NOE Salerno sequestra oltre 700 tonnellate di rifiuti speciali provenienti da Bulgaria

Erano stivati in 28 container

Redazione Irno24 17/03/2020 0

Nella mattina del 10 Marzo i Carabinieri del N.O.E. di Salerno, coadiuvati da personale del Servizio Vigilanza Antifrode – Agenzia delle Dogane, hanno dato esecuzione al Decreto di sequestro preventivo, emesso dalla Procura della Repubblica di Salerno, di 28 container contenenti oltre 700 tonnellate di rifiuti speciali appena scaricati da nave cargo proveniente dalla Bulgaria.

Il provvedimento cautelare di sequestro era stato disposto dalla Procura della Repubblica di Salerno con decreto di urgenza in data 9 Marzo, poi convalidato dal G.I.P. in data 12 Marzo.

Il provvedimento, disposto con riferimento al reato di cui all’art. 259 del Testo Unico in materia di rifiuti, è stato emesso all’esito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Salerno ed avviate a seguito del respingimento da parte delle Autorità bulgare della spedizione di rifiuti plastici di un’impresa irpina eseguita lo scorso mese di Ottobre dal porto di Salerno e diretta al porto di Varna in Bulgaria per essere conferita ad analogo impianto successivamente risultato privo di autorizzazione in quanto revocata.

Il carico di rifiuti una volta giunto al porto bulgaro era stato sottoposto a verifiche dal locale Ispettorato Regionale, a seguito delle quali non è risultato conforme ai documenti di accompagnamento. Al termine delle operazioni di sequestro, il carico di rifiuti momentaneamente custodito presso un’area del porto commerciale, sarà trasportato presso ulteriore sito idoneo per le successive operazioni ispettive dei Carabinieri del N.O.E.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 04/06/2021

Furti e rapine nei negozi di Salerno, custodia in carcere per 2 giovani

In data 3 giugno 2021, i poliziotti della Squadra Mobile di Salerno, in seguito ad approfondite indagini condotte per contrastare il recrudescente fenomeno di reati contro il patrimonio, in particolare di furti e rapine presso gli esercizi commerciali cittadini, ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal GIP del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura, nei confronti di due persone, una delle quali straniera, N.A. di 28 anni e H.O. di 27 anni, per i reati di furto, rapina e ricettazione in concorso.

Le attività investigative hanno permesso di ricostruire, attraverso la visione e la successiva analisi di numerosi filmati, registrati dai sistemi di videosorveglianza posti all’interno dei negozi e presso altre strutture pubbliche e private nelle immediate vicinanze dei luoghi dove erano stati perpetrati i reati, la dinamica posta in essere dagli autori dei reati e di giungere alla loro completa identificazione.

È emerso anche che gli arrestati si erano introdotti all’interno degli esercizi commerciali da depredare incuranti finanche degli interventi delle Forze dell’Ordine. Difatti, in alcuni casi, anche più volte nel corso della stessa giornata, si sono resi responsabili dei reati a loro ascritti. Gli elementi acquisiti a sostegno dell’ipotesi investigativa hanno consentito all’A.G. di emettere l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti degli autori dei reati predatori.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/04/2020

Zero contagi a Salerno e provincia, lo dice la rilevazione Dati Epidemiologici dell'ASL

Potrebbe essere ad una svolta l'emergenza sanitaria legata al Coronavirus, almeno per quanto riguarda Salerno e la sua provincia. Per la prima volta, infatti, dagli inizi di Marzo, sono stati registrati zero contagi nel capoluogo e nel territorio provinciale. E' il riscontro quanto mai incoraggiante che emerge dalla rilevazione Dati Epidemiologici ASL Salerno aggiornata alle ore 10:00 di oggi, Giovedì 23 Aprile 2020. In basso, la tabella esplicativa.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/05/2022

Nuova sede per l'Informagiovani di Salerno, è in Via Bottiglieri

Lunedì 9 maggio, alle ore 16, si terrà la cerimonia di inaugurazione della nuova sede del Centro Informagiovani del Comune di Salerno, in via Enrico Bottiglieri. Il taglio del nastro sarà affidato al Sindaco Napoli, insieme a Paola de Roberto, Assessore alle Politiche Sociali e Giovanili, e a Francesco Piemonte, Presidente dell'Associazione Moby Dick che gestirà l’Informagiovani per conto dell’Amministrazione. Il centro si occuperà di mettere in contatto i giovani cittadini salernitani con attori sociali, politici e del mondo del lavoro, garantendo risposte chiare ed immediate.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...