A Salerno una piazza per Antonella Russo, vittima di femminicidio

Napoli: "Omaggio ad una donna coraggiosa, il cui sacrificio deve diventare un monito perenne"

Redazione Irno24 25/11/2022 0

Nella Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, il Comune di Salerno ufficializza la decisione d'intitolare una nuova piazza (in zona Arbostella) ad Antonella Russo. La giovane donna, studentessa dell'Università di Salerno, è stata uccisa dal compagno della madre, del quale aveva denunciato le violenze familiari.

Antonella è stata vittima di un crudele femminicidio. Ha pagato con la vita il suo coraggioso tentativo di sottrarre la madre e la sua famiglia ad una spirale di feroce violenza. "Con questa scelta - afferma il sindaco Napoli - rendiamo omaggio ad una donna coraggiosa, il cui sacrificio deve diventare un monito perenne all'impegno quotidiano per la prevenzione della violenza contro le donne".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 13/12/2022

Salerno, il 15 dicembre niente acqua in zona Bottiglieri-Belvedere

Sistemi Salerno comunica che, al fine di eseguire intervento di manutenzione straordinaria in Via Enrico Bottiglieri, angolo Via Ersilio Castelluccio, ed eliminare pericolo per pubblica e privata incolumità, si rende necessario sospendere l’erogazione idrica Giovedì 15 novembre, dalle 10.00 alle 16.30, salvo imprevisti, alle seguenti strade e traverse limitrofe: Viale delle Ginestre, Via Belvedere, Via Bottiglieri, Via Castelluccio.

Si avverte che, nella fase di ripristino dell’esercizio, pur in costanza dei requisiti di potabilità, l’acqua che esce dai rubinetti potrebbe presentarsi torbida e opalescente. Il fenomeno è naturalmente superabile lasciando scorrere l’acqua dal rubinetto prima di utilizzarla.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/07/2020

Dottoressa Asl Pastena positiva al Covid, tamponi negativi per colleghi e familiari

In riferimento al caso del medico del poliambulatorio Asl di Pastena risultato positivo al Covid insieme al marito, l'Asl Salerno comunica che si è provveduto a ricostruire la catena dei contatti stretti (familiari e colleghi di lavoro), sottoponendoli a tampone: sono risultati tutti negativi. I locali del Poliambulatorio sono stati igienizzati e sanificati e le attività sono già riprese.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/05/2020

Truffe ad anziani durante pandemia, Questore di Salerno adotta decine di provvedimenti

Nonostante il periodo di emergenza sanitaria ed il conseguente lockdown, è proseguita l’attività della Polizia di Stato volta alla prevenzione e repressione dell’illegalità sul territorio provinciale. Il Questore di Salerno ha inoltrato all’Autorità Giudiziaria, nel mese di maggio, 5 proposte di Sorveglianza Speciale nei confronti di altrettante persone che, registrando a loro carico numerosi pregiudizi di polizia, hanno dimostrato di essere particolarmente inclini a violare le leggi e con ciò rappresentare un pericolo per la collettività.

Per lo stesso motivo, il Questore ha inoltrato richiesta al Tribunale di Salerno per l’aggravamento di misure di prevenzione già in corso, considerato il perdurare delle condotte antigiuridiche dei soggetti sottoposti, che ha reso necessario richiedere l’inasprimento della misura.

Nello stesso periodo il Questore ha emesso 26 provvedimenti di Divieto di Ritorno nei confronti di soggetti pluripregiudicati che, fuori dal proprio luogo di residenza, hanno posto in essere truffe o tentativi di truffa nei confronti degli anziani, approfittando della loro vulnerabilità, violando altresì le misure di contenimento della diffusione del contagio da Coronavirus, allontanandosi dal proprio domicilio senza una giustificata motivazione.

Infine, sono stati 48 i provvedimenti di Avviso Orale nei confronti di altrettanti pregiudicati che, in particolare in questo periodo, hanno manifestato spregio verso le regole del vivere civile, contravvenendo alle misure di contenimento della diffusione del contagio.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...