Santini è super, Rari Nantes supera Trieste 8-5

Chiusura in grande stile di un 2019 fantastico

Il portiere Santini

Redazione Irno24 09/12/2019 0

Esplode la piscina Vitale e si chiude in bellezza un 2019 da incorniciare per la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, che batte la Pallanuoto Trieste per 8-5. Trascinati da un super Santini, autore di parate strepitose, tra le quali due rigori, e da un infallibile Tomasic, 5 gol per lui (tra i quali una "beduina" da urlo), i giallorossi stendono la quinta forza del campionato, mostrando un'incredibile coesione di squadra.

La gara parte in perfetto equilibrio, con continui capovolgimenti di fronte, Trieste dimostra subito di essere uno squadrone e chiude il primo quarto in vantaggio per 2-1. Per la Rari a segno un impeccabile Elez, preziosissimo nella gestione dell’uomo in più e nel difendere con l’uomo in meno. Mister Citro deve fare a meno dello squalificato Sanges e non esita a concedere minuti al giovane Fortunato, che prende botte e le dà ai due metri, ma se la cava alla grande a confronto dei più esperti e rodati avversari. Gestione dei falli al limite della perfezione per i giallorossi, con la solita grande esperienza di Scotti Galletta a tenere la barra e a smorzare gli entusiasmi triestini.

Nel secondo quarto la Rari rimonta e chiude in vantaggio per 2-1, con gol di un acciaccato Cuccovillo e con Tomasic che comincia il suo personale show. Squadre in pareggio, ma da adesso in avanti sarà solo Rari. Nel terzo quarto i giallorossi si impongono 3-0 (Tomasic, Tomasic, Tomasic) e scavano il solco definitivo. Nell’ultima frazione si tiene a bada la reazione del Trieste e si chiude 2-2, ancora con il gol di Tomasic e di bomber Luongo. Risultato finale 8-5 e la festa può cominciare.

“La Vitale è il nostro fortino – ha commentato il portiere Simone Santini al termine della gara – e ce la giochiamo con tutti. Abbiamo preparato benissimo la partita e oggi abbiamo difeso davvero bene, le mie parate sono il risultato della fase difensiva. Un plauso al nostro pubblico, come sempre un uomo in più per noi e una sorpresa solo per chi viene da fuori. Ora passiamo un bel Natale”.

foto Marina Carascon

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 22/01/2021

Salvezza e fase d’élite per la Rari Nantes Salerno, adesso è certo

Grazie alla vittoria della Pro Recco sul Quinto per 17-4, la Rari Nantes Salerno è matematicamente salva e si aggiudica anche il diritto a giocare la fase d’élite del campionato, dalla quale poi scaturiranno i playoff scudetto. Primo obiettivo centrato dunque per la Rari e adesso viene il bello, perchè la squadra allenata da mister Citro se la giocherà a viso aperto contro tutti, puntando ad arrivare quanto più in alto possibile.

Un merito da ascrivere al gruppo squadra sicuramente, ma anche a tutto il mondo Rari e alla società guidata dal presidente Enrico Gallozzi, che in un momento difficile per lo sport in generale, legato alla pandemia, ha saputo tenere la barra dritta e andare avanti nonostante tutto, assicurando una prima squadra di grande qualità tecnica e umana ma anche continuando a lavorare incessantemente con il settore giovanile.

Sforzi enormi, ripagati da questo risultato che ha fatto felici i tantissimi sostenitori giallorossi, che potranno godere della massima serie anche nell’anno del centenario, il 2022, si spera tornando a riempire la piscina Simone Vitale. L’appuntamento adesso è sabato 30 gennaio, alle ore 15 a Salerno, per l’ultima e ininfluente gara contro la Pro Recco. Sarà l’occasione per festeggiare contro i campionissimi liguri l’importante traguardo raggiunto.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/05/2020

Tomasic prolunga di 2 anni con la Rari Nantes

La Rari Nantes Salerno comunica di aver rinnovato per due anni il contratto con il centroboa croato Mislav Tomasic. Giusto riconoscimento per il fulcro del gioco d’attacco. Con la sua tecnica ed esperienza, e 25 gol all’attivo, ha onorato alla grande il ritorno nella massima serie della compagine salernitana, dimostrando di essere uno dei migliori nel suo ruolo.

Il presidente Gallozzi: “Abbiamo imparato ad apprezzare le doti umane oltre che atletiche di Tomasic e d’accordo con il direttore sportivo ed il mister abbiamo raggiunto con lui un accordo biennale. Abbiamo tanta voglia di riprendere il cammino cominciato la scorsa stagione nella massima serie. Mislav si è integrato benissimo nella nostra squadra e da lui ci aspettiamo che dia un grande slancio a tutto il movimento pallanuotistico della nostra società”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/09/2021

Avvio sprint poi il blackout, Rari Nantes Salerno beffata in Coppa dal Quinto

Prima giornata di Coppa Italia, che vedeva impegnata la Rari Nantes Salerno nello stesso girone con il Quinto Genova e i campioni d’Italia del Brescia. L’esordio, nella gara che probabilmente avrebbe deciso il secondo posto utile per accedere alla fase successiva, è alla piscina Mompiano di Brescia contro i liguri del Quinto.

La partita è alla portata degli uomini di mister Citro, che infatti impattano bene la gara chiudendo il primo quarto in vantaggio per 4-1 grazie ai gol di Esposito, Cuccovillo, Elez e Pica. Dopo l’incoraggiante inizio gara, arriva però il blackout nel secondo quarto, che si rivelerà poi decisivo per le sorti dell’incontro.

Luongo e compagni escono dalla partita e danno campo libero al Quinto, che infligge un pesante parziale di 7-2 (per la Rari gol di Esposito e Tomasic). Molti errori tecnici e disattenzioni da parte dei giallorossi fanno scivolare la gara su binari favorevoli ai liguri, che si impongono con lo stesso punteggio di 3-2 nel terzo e ultimi quarto dell’incontro, fissando il risultato sul 14-10 (gol giallorossi di Esposito, Luongo, Elez e Cuccovillo).

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...