Solofra, oltre 2 milioni per la messa in sicurezza del territorio

Obiettivo la mitigazione del rischio idrogeologico

Il sindaco Vignola

Redazione Irno24 24/02/2021 0

Con decreto del Ministero dell’interno del 23 febbraio 2021 sono state finanziate le opere di messa in sicurezza del territorio proposte dal Comune di Solofra, in particolare: finaziamento di € 784.744,14 per l’intervento di “mitigazione del rischio idrogeologico connesso all’instabilità dei versanti collinari – costone roccioso alla località Castelluccia”;

finaziamento di euro € 970.229,12 per l’intervento di “mitigazione del rischio idrogeologico mediante la regimentazione delle acque reflue per l’infrastruttura stradale e per le aree adiacenti la via Santa Lucia”;

finaziamento di euro € 744.793,53 per l’intervento di “mitigazione del rischio idrogeologico connesso all’instabilità dei versanti collinari – vallone Vellizzano fino al ponte della Strada Provinciale". Il totale complessivo finanziato è pari a € 2.499.946,79.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 14/05/2020

A Solofra ripartono il centro raccolta rifiuti e il taglio del verde

Il Sindaco di Solofra, Michele Vignola, comunica che, d'intesa con la società Irpiniambiente SpA, è stata disposta la riapertura del centro di raccolta rifiuti per Lunedì 18 Maggio. Qualora ce ne fosse la necessità, nei prossimi giorni saranno rese note eventuali e temporanee modifiche alle modalità di accesso ed agli orari.

Ripreso, intanto, il programma del taglio del verde su tutto il territorio comunale. Dopo il lockdown, ripartono con maggiore vigore le azioni necessarie a fornire i servizi essenziali di tutela del territorio, quartiere per quartiere.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/03/2021

L'antico bignè di Solofra nei nuovi PAT riconosciuti alla Campania

Ancora un record per la Campania, che si conferma la regione italiana con il numero maggiore (569) di prodotti agroalimentari tradizionali (PAT), seguita dal Lazio a quota 438 e Toscana con 463. Lo comunica Coldiretti Campania, commentando la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’aggiornamento annuale a cura del Ministero dell’Agricoltura, dopo l’istruttoria curata dalle Regioni. Si tratta di produzioni agroalimentari, piatti, bevande, preparazioni legati alla tradizione contadina.

I nuovi PAT riconosciuti alla Campania sono 17: il lardello di Andretta, il formaggio coi vermi, “o' peluso”, i ceci dell'Ofanto, la cipolla di Airola, l’oliva marinese, l’antico bigné di Solofra, il cannolo irpino, il fusillo avellinese, la zeppola padulese, i cicatielli col pulieio, il cinghiale alla cacciatora, la lardiata, le montoppole di Montaperto, le tagliatelle all'acciaccata, la tiella padulese, “gli zucchini” alla scapece, il miele di lupinella.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/09/2021

Solofra, l'8 Settembre alcune zone senz'acqua per lavori di riparazione

A causa di lavori inderogabili di riparazione della condotta idrica in via Provinciale Turci, altezza chiesa della Madonna della Consolazione, la Solofra Servizi comunica che in data 8 Settembre 2021, dalle ore 8.30 alle ore 12.00, si verificheranno diminuzioni temporanee di pressione idrica con eventuale mancanza per le seguenti zone: Via XII Apostoli, Via Provinciale Turci, Via Selvapiana, Via Consolazione.

A conclusione dei lavori, l'erogazione sarà ripristinata regolarmente. Le manovre connesse alla chiusura e alla riapertura delle condotte potrebbero determinare fenomeni di torbidità, basterà far scorrere per qualche minuto l'acqua per riottenere le originarie condizioni di limpidezza.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...