Salerno, riapertura dei centri polifunzionali diurni per disabili

Da lunedì 14 settembre, lo comunica l'assessore Savastano

Redazione Irno24 09/09/2020 0

L'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Salerno, guidato da Giovanni Savastano, con decorrenza da lunedì 14 settembre ha previsto - riconoscendone l'essenzialità - la riapertura dei centri polifunzionali diurni per le persone con disabilità, ipotizzando interventi flessibili ed aggiornati per garantire le dovute sicurezze per disabili, familiari ed operatori.

"Si tratta - ha spiegato l'assessore Savastano - di una scelta necessaria al fine di evitare e/o limitare l'isolamento sociale soprattutto dei ragazzi disabili e delle loro famiglie. Per troppi mesi, nel periodo del lockdown a seguito del Covid-19, questi giovani sono stati costretti a rinunciare ad un momento importante e significativo della propria quotidianità. I nostri centri polifunzionali rappresentano per queste persone una sorta di seconda casa. Da lunedì, finalmente, potranno ritornare ad incontrarsi e a svolgere numerose attività, sempre nel massimo rispetto di tutte le disposizioni anti Covid-19".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 19/02/2021

Salerno, GdF sequestra più di 80mila articoli di Carnevale contraffatti

In occasione del Carnevale, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno ha intensificato i servizi per il contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, predisponendo un apposito piano di controlli, che ha portato al sequestro di oltre 110.000 prodotti non a norma.

Nel corso degli interventi, le Fiamme Gialle hanno individuato gli “anelli deboli” di alcune filiere distributive dell’Agro nocerino-sarnese e del salernitano, che vendevano oggettistica di vario genere priva del marchio “CE” e della necessaria descrizione in lingua italiana.

Solo nel capoluogo, in due distinte operazioni, sono stati cautelati circa 82.000 tra vestiti, maschere, cappelli e giochi, come pure detersivi e prodotti per l’igiene e la cura della persona, senza alcuna indicazione in ordine alla provenienza ed alle essenziali caratteristiche merceologiche. Risultati analoghi sono stati conseguiti anche nel Cilento.

I militari hanno immediatamente provveduto al ritiro dal mercato dei prodotti, potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori, sottoponendo a sequestro amministrativo un totale di oltre 110 mila pezzi, che con la vendita al dettaglio avrebbero fruttato diverse migliaia di euro. I titolari degli esercizi coinvolti sono stati intanto segnalati alla Camera di Commercio di Salerno, competente per l’irrogazione della specifica sanzione amministrativa, che può arrivare fino a 30.000 euro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/02/2020

Strianese: "Al fianco dei cittadini, tavolo in Prefettura reso permanente"

Il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, ieri ha partecipato alla riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica convocata presso la Prefettura di Salerno per discutere della situazione Coronavirus in provincia.

"Partiamo innanzitutto dalla fondamentale considerazione che nella nostra provincia non c’è alcuna emergenza - afferma Strianese - In tutto il nostro territorio provinciale e in quello regionale non si registra nessun caso di Covid 2019. Ma stiamo seguendo comunque con massima attenzione l'evoluzione della situazione per mettere in campo azioni precise e concrete per la sicurezza delle comunità.

La convocazione del Prefetto di Salerno del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ha lo scopo di lavorare in maniera unitaria sulla prevenzione. È necessario che i nostri cittadini sentano la nostra vicinanza in questo momento difficile per tutta l’Italia, nessuno deve sentirsi abbandonato, ma seguito in ogni passaggio. Ogni Ente deve fare quanto di propria competenza in sintonia con le altre Istituzioni interessate. C’è bisogno di unitarietà per cui le iniziative dei sindaci dovranno collocarsi all’interno delle linee guida nazionali e regionali in maniera omogenea.

Entro oggi usciranno le linee guida della Regione Campania a cui quindi ci atterremo tutti. Voglio tranquillizzare dunque i nostri cittadini, e accolgo in pieno le indicazioni del Prefetto di Salerno che ha invitato tutti noi non solo ad armonizzare gli interventi, ma anche e soprattutto a intervenire con una linea di discrimine precisa. Per evitare il caos, per evitare allarmismi, di cui le nostre comunità non hanno bisogno, è importante intervenire con proporzionalità e adeguatezza in quella che è la nostra realtà, focalizzando l’attenzione alle procedure che i cittadini devono seguire, perchè siano le più semplici e lineari possibili per esempio.

Mi rivolgo alla cittadinanza perché non si lasci prendere da notizie false e allarmistiche, siamo al vostro fianco e stiamo lavorando per prevenire qualsiasi emergenza. A conclusione dei lavori ieri abbiamo deciso di rendere il tavolo permanente per cui il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica su Covid 2019 si riunirà di nuovo il 26 febbraio in Prefettura, alle ore 10:00".

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/04/2020

Napoli: "A Salerno nessun ricoverato Covid è in terapia intensiva"

"Arrivano notizie confortanti dalla Direzione Generale dell'ASL Salerno - scrive il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - Attualmente si contano nella città di Salerno 30 contagiati, 25 dei quali sono asintomatici e sono seguiti presso il loro domicilio dall'Unità Operativa di Prevenzione Collettiva dell'ASL, che ogni giorno ne monitora la temperatura e le condizioni cliniche.

Nessuno dei 5 ricoverati in ospedale si trova in terapia intensiva. I grandi sacrifici di tutta la popolazione e l'impegno del personale medico e paramedico, e di tutti quelli che stanno garantendo i servizi essenziali, consentono di tenere la situazione sotto controllo. Siamo alle giornate decisive e dunque, oggi più che mai, è indispensabile restare in casa e rispettare rigidamente le limitazioni severe ma necessarie imposte dalle Ordinanze Nazionali e Regionali".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...