Torna "Birra in B...Rocca" al Castello Arechi di Salerno, ci sono i Neri per Caso

Appuntamento dal 22 al 24 Dicembre, si accede solo con Green Pass

Redazione Irno24 03/12/2021 0

Torna al Castello Arechi di Salerno “Birra in B…Rocca”, lo storico evento che in un colpo solo – grazie allo sforzo organizzativo della Società di Gestione del Castello e l’agenzia di eventi Mestieri e Sapori – riesce a mettere insieme bontà gastronomiche nostrane, produzioni brassicole artigianali e musica dal vivo.

Tutto ciò da un punto di vista di osservazione privilegiato che soltanto la roccaforte cittadina sa offrire: la cartolina più bella mai scritta dal Golfo di Salerno, di cui le Luci d’Artista rappresentano il francobollo d’eccezione. Un ritorno in grande stile dal 22 al 24 Dicembre 2021, nella suggestiva atmosfera che precede le festività, per salutare con fiducia ed entusiasmo l’arrivo del Natale e del nuovo anno.

Particolarmente succoso il programma di esibizioni “live”: Mercoledì 22, puro e seducente clima jazz con “Virginia Sorrentino 4et But The World Goes ‘Round”; Giovedì 23, grande concerto dei Neri per Caso, la formazione “a cappella” più amata d’Italia; Venerdì 24, aperitivo della Vigilia sul Belvedere del Castello con le armonie sofisticate della bossa nova del Trio Vadinho. A braccetto, la migliore offerta gastronomica del territorio, con una pattuglia di ben 10 “artigiani del gusto” pronta a deliziare, fra food e birra, il pubblico della Corte del Castello. Materie prime scelte con accuratezza, nel rispetto della tradizione e del patrimonio di tipicità campane.

In linea con le disposizioni governative, l’accesso sarà consentito solo ai possessori di Green Pass. I tagliandi d’ingresso si potranno acquistare anche in prevendita su postoriservato.it e presso gli esercizi convenzionati presenti su tutto il territorio cittadino. L’evento gode del patrocinio morale del Comune e della Provincia di Salerno. Media partner è Radio Alfa.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 17/10/2020

Presentata l'edizione 2020 di "Linea d'Ombra", proiezioni in presenza e online

Presentata, nel Salone dei Marmi del Comune di Salerno, la 25esima edizione di Linea d’Ombra Festival, in programma dal 24 al 31 ottobre. L'evento, diretto da Peppe D’Antonio e Boris Sollazzo, quest'anno accorcia le distanze e diventa ibrido. Il pubblico potrà scegliere se seguire le proiezioni in presenza, previste tra la Sala Pasolini e la Fondazione Filiberto Menna, o da casa attraverso una piattaforma dedicata. Stessa formula anche per chi deciderà di partecipare in veste di giurato. In questo modo ognuno vivrà il proprio festival.

Cinque sono le sezioni in concorso: Passaggi d’Europa, LineaDoc, CortoEuropa, VedoAnimato, VedoVerticale. Sono aperte le iscrizioni per la Giuria Open, entro il 22 ottobre bisognerà inviare una mail a giuria@lineadombrafestival.it. I giurati di CortoEuropa dovranno prenotare giorno per giorno sul sito del festival il proprio posto in sala, entro i limiti di capienza previsti. Le sezioni VedoAnimato e VedoVerticale saranno fruibili solo on line e per le giurie non si prevedono limiti d’iscrizione.

Queste le parole del sindaco Napoli, presente all'incontro introduttivo: "Dal 1996 la città di Salerno ospita un festival di prestigio internazionale, Linea d’Ombra. Nonostante la cultura non sempre abbia avuto vita semplice in questi anni, Linea d’Ombra esiste e resiste, supportato anche dallo stesso Comune di Salerno che, insieme alla Regione, ne apprezza il programma e le finalità.

Si tratta, dunque, di un appuntamento da non perdere, da vivere – questa volta – con una maggiore consapevolezza degli spazi e dei luoghi per via di questa pandemia. Ma sappiamo bene che la cultura, in qualsiasi forma sia essa declinata, non teme ostacoli e, come sempre, avrà la meglio anche su questo tempo di incertezze e paure".

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/12/2020

"Feste al Massimo", ecco il programma completo

Siamo particolarmente orgogliosi - dichiara il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, in occasione della presentazione di "Feste al Massimo" - di poter mettere in scena questo cartellone. Saranno feste particolari, come mai vissute prime. Non sarà possibile incontrarsi, né vivere i tanti appuntamenti popolari e culturali di grande successo nella nostra città come Luci d’Artista, il Capodanno in Piazza Amendola, il Concerto sotto l’Albero.

Grazie alla programmazione on line del Teatro Verdi puntiamo comunque ad offrire occasioni di svago ai concittadini ed ai tanti visitatori degli anni passati. Vogliamo creare comunità con spettacoli affascinanti. Al tempo stesso garantiamo anche un importante sostegno economico agli artisti ed a tutti i lavoratori dello spettacolo particolarmente colpiti dalle conseguenze della pandemia”.

PROGRAMMA COMPLETO

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/05/2021

Musei provinciali, il 2 Giugno aperture straordinarie

La Provincia di Salerno, in occasione della festa della Repubblica del 2 giugno, dispone l'apertura straordinaria di alcuni dei Musei provinciali. “Dalle ore 9.00 alle 14.00 - spiega il Presidente Strianese - saranno aperti la Pinacoteca provinciale, che ospita in questo periodo la Mostra “A Sud del Barocco”, il Castello Arechi e il Museo della Ceramica di Villa Guariglia. Per le visite nei giorni festivi e nei fine settimana non è più necessaria la prenotazione come previsto inizialmente.

Cerchiamo di rendere fruibili i nostri spazi museali nell’occasione del 2 giugno, Festa della Repubblica, pur essendo giornata festiva, con lo scopo di intercettare i flussi turistici che nel ponte di inizio Giugno sono previsti sul nostro territorio.

Tutto il settore Pianificazione strategica e Sistemi culturali, diretto da Alfonso Ferraioli, si impegna in un considerevole sforzo organizzativo nonostante la forte carenza di personale a cui siamo costretti. Stiamo vivendo un momento di delicata ripartenza economica e il nostro patrimonio culturale rappresenta un attrattore importante che mettiamo a disposizione del territorio”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...