. Al termine degli atti di polizia giudiziaria, F.M. è stato associato alla Casa Circondariale di Salerno.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...