"La biblioteca vive nel quartiere", termine candidature prorogato al 23 Gennaio

Invariata la conclusione delle attività, prevista il 6 Maggio

Il Presidente Carisal, Credendino

Redazione Irno24 12/01/2021 0

Novità in relazione al progetto "La biblioteca vive nel quartiere", finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, per la partecipazione ai percorsi laboratoriali di co-working "Cultura e impresa" organizzati dalla Fondazione Carisal.

Il termine per la presentazione delle candidature, infatti, è prorogato a venerdì 23 gennaio 2021 alle ore 17.00. La data di inizio dei percorsi laboratoriali è spostata al 28 gennaio 2021. Resta invariata la conclusione delle attività alla data di giovedì 6 maggio 2021.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 06/03/2021

La Polizia commemora Giovanni Palatucci, vittima del nazismo

Questa mattina, nel quadriportico del Duomo di Salerno, si è tenuta una breve cerimonia all’aperto di commemorazione in ricordo del sacrificio del dottor Giovanni Palatucci, penultimo Questore della città di Fiume italiana, che, dal novembre del 1937, salvò dalla deportazione migliaia di perseguitati, per lo più Ebrei. Il Funzionario di Polizia favorì la fuga all’estero e l’instradamento nei centri italiani, meno esposti alle leggi razziali, di migliaia di persone. Molti vennero inviati nella città di Campagna, in provincia di Salerno, dove era Vescovo suo zio, Mons. Giuseppe Maria Palatucci.

La cerimonia è stata contraddistinta dalla piantumazione di un ulivo, posizionato nel quadriportico del Duomo di Salerno e dal disvelo di una targa in memoria di Palatucci. Alla cerimonia hanno partecipato, in qualità di invitati, le seguenti Autorità: il Prefetto della provincia di Salerno, dr. Francesco Russo; il Questore della provincia di Salerno, dr. Maurizio Ficarra; il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Colonnello Gianluca Trombetti; il rappresentante del Comando Provinciale della Finanza, Colonnello Carlo Simoncini; il Comandante della Capitaneria di Porto di Salerno, Capitano di Vascello Daniele Di Guardo, ed i rappresentanti delle altre istituzioni e delle forze di polizia. Hanno presenziato, inoltre, l’Associazione Nazionale Polizia di Stato ed il Comitato Giovanni Palatucci di Campagna.

Il Commissario Giovanni Palatucci ha continuato la propria opera di dirigente, di patriota e di cristiano, fino all’arresto da parte della Gestapo ed alla sua deportazione nel campo di sterminio di Dachau, dove ha sacrificato la propria giovane vita, il 10 febbraio 1945. Gli è stata conferita, alla memoria, la medaglia d’oro al merito civile, il 15 maggio 1995.

Il Questore di Salerno, dr. Maurizio Ficarra, nel ringraziare il Vescovo, il Prefetto e le autorità civili e militari intervenute, ha voluto sottolineare la figura ed il valore del funzionario di polizia che non si è piegato alle leggi razziali, una delle pagine più vergognose della storia d’Italia; quel Giovanni Palatucci, Funzionario di Polizia che, all’atto del suo arresto, dinanzi ai gerarchi nazisti affermò “in materia di dirittura morale io rendo contro alla mia coscienza che è il giudice più severo immaginabile e, se necessario, ai miei superiori gerarchici”. Concludendo il suo intervento, il Questore ha ribadito la necessità di non dimenticare ciò che è stato l’olocausto, perché come detto da Primo Levi, “è avvenuto, quindi può accadere di nuovo”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/04/2020

Santa Messa di Pasqua dal Cimitero di Salerno, ad officiarla l'Arcivescovo

Domenica 12 Aprile, alle ore 16.00, presso il Cimitero di Salerno, completamente chiuso al pubblico e deserto, l'Arcivescovo della Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno, Mons. Andrea Bellandi, officerà la Santa Messa del Giorno di Pasqua. Alla celebrazione, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale, prenderanno parte l'Assessore alla Cultura Antonia Willburger, il direttore del cimitero Filomeno Di Popolo e don Franco Mangili.

Al termine della Santa Messa, nei pressi dell'ossario, sarà deposto simbolicamente un omaggio floreale in commemorazione dei defunti. Per consentire ai fedeli di raccogliersi in preghiera dalle proprie abitazioni, la celebrazione sarà trasmessa dall'emittente Telediocesi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/09/2020

Ampio progetto di riqualificazione della zona industriale di Salerno

Con l'inaugurazione dei lavori per la realizzazione di un avanzato impianto di videosorveglianza e monitoraggio ambientale negli agglomerati industriali del Consorzio ASI, intervento compreso in un più ampio progetto di riqualificazione della zona industriale di Salerno, la nostra città compie un importante passo in avanti nella direzione del pieno sviluppo del polo produttivo. Lo scrive il sindaco Napoli.

Come opportunamente ribadito dal Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, la sicurezza è una precondizione essenziale per attrarre investimenti nel nostro territorio e, allo stesso tempo, per garantire la piena vivibilità di un'area che nei prossimi anni vedrà la realizzazione di opere fondamentali quali il nuovo ospedale, il Palazzetto dello Sport, il ripascimento del litorale, la riqualificazione dell'area ex Marzotto e, non troppo distante, il definitivo rilancio dell'aeroporto. L'intervento, finanziato dalla Regione per oltre 2 milioni di euro, sarà realizzato dall'ASI.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...