L'allerta meteo in Campania è prorogata ma scala al livello giallo

Fino alle 23:59 di oggi il livello è arancione, insistono temporali e venti forti

Redazione Irno24 22/11/2022 0

Sulla Campania è in vigore fino alle 23.59 una allerta meteo di livello arancione, per temporali anche di forte intensità, venti forti e mare molto agitato con mareggiate. La Protezione civile regionale, considerato il quadro meteo, ha prorogato l'avviso fino alle 12 di domani, mercoledì 23 novembre: dalla mezzanotte però si passa al Giallo.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 16/09/2022

Prorogata allerta arancione in Campania, peggioramento in atto

La Protezione Civile della Regione ha emanato un nuovo avviso di allerta meteo per piogge e temporali, anche di forte intensità, su tutta la Campania, valido fino alle 18 di domani, sabato 17 settembre. L'allerta è di livello Arancione per molte zone, i temporali saranno intensi sull'intero territorio regionale. La nuova allerta si sovrappone a quella già in vigore.

Questo lo scenario in dettaglio: fino alle 18 di oggi, venerdì 16 settembre, il livello di criticità idrogeologica e idraulica è: arancione su Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Penisola Sorrentino-Amalfitana; Monti di Sarno e Monti Picentini; Tusciano e Alto Sele, con temporali che potrebbero essere di forte intensità; giallo su tutto il resto della regione, ma con temporali che in ogni caso potrebbero essere intensi.

Dalle 18 di oggi, fino alle 18 di domani, il livello di criticità idrogeologica e idraulica è: arancione su Penisola Sorrentino-Amalfitana; Monti di Sarno e Monti Picentini; Tusciano e Alto Sele; Piana Sele e Alto Cilento; Basso Cilento, dove quindi si prevede un peggioramento; gialla sulle restanti zone. Dalla mattina di domani entra in vigore anche una allerta meteo per venti forti e mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Possibili fulmini.

I temporali potranno dar luogo, soprattutto nelle zone in cui l'allerta è arancione, a instabilità di versante, anche profonda, con frane e colate rapide di fango e caduta massi. In tutta la Campania si prevede un rischio idraulico e idrogeologico: sono possibili allagamenti, ruscellamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua, scorrimento delle acque nelle sedi stradali, caduta massi e occasionali fenomeni franosi legati a condizioni particolarmente fragili del territorio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/05/2020

Meteo a Salerno e Valle dell'Irno nel weekend 29-31 Maggio 2020

Domani su Salerno cielo poco nuvoloso, almeno nella prima parte della giornata. Dalla sera, aumento della nuvolosità con pioggie nella notte e Sabato mattina, almeno fino al primo pomeriggio; da metà giornata, torna il sereno. Domenica 31 maggio qualche nube ma nessuna precipitazione. Temperature massime intorno ai 20 gradi, venti fra deboli e moderati.

A Baronissi, meteo discreto fino a domani pomeriggio, poi pioggia dalla serata e per tutta la giornata di Sabato, con alternanza fra precipitazioni anche forti e schiarite. Domenica migliora, ma in serata altra pioggia. Leggero calo delle temperature fra Venerdì e Sabato.

A Mercato San Severino, qualche pioggia nel primo pomeriggio di domani e - dopo una tregua di alcune ore - nella ore notturne, fino almeno al primo pomeriggio di Sabato. Migliora fino a Domenica pomeriggio, poi temporali intermittenti. Massime intorno ai 23 gradi.

A Montoro, infine, domani il tempo comincerà a guastarsi dal tardo pomeriggio, mentre Sabato sarà grigio e piovoso al mattino: poche nubi dal pomeriggio, fino a metà giornata di Domenica, dove anche qui la pioggia si alternerà alle schiarite.

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/02/2020

Allerta vento e neve sulla Campania dal 4 al 6 Febbraio

Allerta meteo della Protezione Civile regionale su tutta la Campania per venti forti da Nord-Ovest a partire dalle 16 di Martedì 4 Febbraio e fino alle 16 di Giovedì 6 Febbraio. I venti interesseranno dapprima la fascia costiera per poi estendersi alle aree interne. Si prevedono, inoltre, nevicate e gelate nella notte fra Martedì e Mercoledì, fino a Giovedì, a quote superiori ai 500-600 metri e localmente anche a quote inferiori.

Dalla giornata di Mercoledì 5, gelate anche a bassa quota che si riveleranno persistenti a quote collinari. Giovedì 6, venti settentrionali forti o localmente molto forti, possibili gelate anche a quote pianeggianti.

La Protezione Civile segnala anche locali raffiche e mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Si raccomanda alle autorità competenti di assicurare la corretta tenuta delle strutture esposte alle sollecitazioni del vento e del moto ondoso nonchè di attivare tutte le misure previste dai rispettivi piani di protezione civile anche in ordine al rischio nevicate e gelate.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...