De Luca: "Il 92% dei ricoverati in terapia intensiva non è vaccinato"

"Dati rispetto ai quali ogni esitazione diventa irresponsabile"

Redazione Irno24 20/08/2021 0

"Dalla ricognizione effettuata in tutte le strutture sanitarie della Campania, è risultato che il 92% dei ricoverati in Terapia Intensiva non è vaccinato. Dalle stesse verifiche è risultato che l'83% dei pazienti ricoverati nei reparti di Terapia Sub Intensiva non è vaccinato.

Sono dati di estremo significato che mettono ancor più in evidenza la necessità di completare le vaccinazioni per tutte le fasce di età. Dati rispetto ai quali ogni esitazione diventa irresponsabile". Lo dichiara il Presidente della Regione, De Luca.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 15/07/2021

Dati Protezione Civile, nel salernitano sono 31 i nuovi contagi

Sulla base dei dati diffusi - quotidianamente - dalla Protezione Civile nazionale, in Campania la ripartizione dei nuovi casi Covid di oggi, 15 Luglio 2021, vede la provincia di Napoli a quota 157, la provincia di Caserta a 35, la provincia di Salerno a 31, quella di Avellino a 8, quella di Benevento a 2. Il totale è di 234.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/04/2021

Segnalateci le attività di ristorazione che riaprono i battenti

Alla luce delle recenti disposizioni governative, che prevedono per la zona gialla (in cui la Campania si trova dal 26 Aprile) il funzionamento delle attività di ristorazione, a pranzo e a cena, purchè all'aperto, invitiamo tutti gli esercenti di settore interessati, su Salerno e Valle dell'Irno (Baronissi, Bracigliano, Calvanico, Fisciano, Mercato San Severino, Montoro, Pellezzano, Siano, Solofra) a comunicare la propria riapertura alla mail redazione@irno24.it o con un messaggio alla pagina facebook Irno24.

In questo modo andremo a creare un vademecum utile per la clientela e sarà nostra cura allestire un elenco aggiornato, a seconda delle segnalazioni che riceveremo.

> Achiazz, viale Principe Amedeo (Solofra): Tel. 347 0504947

> A Puteca d'o munaciello, via Casa Gaiano 16/18 (Fisciano fraz. Penta): Tel. 347 4096328

> Barriofino macelleria di mare, via G. B. Amendola 93 (Salerno): Tel. 342 6497846

> Betra Street Food Salerno - Pizzeria, via G. A. Papio 15 (Salerno): Tel. 089 9954058

> Capperi Che Pizza, via R. Wenner 1 (Salerno): Tel. 334 9844649

> Casa Barbato - Cucina Contadina, via Padula (Montoro): Tel. 0825 1728592

> Comm'Accetta - Salernish Pub, via Torrione 28 (Salerno): Tel. 089 798708

> Country House Monte degli Ulivi, via Montagnella 100 (Montoro fraz. Preturo): Tel. 0825 502111

> Don Antonio 1970, via Molo Manfredi 6 (Salerno): Tel. 089 2882727

> Fermento Pizzeria, via S. Baratta 95 (Salerno): Tel. 089 2592737

> Giannetto Burger, via Ferreria 173 (Baronissi): Tel. 348 6595960

> Gibù 2.0 by CastelRovere, via A. De Crescenzo 2/4 (Salerno): Tel. 371 4600720

> Il Corallo Pizzeria, via G. Falcone 65 (Baronissi): Tel. 089 9565250

> La Brocca di Tizio, via G. Mazzini 2 (Pellezzano): Tel. 348 7935355

> Le Cinque Porte, via Ianniello 18 (Fisciano fraz. Penta): Tel. 089 958774

> Olden Town English Pub, p.zza G. C. Gloriosi (Salerno): Tel. 389 940 3374

> Public House, via Giovanni Paolo II (Fisciano): Tel. 089 958342

> Re Denari Pizzeria via P. Del Pezzo (Salerno): Tel. 345 7216743

> Regina Elena Ristorante, via SP 90 (Montoro): Tel. 0825 521260

> Squisito le Gourmet, via E. Caterina 10 (Salerno): Tel 089 405837

> Osteria La Pignata, via F. D'Amato 58 (Bracigliano): Tel. 081 969580

> The Tales Pub, via Melito Iangano (Solofra): Tel. 0825 581930

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/04/2021

Inps mette in guardia su finta mail di rimborso contributi

L’Inps avvisa tutti i suoi utenti che sono in corso tentativi di truffa tramite mail di phishing che, sfruttando apparenti comunicazioni da parte dell’Istituto, invitano a scaricare bollettini di versamento precompilati o link cliccabili per ricevere il rimborso di contributi versati in eccesso.

Nei casi in corso viene utilizzato l’indirizzo mail DCBilanci@inps.it, che corrisponde alla casella di posta elettronica effettivamente in uso presso l’Istituto. Si invitano le aziende e i contribuenti a diffidare di comunicazioni che propongano di scaricare eventuali allegati, in quanto finalizzate a sottrarre fraudolentemente dati anagrafici oppure relativi a conti correnti o a carte di credito.

Si ricorda, al riguardo, che le informazioni sulla propria posizione contributiva sono consultabili accedendo direttamente al sito www.inps.it e che l’Inps, per motivi di sicurezza, non invia mai comunicazioni di posta elettronica contenenti allegati da scaricare o link cliccabili. Per ogni necessità di assistenza si invita a contattare le sedi dell’Istituto.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...