Solofra, disinfestazione adulticida a partire dalle 4 del 14 Ottobre

Evitare di lasciare indumenti stesi all'aperto

Redazione Irno24 13/10/2020 0

Mercoledì 14 ottobre 2020, a partire dalle ore 4:00 del mattino, sarà effettuato un intervento di disinfestazione adulticida su tutto il territorio comunale. Nelle fasi in cui avverrà il trattamento è necessario evitare di: lasciare all'aperto, seppure sigillati, generi alimentari o bevande; far stazionare animali domestici in luogo aperto; trattenersi nel luogo dove si sta eseguendo l'intervento; tenere aperte porte e finestre, in particolar modo durante il passaggio dell'automezzo irroratore; lasciare indumenti stesi all'aperto. Si consiglia, inoltre, di risciacquare tavoli, lavandini, piani di lavorazione e basi di appoggio.

L'AVVISO INTEGRALE

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 30/04/2021

Solofra, riapertura scuole a partire dal 3 Maggio

E' revocata, con effetto dal 3 Maggio 2021, l'ordinanza del sindaco di Solofra n. 43/2021. Per l'effetto, la disciplina in ordine alle attività scolastiche sul territorio comunale di Solofra, per gli istituti di ogni ordine e grado, è quella disposta dai provvedimenti legislativi, governativi e regionali approvati sulla materia e vigenti di tempo in tempo. Ecco il decreto di revoca.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/05/2021

Rifiuti pericolosi non smaltiti nei tempi previsti, due denunce a Solofra

I Carabinieri della Stazione Forestale di Serino hanno deferito in stato di libertà alla Procura di Avellino sia il proprietario dell’immobile sia l’amministratore unico di una conceria di Solofra, dove, a seguito di accesso ispettivo, è stato riscontrato un deposito temporaneo di rifiuti pericolosi superiori a 10 metri cubi, non smaltiti nei termini previsti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/11/2020

Tenta il suicidio lanciandosi da un dirupo, 40enne salvato in extremis a Solofra

È accaduto ieri a Solofra. Non sono noti i motivi alla base del gesto. Il 40enne ha preannunciato le sue intenzioni al suo medico curante, che prontamente ha dato l'allarme. Dopo ore di angoscia e ricerche è stato così tratto in salvo. La cabina di regia dell’intervento è stata la Centrale Operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino.

Ricevuta la notizia, è stato applicato il protocollo previsto per queste emergenze: è stato aperto un canale di comunicazione con il gestore di telefonia, che ha fornito le coordinate per la geolocalizzazione, indispensabili per circoscrivere la zona dove si era diretto il soggetto.

Nella tarda serata di ieri, in località impervia ai confini con la provincia di Salerno, al termine delle ricerche a cui hanno preso parte anche i Vigili del Fuoco e personale del Club Alpino Italiano di Avellino, il malcapitato, grazie al risolutivo intervento di un elicottero dell’Aeronautica Militare con base in Pratica di Mare (Roma), è stato recuperato in un vallone nei pressi del Pizzo di San Michele. Politraumatizzato ed in stato di ipotermia, l’uomo è stato trasportato dal servizio 118 all’ospedale “Moscati” di Avellino, dov’è tuttora ricoverato.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...