Salerno, al teatro Genovesi "L'acquario" di Claudio Grattacaso

Spettacoli nel fine settimana del 6 e 7 Novembre

Redazione Irno24 04/11/2021 0

Al centro della scena – il claustrofobico studio di uno scrittore, ingombro di libri che precludono il contatto con la realtà circostante – campeggia un acquario, i cui abitanti, come in un meccanismo di scatole cinesi, simbolicamente riproducono le dinamiche psicologiche ed emotive dei tre protagonisti.

È questa l’immagine descritta dal regista, Marcello Andria, con la quale si presenterà al pubblico “L’Acquario”, lo spettacolo di Claudio Grattacaso in programma sabato 6 novembre (ore 21.15) e domenica 7 novembre (ore 19) al Teatro Genovesi a Salerno.

In scena Felice Avella nel ruolo di Donato, Ernesto Fava che sarà Sandro ed Enzo Tota che interpreterà Elio. La direzione di scena è di Angela Guerra; le scene di Luca Capogrosso, il progetto grafico Giulio Iannece; le musiche originali sono di Marco De Simone. Il testo dello spettacolo ha ricevuto la menzione speciale alla quarta edizione del Premio Nazionale Teatrale Achille Campanile “Campaniliana”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 23/08/2020

Placido: "Onorato di ricevere a Salerno il premio Natella, amo questo centro storico"

“Sono onorato di ricevere a Salerno il premio Peppe Natella, amo questa città, soprattutto il centro storico dove ho girato Assunta Spina”: sono le parole pronunciate da Michele Placido che, prima di andare in scena sul palco della XXXV edizione del Teatro dei Barbuti, ha ricevuto il riconoscimento dalle mani di Chiara Natella, organizzatrice della rassegna.

“Sto girando un film su Caravaggio a Napoli e avrei voluto scegliere proprio il centro storico di Salerno, che conosco bene, ma non è stato possibile per motivi organizzativi”. Placido ha però lanciato una serie di idee che vorrebbe concretizzare in città, come una rassegna settembrina dedicata al connubio poesia e musica e un evento itinerante nei luoghi sacri tra presepi e brani della tradizione musicale-religiosa legata a Sant’Alfonso Maria de’ Liguori.

Il Premio Natella, che consiste in una scultura ceramica originale del maestro Nello Ferrigno, è stato consegnato a Michele Placido durante la cerimonia di gala condotta da Paolo Romano e Gilda Ricci. Il Premio Natella è tributato ogni anno ad una personalità del mondo dello spettacolo che ha intrecciato il suo percorso con la storica rassegna dei Barbuti. Placido ne ha calcato il palcoscenico nel 1992, durante la X edizione, con “Caffè della stazione” di Luigi Pirandello.

In quella prima occasione rimase incantato dal dedalo di vicoli e dal palcoscenico sotto le stelle dei Barbuti “un luogo davvero affascinante e straordinario che si presta a serate dedicate alla poesia, dove è necessario il silenzio, lontano dal traffico di automobili”. Subito dopo la cerimonia del premio, l’attore e regista è andato in scena con “Serata d’onore”. Con Placido, Gianluigi Esposito (voce e chitarra) e Antonio Saturno (chitarra e mandolino).

Uno spettacolo, tra poesia, musica e racconto, durante il quale l’attore e regista pugliese ha potuto esprimere al meglio le sue capacità declamatorie. Un viaggio tra musica, canzoni, poesia e prosa, attraverso un’antologia d’autore con versi di Dante Alighieri, Gabriele D’Annunzio, Eugenio Montale, Pablo Neruda, Salvatore Di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo De Filippo e Sergio Bruni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/11/2021

Rassegna teatrale "Social Art" a Mercato San Severino

Alla frazione Piazza del Galdo di Mercato San Severino, presso l'ex tabacchificio in Via Cirillo, parte la rassegna teatrale "Social Art". In tutto sono 6 gli spettacoli in programma (locandina allegata), fra il 26 Novembre 2021 e il 15 Gennaio 2022. Ingresso gratis con prenotazione obbligatoria.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/12/2020

"Feste al Massimo", polifonie sacre e profane per celebrare il Natale

Il Concerto del Coro del Teatro dell'Opera di Salerno, diretto da Felice Cavaliere, pianista del Coro Lucrezia Benevento, inaugura il 23 Dicembre la settimana natalizia di spettacoli del Teatro Verdi di Salerno, nell'ambito della rassegna in streaming "Le Feste al Massimo".

Venerdì 25 è in programma il Concerto Sinfonico di Natale diretto da Daniel Oren, Sabato 26 andrà in scena la Vedova Allegra di Franz Lehar, sempre diretta da Oren, Domenica 27 il Galà Lirico con il Fabio Sartori ed il soprano Anna Pirozzi.

Lo spettacolo di Mercoledì 23 Dicembre, ore 20:00 (ecco i canali della diretta web), celebra il Natale fra polifonie sacre e profane, con un programma che di certo contribuirà a rendere ancora più magica l'attesa della festa più bella dell'anno.

Johann Sebastian Bach
Aria sulla IV corda dalla Suite n. 3 per orchestra
Jesus Bleibet dalla Cantata n. 147

Wolfgang Amadeus Mozart
Ave verum Corpus K 618                            

Gioachino Rossini
Ave Maria

Giuseppe Verdi
Gli arredi festivi - Nabucco
Va' pensiero - Nabucco
O Signore, dal tetto natìo - I Lombardi alla prima Crociata
Coro di zingarelle e mattatori - La Traviata
Libiamo, ne’ i lieti calici - La Traviata

Irving Berlin
White Christmas

Franz Xaver Gruber
Stille Nacht, heilige Nacht

Jay Althouse
Uma familia

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...