Salerno, incontro coi giovani sulla sicurezza stradale

Un'importante mattinata di riflessione cui ha partecipato anche il sindaco Napoli

Redazione Irno24 18/01/2023 0

"Sii saggio, guida sicuro, un'importante mattinata con i giovani per riflettere insieme sulla sicurezza stradale. L'iniziativa dell'Associazione Meridiani promuove la libertà, la salute e la sicurezza come stile di vita e mobilità.

Tutti dobbiamo esser protagonisti e responsabili per rendere le nostre strade sicure. No alcool, no droga, no cellulari alla guida. Rispetto delle regole e del Codice Stradale. Un doveroso e commosso ricordo per le vittime della strada". Lo scrive il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 14/04/2021

Ripam su Concorsone Campania: "Una sola prova scritta digitalizzata"

Dopo il susseguirsi di notizie circa il "destino" dei borsisti del Concorsone Campania, che stanno ultimando il tirocinio presso le pubbliche amministrazioni, arriva la precisazione di Marcello Fiori, Capo Dipartimento della Funzione pubblica e Coordinatore della Commissione Ripam.

"La Commissione Ripam, riunita il 9 aprile, ha stabilito – anche in base alle richieste del presidente della Regione Campania, De Luca – che sono fatte salve tutte le prove eseguite finora e che, rispetto al bando originario che prevedeva un’altra prova scritta e una ulteriore prova orale, la procedura si semplificherà mantenendo soltanto la prova scritta, digitalizzata.

Questa prova potrà essere eseguita a giugno e, in questo modo, le assunzioni potranno avvenire entro l’estate. Altre interpretazioni sono infondate e strumentali, e contro gli interessi legittimi di chi avrà diritto all’assunzione, sulla base dell’impegno mostrato, dei risultati ottenuti e della prova finale del concorso".

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/06/2022

Donato Salvato riconfermato alla guida della Uil Fpl Salerno

Già comandante della polizia municipale di Montecorvino Pugliano, dal 1985 nella Uil e dal 2016 segretario generale del sindacato di categoria, Donato Salvato guiderà la Federazione Poteri Locali della provincia di Salerno per i prossimi quattro anni proiettando la sigla verso le sfide del futuro.

"Le sfide che ci aspettano, in particolare nel mondo della sanità, nella gestione e superamento del precariato, nell'applicazione pratica del Pnrr, presuppongono che vi sia una struttura regionale che non solo rappresenti appieno la realtà complessa di Napoli ma che conosca e condivida le problematiche dei territori così tanto diversi per distribuzione demografica, per sistema viario, per caratteristiche organizzative, per cultura e tradizioni". Queste le parole di Salvato in occasione del VI congresso territoriale tenutosi oggi, 14 giugno, nella sala conferenze del Saint Joseph Resort di Salerno.

"Come anima di comunità abbiamo il dovere di ridisegnare una nuova idea dei pubblici servizi e del pubblico impiego. Una nuova idea di futuro in cui donne e uomini siano veramente uguali, in cui la discriminazione non sia più tollerata, in cui il lavoro sia sicuro e le regole siano diritti e giusto compenso. Un futuro in cui i giovani, portatori di idee innovative, siano accompagnati da chi, con maggiore esperienza, sarà in grado di cedere il passo alle loro visioni, pur restando nelle retrovie attenti consiglieri, e abbiano la possibilità di trovare e non già di elemosinare lavoro.

Una comunità più solidale, più attenta alla vita delle persone e ai bisogni che valorizzino l’uomo, che non lasci nessuno indietro, che riparta dal lavoro, dai servizi pubblici, dalla sicurezza sul lavoro e dalla dignità delle lavoratrici e dei lavoratori, troppo spesso negata".

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/07/2021

De Luca: "Completare campagna di vaccinazione prima possibile"

"Eliminare l'obbligo di mascherine all'aperto è stato un gesto sbagliato, che in Campania non abbiamo seguito, fatto per dare un contentino a Salvini. Abbiamo invece accelerato la diffusione del Covid in Italia.

Siamo alla follia quando Salvini dice che i vaccini sotto i 40 anni non vanno bene. I danni epidemiologici ci dicono che l'età media è scesa oggi a 28 anni. Allora, come si può dire in maniera responsabile che sotto i 40 anni se te lo fai o non te lo fai è la stessa cosa?". Lo ha detto il Presidente della Campania, De Luca, nell'intervento streaming del Venerdì.

"Dobbiamo completare quanto prima possibile la campagna di vaccinazione - ha proseguito - questo è l'obiettivo prioritario. Più si ritarda la campagna di vaccinazione più cresce il pericolo di diffusione di varianti come la Delta, quindi più cresce il pericolo che la fase dell'epidemia si prolunghi nel tempo. Vaccinarsi quanto prima possibile, e in quanti più è possibile, è indispensabile per sconfiggere l'epidemia Covid e consentire la ripresa delle attività economiche".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...