Cinema, teatri ed eventi Salerno e Valle dell'Irno, 29 Feb-1 Mar

L'agenda spettacoli di Irno24

Redazione Irno24 28/02/2020 0

In occasione di ogni fine settimana, in questo caso 29 Febbraio-1 Marzo 2020, vi proponiamo gli spettacoli in programmazione nei principali cinema e teatri di Salerno e della Valle dell'Irno. Vi segnaleremo anche mostre e rassegne.

SALERNO

- Cinema Apollo (Via M. Vernieri 26): "Bad Boys for Life" di A. El Arbi, B. Fallah, "Figli" di G. Bonito

- Cinema delle Arti (Via G. Grimaldi 7): "Gli anni più belli" di G. Muccino, "Il mistero Henri Pick" di R. Bezançon

- Cinema Fatima (Via Madonna di Fatima 3): "Memorie di un assassino" di B. J. Ho

- Cinema San Demetrio (Via Dalmazia 4): "Il richiamo della foresta" di C. Sanders

- Multisala The Space (Viale A. Bandiera): https://www.thespacecinema.it/al-cinema/salerno

- Teatro delle Arti (Via G. Grimaldi 7): "Il segreto della Violaciocca" scritto e diretto da I Ditelo Voi

- Teatro Ghirelli (Viale A. Gramsci): "Di segno in segno" di V. Pucci

- Teatro Il Giullare (Via Incagliati 2): "Angelus Domini" di F. M. Siani

- Teatro Nuovo (Via Laspro 10): "Forse... a volte ritornano" di e con G. Cogliandro

MERCATO SAN SEVERINO

- Cinema Teatro Comunale (Via Trieste 48): "Il richiamo della foresta" di C. Sanders, "La mia banda suona il pop" di F. Brizzi

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 16/02/2021

Salerno, "A sud del Barocco" nel nuovo lotto della Pinacoteca

Doppia inaugurazione Venerdì 19 febbraio a Palazzo Pinto (Arco Catalano), sede della Pinacoteca provinciale di Salerno. Alle 9,30 si tiene l’apertura del secondo lotto della Pinacoteca, attesa da anni dalla città di Salerno, e, contemporaneamente, l’opening della mostra "A Sud del Barocco - geografia di un tempo dell’arte", curata da don Gianni Citro.

Proposta dalla Fondazione Meeting del Mare C.R.E.A., l’esposizione è organizzata in collaborazione con la Provincia di Salerno e la Regione Campania, attraverso SCABEC S.p.A.

Insieme ai curatori della mostra, il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese darà il benvenuto alle autorità civili e religiose che interverranno alla cerimonia, nel rispetto delle norme di prevenzione Covid-19. Con lui saranno presenti il Sindaco della città Enzo Napoli, l’On. Piero De Luca e il Presidente della Regione, On. Vincenzo De Luca, che procederanno al taglio del nastro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/09/2020

"We Make City, Festival & Summer School", a Salerno si parla di rigenerazione urbana

Si svolgerà a Salerno dal 7 al 13 Settembre il "We Make City, Festival & Summer School" dedicato al tema della rigenerazione urbana per esplorare in maniera transdisciplinare i campi dell’architettura, della sostenibilità e della biodiversità e sperimentare nuove modalità di progettare e vivere lo spazio pubblico.

La prima edizione della Summer School richiamerà a Salerno per una settimana studenti universitari, giovani professionisti ed esperti della rigenerazione provenienti da diverse parti d'Italia che daranno vita ai laboratori di esplorazione, progettazione e autocostruzione nel centro storico per realizzare insieme un punto di biodiversità sulla storica salita di Montevergine.

We Make City Festival è organizzato Da Blam, Zapoi e OFL Architecture, in collaborazione con Comitato Centro Storico, Legambiente Salerno “Orizzonti”, Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia, con il Supporto del Comune di Salerno, Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II, Miru - Corso di Perfezionamento in Mercato Immobiliare e Rigenerazione Urbana, Master U-rise, Farm Cultural Park, Semi di Rigenerazione.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/08/2020

Notte dei Barbuti, in scena "La signora e il funzionario"

Martedì 18 agosto 2020, alle 21.30, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, nell’ambito de La Notte dei Barbuti, la Compagnia dell’Eclissi porta in scena "La signora e il funzionario" di Aldo Nicolaj. Con Marica De Vita ed Enzo Tota. Direzione di scena, Angela Guerra. Regia di Marcello Andria (ingresso 10 euro www.postoriservato.it).

Commedia di costume dalle inflessioni umoristiche ma dal retrogusto acido e corrosivo, "La signora e il funzionario" fu scritta da Nicolaj (1920-2004) alla fine degli anni ’70, quando l’opinione pubblica italiana era profondamente scossa da disordini di piazza, lotta armata, strategia della tensione.

Se ne percepisce l’eco, sia pure smorzata da una scrittura ironica e briosa, nel serrato e quasi asfissiante dialogo fra un funzionario – espressione tipica e grottesca delle meschinità e delle cattive abitudini radicate nella burocrazia ministeriale – e una di quelle terribili signore borghesi che popolano il teatro del prolifico commediografo piemontese, all’apparenza frivole e svitate, in realtà dotate di una sottile, personalissima razionalità.

Sotto pressione e come in un incubo, arriva ad affermare di tutto e il contrario di tutto, mettendo a nudo in modo incongruo e inconsapevole i propri pensieri più reconditi. Con ghigno sardonico e moderata indulgenza, Nicolaj mette sotto osservazione, con lo sguardo lungo del pessimista di fondo, gli immarcescibili costumi nazionali.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...