Violazione ordinanza di chiusura, multa di 400 euro per 3 negozi di Baronissi

Ne dà notizia il Sindaco Valiante

Redazione Irno24 13/04/2021 0

Nell’ambito dell’attività di controllo nel territorio comunale, la Polizia Municipale di Baronissi ha emesso nella giornata di domenica (11 Aprile) tre contravvenzioni di 400 euro ciascuna ad altrettanti negozi che hanno violato l’ordinanza di chiusura al pubblico. Ne dà notizia il sindaco Valiante.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 29/11/2019

Completato l’impianto fognario pluviale ad Acquamela

Completati i lavori all’impianto fognario pluviale di Acquamela, lungo via Tommaso San Severino e nei pressi del Parco del Labirinto. Si tratta di lavori necessari per risolvere il problema degli allagamenti in occasione di piogge particolarmente intense e prolungate. L’intervento di realizzazione dello sfioratore consentirà adesso di far defluire una quantità maggiore di acque e in tempi più rapidi.

“Stiamo intervenendo concretamente sul sistema fognario della città – spiega il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante – che presentava numerose carenze strutturali soprattutto in zone che hanno subìto negli anni importanti urbanizzazioni. Grazie a un finanziamento di 1,7 milioni di euro dalla Regione Campania stiamo realizzando un imponente recupero strutturale e funzionale dell’intera rete”.

“Anche questo intervento di realizzazione dello sfioratore - dichiara l’assessore ai Lavori pubblici, Maria Sarno - si inserisce nell’ambito dei lavori programmati in tutta la città per risolvere criticità ataviche. La rete fognaria era vetusta e spesso soggetta a danneggiamenti: con questo intervento diamo un’importante risposta alla problematica in caso di piogge di una vasta area della città”.

foto tratta da Pixabay - attribuzione non richiesta

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/03/2021

Antessano, nuova sede stradale e parcheggi extra in Via Villari

Sono stati completati i lavori di allargamento stradale di via Villari ad Antessano, nel tratto che va dall’incrocio di via Bianco con via Quaranta. Sono stati creati 13 posti auto a raso residenziali, di cui uno per disabili. I lavori danno un contributo all’accessibilità, alla sicurezza stradale e alla vivibilità della frazione.

“Era un intervento molto atteso dagli abitanti della zona – ricorda il sindaco di Baronissi, Valiante – un importante tassello per la vivibilità dei tanti residenti. I lavori hanno migliorato la viabilità e hanno risolto l’atavico fabbisogno di parcheggi in zona”.

Fino ad oggi in via Villari le auto venivano parcheggiate lungo il lato sinistro della strada - angusta e disagevole - creando problemi di circolazione a causa del restringimento della carreggiata. L’intervento ha consentito l’allargamento della sede stradale, oltre alla creazione di parcheggi e marciapiedi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/09/2021

Sprar Baronissi a Medihospes, Valiante: "Pronti ad accogliere famiglie afgane"

Il progetto Sprar del Comune di Baronissi - che accoglie da tre anni 51 persone titolari di protezione internazionale e di permesso umanitario - passa da oggi alla gestione della cooperativa Medihospes, vincitrice del bando di gara, onlus con oltre 2300 persone che in tutta Italia offrono ogni anno quasi tre milioni di ore di accoglienza e di assistenza e cura a oltre diecimila persone.

“Sarà un servizio in continuità con quello egregiamente svolto in questi ultimi anni sul territorio – spiega il sindaco Valiante – il progetto Sprar ha accolto tanti rifugiati assicurando loro un percorso di vita decoroso e dignitoso con una progettualità che ne ha garantito l’inserimento sociale. Baronissi è città dell’accoglienza, e di fronte alla grave crisi umanitaria che sta scuotendo il mondo si dichiara pronta anche ad ospitare famiglie afghane che rientrano nel programma di protezione definito dal Governo”.

“Favoriremo l’inserimento lavorativo, sociale e abitativo delle famiglie – assicura Donato Lopez, responsabile della filiale campana Medihospes – stiamo già progettando corsi di formazione per pizzaioli e lavoratori da impiegare nell’edilizia, forti di un’esperienza consolidata in ambito nazionale nei progetti Sprar, attraverso interventi di accoglienza integrata che superano il mero assistenzialismo, prevedendo in modo complementare misure di informazione, accompagnamento e orientamento, attraverso la costruzione di percorsi individuali e di inserimento”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...