Salerno, area alle spalle delle Poste Centrali intitolata a Dante Alighieri

L'evento in programma Venerdì 28 Maggio alle 11:00

Redazione Irno24 27/05/2021 0

Venerdì 28 Maggio, alle ore 11, a Salerno, l'area alle spalle delle Poste Centrali (Lungomare Trieste) verrà intitolata a Dante Alighieri. La proposta, recepita dall'assessore alla Cultura, Antonia Willburger, è stata sollecitata dal liceo statale De Sanctis e dalla Società Dante Alighieri in occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta.

Interverranno: il sindaco Napoli, il Prefetto Russo, il presidente della Società Dante Alighieri di Salerno, Pina Basile. L’arcivescovo di Salerno, Mons. Bellandi, benedirà la piazza.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 03/12/2021

Accese le Luci d'Artista a Salerno, suggestione e speranza con grande cautela

Nel pomeriggio di oggi, 3 Dicembre, sono state accese ufficialmente le Luci d'Artista a Salerno. Alla simbolica cerimonia di accensione, che ha "coinvolto" pure il tradizionale maxi albero di Piazza Portanova, presente anche il Governatore della Campania, De Luca.

"Tornano a Salerno le Luci d’Artista. Abbiamo ritenuto, anche ascoltando le sollecitazioni degli operatori turistici e del commercio, di voler tenere viva una consuetudine che si è consolidata negli anni e che ha fatto di Salerno una delle destinazioni più attrattive nel periodo natalizio. Dopo lo stop obbligato dello scorso anno, questa fiammella doveva restare accesa.

Non sarà un’edizione in tono minore. Luci d'Artista 2021 sarà, come ogni anno, un evento di grande suggestione, fiducia e speranza, ma dovrà necessariamente svolgersi con un occhio attento alle esigenze del periodo e alla valutazione dei rischi. Per questa ragione abbiamo redatto, di concerto con la Prefettura, un piano di sicurezza serio e rigoroso che ci consentirà di vivere l’evento in piena serenità". Questo il commento del Sindaco Napoli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/10/2021

"Istruzioni" sul voto e minacce, due arresti alla Cooperativa San Matteo

ln data odierna, la Squadra Mobile di Salerno ha dato esecuzione ad un'ordinanza cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, su conforme richiesta della Procura, applicativa degli arresti domiciliari per una durata di 20 giorni nei confronti di Gianluca Izzo, amministratore di fatto della Cooperativa sociale “San Matteo”, e Umberto Coscia, lavoratore della predetta società, per il reato di cui all'art. 87 D.P.R. 570/1060.

La misura è stata disposta per garantire la possibilità di genuina acquisizione della prova a fronte del pericolo di inquinamento delle corrispondenti attività. In data 3.10.21, nella prima giornata di voto per le elezioni amministrative del Comune di Salerno, la Polizia Giudiziaria aveva appreso, dalla pagina-profilo facebook di alcuni consiglieri di minoranza, che era stato pubblicato e commentato un “messaggio audio” dal contenuto intimidatorio in relazione al suffragio in corso di svolgimento.

Dai commenti ai vari post risultava che probabilmente il messaggio era stato diffuso a mezzo WhatsApp o altro social media e destinato ad un gruppo chat composto dai lavoratori di un Ente legato all'Amministrazione Comunale che aveva "espresso una candidata nelle liste collegate al Sindaco Napoli". Dall'ascolto dell'audio, trasmesso formalmente alla Procura, risultava che una voce maschile richiamava tutti i destinatari a rispettare indicazioni di voto evidentemente in precedenza impartite, utilizzando frasi del chiaro contenuto minatorio.

Secondo quanto ritenuto nel provvedimento cautelare, all'esito parziale delle attività investigative, l'audio era stato inoltrato in un gruppo WhatsApp (di cui facevano parte i dipendenti della cooperativa San Matteo) da Coscia e confezionato da Izzo, mandante anche di una seconda comunicazione, sempre per il tramite di WhatApp, del medesimo tenore intimidatorio.

Nel corso delle perquisizioni domiciliari finora eseguite, nei confronti di Coscia e di un altro lavoratore della Cooperativa, è stato sequestrato un elenco manoscritto, con nomi di votanti una candidata legata da rapporto di coniugio con Izzo Gianluca. E' stato altresì rivenuto ed esaminato un cellulare al cui interno si riscontrava la presenza di una chat dell'applicativo WhatsApp, denominata Coop Fatebene Fratelli, su cui erano stato inoltrati i messaggi audio.

NOTA STAMPA PROCURA DI SALERNO

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/05/2021

Salerno, presentazione dello sportello gratuito di ascolto psicologico

Lunedì 24 Maggio, alle ore 10.30 e nel rispetto delle norme anti Covid, presso la sede provinciale della Cisl di Salerno (via Zara 6), si terrà la conferenza stampa di presentazione dello "Sportello gratuito di ascolto psicologico e ri-educazione al contatto", promosso e sostenuto dalla vasta e importante rete di associazioni salernitane.

Alla conferenza parteciperanno Gerardo Ceres, segretario generale della Cisl Salerno, Luigi Bisogno, presidente della Cisl Giovani Salerno e presidente Donation Italia, e le dottoresse Chiara Di Capua e Antonella Giannatiempo, referenti dello sportello.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...