Tonfo interno del Salernum Baronissi, l'Alfaterna segna 6 reti

Gli ospiti vanno subito in gol e indirizzano la partita

Redazione Irno24 21/11/2021 0

Il Salernum Baronissi si ferma ancora, questa volta in casa allo Stadio Figliolia. La gara si mette subito in salita, quando al secondo minuto di gioco l'Alfaterna trova già il vantaggio con Di Giacomo. La partita non cambia nella ripresa, gli ospiti dilagano e portano a casa il risultato in goleada (1-6).

Nella prima frazione di gioco sono gli ospiti a creare le azioni più pericolose, il gol di Di Giacomo prima e di Alfonso Russo poi mettono la partita in mano all'Alfaterna che gestisce e chiude il primo tempo in vantaggio di due reti a zero. La partita risulta nervosa e tesa.

Nella ripresa non cambia il volto della gara, l'Alfaterna pesca due rigori nel giro di tre minuti e li trasforma entrambi, con Ferrentino che mette la partita in ghiaccio. Continua a trovare la via del gol la squadra ospite, con la seconda rete di Di Giacomo, al minuto 68, e il sinistro al volo da fuori area di Veneziano, al 72esimo. Il Salernum prova a reagire, trovando il gol della bandiera con Romano, ma non basta.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 17/03/2021

Il Salernum Baronissi non riprenderà il campionato d'Eccellenza 20-21

Il Salernum Baronissi comunica che non prenderà parte alla ripresa del Campionato di Eccellenza 2020/21: la società capeggiata dal Presidente La Marca, dopo una lunga riunione, ha ritenuto non sussistano le condizioni minime di sicurezza per i propri tesserati e collaboratori.

"In un momento delicato come quello che stiamo vivendo - fanno sapere dal club - dove la notizie quotidiane parlano di contagi in aumento e soprattutto di conseguenza gravi, da ultimo la scomparsa di Antonio Vanacore, vice allenatore della Cavese (ndr), riteniamo sia impossibile riprendere l’attività agonistica con un protocollo sanitario che ci lascia quanto meno perplessi, esponendo a possibili contagi i nostri calciatori e lo staff, e di conseguenza tutti i nuclei familiari di coloro che orbitano intorno alla squadra, andando a vanificare tutti i sacrifici fatti fino ad ora.

Del resto, fin dall’inizio eravamo scettici sulla ripresa, poi l'improvvisa impennata dei contagi ha determinato la nostra scelta; non condividiamo, inoltre, seppur rispettandola, la scelta di lasciar decidere ad ogni singola società la partecipazione o meno al campionato. Non ci sembra la scelta corretta, avremmo preferito riunirci tutti insieme e decidere insieme il futuro dell’eccellenza Campana.

Il grazie più grande ci sentiamo in dovere di dirlo ai nostri Ragazzi, prima uomini e poi calciatori che hanno capito la situazione e sono venuti incontro alla società, loro sono e saranno sempre la colonna portante di questa meravigliosa famiglia chiamata Salernum Baronissi. Riprenderemo l’attività sportiva 2021/22 quando le condizioni generali lo consentiranno e torneremo tutti insieme a fare quello che più ci piace fare: vivere il calcio".

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/10/2020

Il Salernum in dieci sfiora l'impresa col quotato Buccino, buon 0-0 alla prima

L'esordio in campionato per il Salernum è stato positivo. Nonostante l'espulsione (per doppio giallo in pochi minuti) di Viscido al 29' del primo tempo, gli Orange non mollano e offrono una prestazione gagliarda contro una formazione che punta in alto come il Buccino Volcei. Da neopromossa in Eccellenza il bicchiere è più che mezzo pieno: il rammarico di non aver ottenuto l'intera posta in palio con la grande palla gol capitata a Senè a metà ripresa non sposta i giudizi. Uno 0-0 al debutto è un gran bel risultato.

Nella prima frazione sono poche le emozioni, complice forse anche l'ansia della prima di campionato. Viscido al 12' blocca senza problemi una punizione di Siano. Dopo pochi istanti Barra viene pizzicato in posizione di fuorigioco, fermando una possibile palla gol. Trenta minuti che sembrano scivolare via senza affanni ma al 28' (proteste) e al 29' (intervento falloso) arriva la doppia sanzione per Viscido. La possibile svolta non arriva perché il Salernum mantiene con ordine le distanze e regge l'urto.

La ripresa non vede mutare il copione, anzi sono i padroni di casa a rendersi pericolosi al 52' con Barra. L'attaccante, in gol nello scorso turno di Coppa Italia, servito in profondità da Njie spara a lato da ottima posizione. Tra il 56' e il 57' il Buccino con Petagine di piede e Siano di testa va vicino al vantaggio.

L'ottima fase difensiva del Salernum concede pochi spazi e al 75' quasi non premia gli Orange (oggi in bianco): bello scambio tra Senè e il subentrato Natella che restituisce al senegalese che spreca (per stanchezza) un rigore in movimento. Il rimpianto dei padroni di casa non diventa esagerato quando al 87' Siano, tra i migliori fra gli ospiti, grazia il portiere di casa spedendo a lato il suo destro a giro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/01/2020

Salernum-Sarnese 4-2, fanno tutto Paciello e Maggino

Il Salernum cala il poker contro la Sarnese e riparte dopo le sconfitte contro la capolista Virtus Cilento, in campionato, e il San Marzano, in Coppa Campania. Protagonisti della giornata Maggino e Paciello, autori di una doppietta a testa che permette alla compagine di patron La Marca di tenere il passo del Calpazio.

La Sarnese passa in vantaggio dopo appena cinque giri di lancette, con Casillo bravo a raccogliere l’assist di Guzzi; trascorrono 60 secondi e Paciello rimette la gara in parità. Il Salernum prende il controllo del match ed al minuto 20 Nije riesce a conquistare un calcio di rigore che Maggino realizza. Alla mezz’ora il Salenum cala il tris, ancora con Paciello in splendida girata al volo.

La ripresa si apre con l’assalto della Sarnese alla ricerca disperata della rete, che arriva al 60° su azione d’angolo con Scala. Il gol rianima la gara che vive di continui capovolgimenti, ma ci pensa Maggino a quindici dalla fine a siglare il definitivo 4-2.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...