Salernum, prossimo allenamento congiunto in casa della Polisportiva Santa Maria

Diretta streaming sulla pagina social della squadra ospitante

Redazione Irno24 21/08/2021 0

Altro test congiunto per il Salernum Baronissi. Dopo il Memorial Pippo Viscido, gli uomini di Calabrese saranno di scena sul campo della Polisportiva Santa Maria. La sfida del "Medici" di Polla si disputerà domenica 22 agosto alle ore 17:00 e sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook "Polisportiva Santa Maria 1932".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 04/10/2020

Il Salernum in dieci sfiora l'impresa col quotato Buccino, buon 0-0 alla prima

L'esordio in campionato per il Salernum è stato positivo. Nonostante l'espulsione (per doppio giallo in pochi minuti) di Viscido al 29' del primo tempo, gli Orange non mollano e offrono una prestazione gagliarda contro una formazione che punta in alto come il Buccino Volcei. Da neopromossa in Eccellenza il bicchiere è più che mezzo pieno: il rammarico di non aver ottenuto l'intera posta in palio con la grande palla gol capitata a Senè a metà ripresa non sposta i giudizi. Uno 0-0 al debutto è un gran bel risultato.

Nella prima frazione sono poche le emozioni, complice forse anche l'ansia della prima di campionato. Viscido al 12' blocca senza problemi una punizione di Siano. Dopo pochi istanti Barra viene pizzicato in posizione di fuorigioco, fermando una possibile palla gol. Trenta minuti che sembrano scivolare via senza affanni ma al 28' (proteste) e al 29' (intervento falloso) arriva la doppia sanzione per Viscido. La possibile svolta non arriva perché il Salernum mantiene con ordine le distanze e regge l'urto.

La ripresa non vede mutare il copione, anzi sono i padroni di casa a rendersi pericolosi al 52' con Barra. L'attaccante, in gol nello scorso turno di Coppa Italia, servito in profondità da Njie spara a lato da ottima posizione. Tra il 56' e il 57' il Buccino con Petagine di piede e Siano di testa va vicino al vantaggio.

L'ottima fase difensiva del Salernum concede pochi spazi e al 75' quasi non premia gli Orange (oggi in bianco): bello scambio tra Senè e il subentrato Natella che restituisce al senegalese che spreca (per stanchezza) un rigore in movimento. Il rimpianto dei padroni di casa non diventa esagerato quando al 87' Siano, tra i migliori fra gli ospiti, grazia il portiere di casa spedendo a lato il suo destro a giro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/02/2020

Quindici minuti e il Salernum indirizza il match di San Severino

Vittoria esterna per il Salernum di patron La Marca, che espugna il "Superga" di Mercato San Severino, quartier generale della Sanseverinese, con un tris di reti che portano la firma di Maggino, doppietta per lui, e Zoppino.

Gara a senso unico fin dalle prime battute con il Salernum bravo ad andare sul doppio vantaggio prima con Zoppino e poi con un gran gol dal limite dell’area di Maggino, dopo appena quindici minuti di gioco. La ripresa è solo amministrazione, con gli orange che sfruttano la superiorità numerica portando le marcature a tre sempre con il solito Maggino, su assist di De Sio.

Applausi anche per la formazione under 19 che con un poker di reti si sbarazza della pratica Cava United, restando a soli tre punti dalla capolista Buccino. Bucciero da metà campo apre le marcature, Caccavo con una doppietta mette al sicuro il risultato, arrotondato da Ceparano che di testa chiude la gara.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/01/2022

Giuseppe Di Palma è il nuovo allenatore del Salernum Baronissi

L'Asd Salernum Baronissi è felice di annunciare di aver raggiunto un accordo con Giuseppe Di Palma, che da oggi ricoprirà il ruolo di allenatore della squadra orange. Vanta una lunga esperienza alle spalle, maturata con le panchine del Centro Storico Salerno, del Faiano e i settori giovanili di Avellino, Salernitana e Cavese.

"Non ho ancora avuto modo di parlare con i ragazzi e conoscere la squadra, ma inizieremo il nostro cammino insieme lunedì alla seduta di allenamento. Questa è una grande sfida, ma soprattutto tornare a masticare il campo dopo tre anni, dopo le problematiche legate al Covid e alla pandemia, le motivazioni sono tante e la voglia di mettermi di nuovo in gioco cresce a dismisura ogni giorno che passa.

Cercherò di trasmettere ai calciatori la mia esperienza, provando a portare il Salernum all'obiettivo che la società si è prefissata: la salvezza. La piazza di Baronissi è ambita da tanti allenatori, questo è un segno di riconoscimento e di fiducia nei mie confronti, essere scelti da questa società mi ha donato tanta felicità. Ringrazio il Presidente, il Direttore e il resto dello staff per l'opportunità che mi hanno concesso, cercherò di ripagare questa fiducia con i risultati sul campo".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...