Seconda tornata di screening per dipendenti Unisa, stavolta tampone rapido

L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla CISL Università di Salerno

Redazione Irno24 29/01/2021 0

Martedì 2 febbraio 2021, in collaborazione con l’ASL di Salerno, parte la seconda tornata di screening dei dipendenti dell’Università di Salerno, che prestano servizio prevalentemente in presenza, e dei lavoratori che si occupano dei servizi di manutenzione e della guardiania.

A differenza della prima campagna di screening di settembre/ottobre, dove vennero effettuati test sierologici, stavolta saranno effettuati i tamponi antigenici rapidi, che danno il risultato entro 10-15 minuti. Uno screening su base volontaria che ha un duplice obiettivo: monitorare le condizioni di salute di tutti i lavoratori coinvolti ed avere a disposizione un ulteriore dato ai fini del “riavvio” delle attività di didattica e di ricerca.

I kit, circa 500, sono stati acquistati con risorse economiche dell’Ateneo. Per martedì 2 febbraio sono stati convocati circa 80 lavoratori tra dipendenti dell’Ateneo e lavoratori delle aziende che gestiscono i servizi per conto dell’Università. L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla CISL Università di Salerno e va nella direzione di rendere la più sicura possibile la ripresa di tutte le attività all’interno dei Campus Universitari, “quasi ferme” da circa 11 mesi.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 29/12/2020

Unisa per le matricole, 8mila sim e modem per didattica a distanza

Nell’ambito delle misure di sostegno e supporto alla didattica, messe a punto per far fronte alle situazioni di necessità emerse in seguito all’emergenza Covid, l’Università di Salerno lancia una nuova iniziativa a supporto della didattica a distanza, dedicata agli studenti immatricolati 2020/21. Tutti i costi connessi all’iniziativa saranno a carico dell’Ateneo.

A partire da questo mese, l’Università mette a disposizione dei propri studenti neo-iscritti un Kit di Connettività per l’accesso illimitato ad Internet per un anno. Il Kit, corredato di Modem router 4G e di SIM dati, sarà distribuito alle matricole dell’Ateneo a partire dal prossimo 11 gennaio 2021. Attraverso un sistema di prenotazione on-line sarà possibile fissare un appuntamento per il ritiro del Kit, che avverrà presso la sede dedicata allestita al Terminal Bus del campus di Fisciano.

Le operazioni di consegna del Kit si svolgeranno nel rispetto della normativa di sicurezza anti-Covid osservata dall’Ateneo: gli studenti potranno effettuare il ritiro ogni settimana, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 17.30. Le operazioni di distribuzione del Kit saranno effettuate prevedendo un numero contingentato di presenze, con intervalli di 30 minuti tra una sessione e l’altra di consegna del Kit.

Per effettuare la prenotazione occorre collegarsi alla piattaforma dedicata ed inserire le proprie credenziali uniche di accesso (CAU). Effettuata la registrazione, lo studente riceverà via mail la conferma dell’avvenuta prenotazione e l’indicazione del giorno e della fascia oraria in cui dovrà presentarsi per il ritiro del Kit, insieme con la ricevuta di prenotazione.

E’ possibile delegare un’altra persona al ritiro del kit; a tale scopo nella pagina di prenotazione è necessario fornire i riferimenti (nome, cognome, numero documento d’identità) della persona che effettuerà il ritiro. Il ritiro dovrà essere effettuato esclusivamente nell’ambito della fascia oraria di prenotazione assegnata, presentando il documento di identità della persona che effettua il ritiro e la stampa della ricevuta di prenotazione. Per dubbi o informazioni aggiuntive è possibile scrivere una email all'indirizzo supportoSIM@unisa.it.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/07/2020

Il Procuratore capo Borrelli in visita all'Università: "Una collaborazione fondamentale"

Questa mattina, 14 luglio, in Ateneo la visita istituzionale del Procuratore capo di Salerno Giuseppe Borrelli. L'incontro con il Rettore Vincenzo Loia è stato l'occasione per discutere delle possibili future opportunità di collaborazione tra Università e Procura, nell'ottica della condivisione e dello scambio di processi e di best practices innovative.

A margine della visita, Borrelli ha sottolineato: “Si tratta di una collaborazione che riteniamo fondamentale” che per il Procuratore si traduce “nella possibilità per la Procura della Repubblica di apertura culturale al mondo universitario, caratterizzato da dinamismo e innovazione”.

“Lieti di poter accogliere in Ateneo il Procuratore – ha aggiunto Loia – con cui condividiamo una visione: due enti importanti sul territorio che possono incontrarsi su attività comuni. Nasce una collaborazione che intendiamo rafforzare e che vogliamo anche estendere ad attività scientifiche, per vivere in maniera più stretta il nostro territorio”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/11/2020

Unisa protagonista a "Futuro Remoto" coi suoi progetti di ricerca

Prende il via oggi, venerdì 20 novembre, e continua fino a domenica 29, la 34a edizione di "Futuro Remoto", il Festival della Scienza promosso dagli atenei campani. Anche l'Università di Salerno è protagonista dell’evento presentando, giorno per giorno, i suoi progetti di ricerca.

Tra questi c’è "Cultura e società digitale - Il futuro che verrà", promosso dal Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione e raccontato dalla voce della prof.ssa Emiliana Mangone, che incontrerà online gli studenti e il pubblico dell'evento martedì 24 novembre alle ore 15.00 (qui la prenotazione).

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...