La XIII edizione del "Cantagiovani" mette in rete 55 direttori di coro da 10 regioni italiane

Dal 1° Maggio laboratori a distanza e incontri aperti con i maestri della commissione

Redazione Irno24 29/04/2020 0

Sarà un Cantagiovani diverso quello che da venerdì 1 maggio 2020, alle ore 17, metterà in rete 55 direttori di coro di 10 regioni italiane (Trentino Alto Adige, Liguria, Umbria, Veneto, Lazio, Campania, Sardegna, Emilia Romagna, Sicilia e Puglia) per “sperimentare l’unisono”.

È partita da questa intuizione la decisione di Silvana Noschese, direttore artistico della rassegna, condivisa e supportata da tutto lo staff dell’Associazione Estro Armonico e Laes di continuare a lavorare nel segno della continuità da una parte e dall’altra di rispettare le necessarie regole di restrizione per il contenimento del contagio dal Codiv-19.

E così l’edizione numero 13 si terrà sul web, per due week-end consecutivi, con tanto di spazi virtuali da condividere per creare un unico percorso formativo all’insegna della coralità. “La manifestazione, per i ben noti motivi, non potrà svolgersi secondo programma, ma il progetto Cantagiovani è attivo e presente. In questi giorni stiamo sentendo l’energia ed il legame di un coro, forse ancora più di prima. Potremmo dire che siamo riusciti a piegare la tecnologia alle esigenze di un coro: ognuno canta nella sua stanza e tutto viene concertato. Anche in virtuale le singole voci unite alle altre rafforzano e generano armonia” è quanto ha scritto Noschese nella lettera inviata ai direttori di coro per invitarli a partecipare. E la risposta è stata immediata.

“Il progetto di quest’anno si muove sulle gambe dei tanti giovani che fanno parte dello staff – dice Noschese – A loro va il nostro grazie per aver raccolto questa sfida e reso possibile le connessioni necessarie per costruire i ponti virtuali che per due giorni collegheranno i vari cori da tutta Italia”.

Venerdì 1 maggio, alle ore 17, ci sarà l’apertura ufficiale della tredicesima edizione e si potrà accedere alle diverse stanze virtuali, create per l’occasione, per un training utile a rafforzare le skills comunicative e gestionali del direttore di coro. Il primo webinar, in programma dalle 17.30 alle 19.30, sarà tenuto da Maria Vittoria Lanzara, il tema è “La leadership risuonante”.

Sabato 2 maggio, alle ore 17, ci sarà quello che è stato definito un incontro aperto con i Maestri della Commissione d’ascolto per un confronto sui temi della coralità giovanile. Tra i temi trattati ci sarà la vocalità, la composizione, l’analisi, concertazione e direzione. In questo caso “doc” a distanza saranno Luca Scaccabarozzi da Concorezzo (provincia Monza-Brianza), Luigi Leo da Corato (Puglia), Giuseppe Di Bianco da Maiori (Salerno), Martina Burger da Lubiana (Slovenia) e Petra Grassi da Slivia (Friuli-Venezia Giulia).

Venerdì 8 maggio, dalle ore 17, Maria Teresa Rega condurrà la sessione dedicata allo “Yoga del suono” approfondendo i temi del corpo e dello strumento della voce; mentre sabato 9 maggio, sempre dalle ore 17, ultimo webinar di questa edizione con Simona Totaro su “Il corpo canta”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 29/12/2019

Il sodalizio Bowie-Sukita in mostra a Salerno

L'associazione culturale Tempi Moderni e ONO Arte Contemporanea sono lieti di presentare la mostra “Stardust Bowie by Sukita”, una retrospettiva dedicata al quarantennale rapporto professionale e personale tra David Bowie, una delle più importanti icone della cultura popolare contemporanea, e il maestro della fotografia giapponese Masayoshi Sukita, probabilmente il più importante fotografo col quale Bowie abbia mai lavorato.

La mostra sarà aperta al pubblico, presso gli spazi di Palazzo Fruscione, dal 4 Gennaio (ore 17:00) al 27 Febbraio 2020. L'evento è promosso con il patrocinio del Comune di Salerno e del Dipartimento degli studi politici e sociali dell'Università di Salerno.

La mostra, organizzata con la collaborazione della SCABEC - Regione Campania, si compone di oltre 100 fotografie, alcune delle quali esposte in anteprima nazionale, e ripercorre il sodalizio durato oltre quarant’anni tra la leggenda del pop e uno dei maestri della fotografia di rock. Alla mostra è collegato un ricco programma di talk, concerti e proiezioni cinematografiche.

L'immagine a destra è © Photo by Sukita 2020

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/07/2021

Salerno, presentazione del "Barbuti Festival 2021": si comincia il 27 Luglio

Venerdì 2 luglio 2021, alle ore 11.00, presso la Sala Giunta del Palazzo di Città, sarà presentata ufficialmente la XXXVI edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, il cartellone di spettacoli che da oltre sette lustri va in scena nella piazza longobarda di S. Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno.

L’edizione 2021 si terrà dal 27 luglio al 9 settembre 2021 e sarà caratterizzata da una pluralità di eventi collaterali. Alla conferenza stampa saranno presenti, tra gli altri, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, la direttrice organizzativa della rassegna Chiara Natella e i curatori delle specifiche iniziative incluse nel più ampio cartellone del Festival.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/09/2020

Teatro Verdi, grande successo per la diretta web de "La Vedova Allegra"

E' stata un successo la diretta social de "La Vedova Allegra" del Teatro Verdi di Salerno andata in scena presso l'Anfiteatro all'aperto del Teatro Ghirelli nel Parco dell'Irno. Oltre 30mila persone hanno virtualmente assistito ad uno spettacolo colorato e frizzante grazie alla bacchetta del Maestro Daniel Oren ed alla Regia di Emenenziano Lambiase.

Una platea web che si aggiunge alle migliaia di spettatori "reali" che hanno decretato il pieno successo della stagione estiva en plein air del Massimo Cittadino sostenuta dalla Regione. Arena del Mare, Quadriportico del Duomo, Anfiteatro Ghirelli sono diventati i nuovi, emozionanti palcoscenici.

"Il successo della diretta web de La Vedova Allegra conferma quanto il Teatro Verdi sia amato ed apprezzato - afferma il sindaco Napoli - Ringrazio gli organizzatori, gli artisti, il pubblico per aver assicurato un risultato così prestigioso ad un cartellone estivo di grande qualità che bene si è inserito nella proposta culturale complessiva. Adesso siamo al lavoro per riaprire in sicurezza il Teatro per godere della programmazione autunnale ed invernale sempre molto attraente per i concittadini e gli appassionati che visitano la nostra città".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...