Fortini: "Ripresa scuole in Campania solo in totale sicurezza"

Si dovrebbe ricominciare Martedì 24 Novembre

Redazione Irno24 20/11/2020 0

"Sono stati giorni intensi sul fronte della scuola - afferma via social l'assessore all'istruzione, Lucia Fortini - la Regione sta lavorando con intensità e determinazione per assicurare la ripresa dell'attività scolastica, ma solo se sarà garantita la totale sicurezza per studenti, docenti e tutto il personale ATA". La riapertura graduale dovrebbe avvenire a partire da Martedì 24 Novembre.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 22/05/2020

De Luca e la Movida: "Basta con ammuina, cafoni, alienazione e baristi senza scrupoli"

"Teniamo bloccata la Movida, chiusura dei 'baretti' alle 23 - spiega il Governatore della Campania nel consueto intervento in streaming del Venerdì - Noi dobbiamo cogliere l'occasione dell'epidemia anche per spiegare a tanti giovani che nessuno può immaginare che tornare alla normalità possa significare tornare a fare esattamente ciò che facevamo prima.

In questi anni sono andati crescendo comportamenti irragionevoli, è cresciuta una massificazione alienante anche per il divertimento, per la socializzazione. Dobbiamo cogliere questa occasione per avere di sera meno droga, meno pasticche, anzi nessuna. Dobbiamo cancellare l'abitudine a rincretinirsi coi superalcolici, che mandavano in coma etilico decine di ragazzini nei nostri ospedali.

Questi fenomeni hanno assunto dimensione impressionante. La vendita di porcherie che bucano lo stomaco anche per comportamenti irresponsabili di gestori di questi bar, che per guadagnare 10 euro in più non hanno esitato spesso a rovinare la vita dei giovani. Ovviamente sarebbe sbagliato generalizzare, abbiamo tanti gestori di bar e baretti che sono persone corrette. Ma abbiamo visto crescere una percentuale enorme, incontrollata, di gente senza scrupoli, disponibile a rovinare un'intera generazione.

Dobbiamo umanizzare i momenti di incontro, fare in modo che non ci siano solo rumori e ammuina. Cogliamo l'occasione per sviluppare la campagna "cafoneria zero", anche di valore internazionale. 'No boor'. Sarebbe una bella occasione per far crescere lo spirito civico e soprattutto per umanizzare i momenti di incontro e divertimento.

Noi dovremo riprendere anche queste attività, per adesso no, finchè non avremo forme di controllo anche serio ed effettivo da parte delle forze dell'ordine. Sollecito il Ministero dell'Interno a dare direttive rigorose per il controllo delle mascherine e degli assembramenti notturni. O decidiamo di fare tutti un controllo rigoroso o i problemi si riproporranno. Chiedo che sia pubblicata ogni giorno la lista delle ammende fatte a chi non indossava la mascherina.

Sono mesi decisivi per fare in modo che quello che riapriamo resti aperto per sempre e che la vita dei nostri cari sia tutelata. Vogliamo utilizzare il brand Campania Sicura per promuovere il turismo in Campania, Campania divina sarà lo slogan. Stiamo completando un lavoro di accertamento epidemiologico".

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/03/2020

De Luca: "Accolte sollecitazioni che avevamo avanzato da giorni"

Dichiarazione del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in merito all'adozione del decreto "Io resto a casa". "Il Governo ha preso misure rigorose. Prendiamo atto che sono state accolte le sollecitazioni che avevamo avanzato da giorni e ancora questa mattina e che riteniamo indispensabili, come la chiusura serale di locali pubblici.

Valuteremo, all'attenta lettura del decreto, se ci sono ulteriori misure da prendere a tutela dei cittadini della Campania. Prendiamo atto dell'allargamento dell'area in cui saranno in vigore misure di emergenza, consentendo quindi l'estensione del sostegno - dagli incentivi alla tassazione e agli ammortizzatori sociali - all'intera Italia, e quindi alla Campania".

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/03/2020

Bollettino Campania 28 Marzo, 170 positivi su 1086 tamponi

Questo il bollettino emesso dall'Unità di Crisi della Regione Campania nella tarda serata di Sabato 28 Marzo. Sono stati esaminati 1086 tamponi, di cui 170 sono risultati positivi. Il totale dall'inizio dell'emergenza parla di 11679 tamponi effettuati, di cui 1752 positivi.

Ecco la ripartizione in dettaglio delle analisi del 28 Marzo

  • Ospedale Cotugno di Napoli: esaminati 426 tamponi di cui 73 positivi
  • Ospedale Ruggi di Salerno: esaminati 242 tamponi di cui 16 positivi
  • Ospedale Moscati di Aversa: esaminati 25 tamponi, nessuno positivo
  • Ospedale Moscati di Avellino: esaminati 117 tamponi, di cui 21 positivi
  • Ospedale San Paolo di Napoli: esaminati 63 tamponi di cui 16 positivi
  • Az. Osp. Federico II di Napoli: esaminati 67 tamponi di cui 13 positivi
  • Ospedale Santa Maria della Pietà di Nola: esaminati 62 tamponi di cui 11 positivi
  • Az. Osp. San Pio di Benevento: esaminati 25 tamponi di cui 10 positivi
  • Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno: esaminati 59 tamponi di cui 10 positivi
Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...