Salerno, pulizia strade non solo in centro: la precisazione di Napoli

"Aiutateci a mantenere alto il decoro della nostra bella città"

Redazione Irno24 13/08/2021 0

Non solo il centro cittadino ma tutti i quartieri sono interessati dalle operazioni di lavaggio e pulizia delle strade. Lo spiega il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, via social.

Quest'oggi le attività si sono concentrate nel Rione Petrosino, in via dei Principati, via Roma, via Ligea e sul Lungomare Trieste. Domani sarà la volta della zona orientale.

Ancora una volta mi rivolgo ai miei concittadini e agli esercenti commerciali. Aiutateci a mantenere alto il decoro della nostra bella città. Segnalate episodi di sciatteria e malcostume di chi imbratta e sporca gli angoli dei nostri quartieri. Dobbiamo agire tutti nella medesima direzione per valorizzare al meglio il nostro territorio.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 09/03/2021

Self service, smart working, stage formativi: le disposizioni del sindaco Napoli

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha emesso un'ordinanza di chiusura alle ore 18 di esercizi self service di distribuzione bevande e alimenti. La disposizione è valida fino al 22 marzo.

Inoltre, fino al 6 aprile 2021, la presenza fisica negli uffici comunali è ammessa esclusivamente per gestire attività indifferibili, anche collegate alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Di conseguenza, negli uffici comunali che non gestiscono attività indifferibili il personale non in presenza presterà la propria attività lavorativa in modalità agile. I Direttori dei settori/servizi comunali, nella qualità di datori di lavoro, avranno il compito di assicurare le attività in presenza nei luoghi di lavoro per i servizi che ritengano indifferibili.

Infine, a causa del passaggio in "zona rossa" della città di Salerno, il sindaco stabilisce la sospensione della procedura di selezione, e dunque il differimento del calendario dei colloqui, per gli stage formativi presso il Settore Tributi del Comune.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/06/2021

Gambizzarono uomo a Pastena, custodia cautelare in carcere per padre e figlio

Nel corso della mattinata, personale del Comando Provinciale di Salerno ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP di Salerno su richiesta della locale D.D.A., nei confronti di Giuseppe Stellato e di suo figlio Domenico, entrambi accusati in concorso di lesioni aggravate dal metodo mafioso e detenzione e porto abusivo di armi.

Il provvedimento si fonda sui gravi indizi di colpevolezza acquisiti dai Carabinieri del Nucleo Investigativo e della Compagnia di Salerno nell’ambito delle indagini avviate in seguito al ferimento, mediante colpi d’arma da fuoco, di Mario Mautone, avvenuto nella serata del 24 luglio 2020 nel quartiere Pastena di Salerno, territorio dove il pluripregiudicato Stellato è noto come "Papacchione" ed è da sempre temuto per numerose azioni criminali sin dagli anni 2004/2005, imitato dal figlio Domenico, evidentemente ansioso di dimostrare anche lui una capacità di imporsi nella zona orientale.

Ed è proprio la volontà dimostrativa il movente dell’azione delittuosa condotta in forma così plateale da padre e figlio ai danni di Mautone. Attraverso la lunga e certosina analisi delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza, è stato possibile ricondurre con certezza ai due indagati la “gambizzazione” di Mautone; l'attività di polizia giudiziaria che ha permesso di evidenziare come Giuseppe Stellato si sentisse così intoccabile nel “suo” territorio da arrivare a sparare in pieno giorno e in un locale pubblico senza nemmeno coprirsi il viso, a differenza di quanto fatto dal figlio che indossava un casco integrale.

Dagli esiti delle successive intercettazioni è emerso come l’aggressione fosse da inquadrare nell’ambito di un avvertimento legato al controllo dello spaccio di stupefacenti sul territorio presso cui Giuseppe Stellato, al termine di un lungo periodo di detenzione, era tornato con l’intenzione di ristabilire il proprio predominio incontrastato.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/09/2021

Salerno, informazioni sui contributi per acquisto libri di testo 19/20 e 20/21

Il Comune di Salerno - Assessorato alla Pubblica Istruzione - porta a conoscenza della popolazione scolastica interessata alla riscossione dei contributi per l’acquisto dei libri di testo, quanto segue:

1) Sono tuttora in pagamento – come da avviso pubblicato a Gennaio 2021 – i Contributi per l’acquisto dei libri di testo e i Contributi Integrativi alla Cedola Libraria, riferiti all’Anno Scolastico 2019/2020, esigibili fino al termine del corrente anno 2021; 2) A partire da Mercoledì 29 Settembre 2021 saranno messi in liquidazione i contributi per l’acquisto dei libri di testo riferiti all’Anno Scolastico 2020/2021.

I suddetti interventi, che hanno interessato 704 famiglie per l’anno 2019/2020 e 808 famiglie per l'anno scolastico 2020/2021, per un impegno finanziario complessivo di 341.112 euro, rappresentano una delle priorità che l’Amministrazione Comunale ha fatto proprie nel campo del diritto all’istruzione e del sostegno economico alle famiglie degli studenti.

Al fine di concordare tempi e modalità di riscossione degli importi dovuti (accredito su conto corrente o riscossione diretta presso le filiali del Banco di Napoli di Salerno e Provincia), gli interessati ai quali non sia stato comunicato l’esito negativo della propria istanza, potranno contattare i seguenti recapiti del Settore Ragioneria: 089662437-662404, g.lenza@comune.salerno.it, manuela.lia@comune.salerno.it.

Per la presentazione delle istanze relative al corrente Anno Scolastico 2021/2022, gli interessati potranno prendere visione delle relative modalità collegandosi al Sito Internet del Comune (www.comune.salerno.it) e/o contattando i recapiti telefonici 089667309-667320-667324.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...