Salerno, certificati anagrafici "in autonomia" con accesso SPID

Ci si reca agli uffici solo su appuntamento

Redazione Irno24 18/02/2021 0

Dal 6 luglio 2020 è possibile con lo Spid stampare i certificati da casa, tramite lo Sportello On Line del Comune di Salerno. Si ricorda che, a seguito delle restrizioni disposte dal Governo per il contenimento del contagio da Covid, i cittadini possono recarsi agli uffici del Comune di Salerno solo previo appuntamento.

Per il settore Servizi demografici ed elettorali, è possibile rivolgersi, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00, ai numeri 089665106-089665145-089665158. Si evidenzia che la validità delle carte di identità scadute a febbraio 2020 è prorogata al 30 aprile 2021.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 07/12/2020

Salerno, la biblioteca provinciale riapre alla consultazione

In attuazione del DPCM del 3 dicembre 2020, contenente le nuove misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19, in vigore fino al 15 gennaio 2020, la Provincia di Salerno dispone che rimangono sospesi le mostre e i servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura, ad eccezione delle biblioteche e degli archivi, fermo restando il rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemica.

Quindi da oggi, lunedì 7 dicembre 2020, la Biblioteca Provinciale e la Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte riprendono ad erogare i servizi al pubblico di prestito, consultazione, informazioni bibliografiche, riproduzioni. L’accesso sarà consentito a un massimo di 18 persone e solo su prenotazione, inviando la richiesta ai seguenti indirizzi mail: biblioteca@provincia.salerno.it (Biblioteca Provinciale) e museibiblioteche@provincia.salerno.it (Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte).

Bisognerà indossare la mascherina, osservare il distanziamento interpersonale di almeno 2 metri e utilizzare le soluzioni igienizzanti presenti all’ingresso della struttura, alla quale si potrà accedere solo dopo la rilevazione della temperatura corporea, che non dovrà essere superiore a 37,5 °C. I volumi dati in prestito, alla restituzione, vengono posti in isolamento preventivo per almeno 15 giorni, quindi non sono subito disponibili per altri prestiti. Non potendo sanificare fondi documentari e collezioni librarie, vengono messi in quarantena i libri.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/07/2021

Violenza donne, sul sito del Comune di Salerno il chatbot per chiedere aiuto

È attivo sul sito del Comune di Salerno il ChatBot NonPossoParlare. L'iniziativa è nata da un'idea di Rosella Scalone di Save the Woman e di Simonetta De Luca Musella di Diellemme srl. Il progetto è stato finanziato dall'Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Salerno ed ha come partner operativo il Centro Italiano Femminile provinciale.

Il ChatBot offre alle donne una modalità assolutamente anonima per chiedere aiuto h24 tutti i giorni: collegandosi sul sito del Comune di Salerno e cliccando sull'icona rossa, simile ad un profilo di donna, si riceveranno dal Centro Ascolto Donna del CIF tutte le informazioni utili ed idoneo supporto.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/06/2020

Salerno, "ombrelloni comunali" gratuiti per i bagnanti

La Giunta Comunale di Salerno ha approvato nella seduta dell'11 giugno - su proposta degli assessori Caramanno (Ambiente) e De Maio (Urbanistica) - il programma operativo per assicurare alla cittadinanza ed ai turisti la fruizione libera e sicura degli arenili pubblici. Il Comune ha già provveduto a censire le aree disponibili. Su queste aree saranno installati ombrelloni pubblici che svolgeranno la duplice funzione di garantire l'ombra e definire le distanze minime di sicurezza tra i bagnanti. Il Comune garantirà altresì la pulizia e la sanificazione degli arenili.

Nei prossimi giorni si procederà ad una gara per affidare tali zone ai gestori che ne faranno richiesta. Costoro dovranno vigilare sul contingentamento degli accessi, affinchè non si verifichino assembramenti, e garantire la tenuta dei registri di presenza. L'accesso alle spiagge e la fruizione degli "ombrelloni comunali" sarà totalmente gratuita. I bagnanti potranno eventualmente servirsi del servizio di noleggio delle attrezzature balneari assicurato dai gestori in loco.

A supporto dei gestori la Polizia Municipale e la Protezione Civile svolgeranno funzioni di sorveglianza per scongiurare assembramenti. Ciascuno dei bagnanti dovrà fare la propria parte per tutelare la salute personale e collettiva e permettere a tutti di trascorrere qualche ora di sano relax e benessere sulla spiaggia. Al tempo stesso, con i servizi facoltativi, anche i gestori avranno la possibilità di realizzare utile e creare lavoro. Un modello virtuoso ed efficace che sarà ovviamente monitorato per porre rimedio ad eventuali disfunzioni ed anomalie.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...