Una maglia per Tokyo 2020, Salerno abbraccia i suoi campioni

Nasce il progetto "Salerno città da Amare" a sostegno dello sport

Redazione Irno24 23/07/2021 0

"Abbracciamo i ragazzi di Salerno impegnati nell'Olimpiade di Tokyo. Rossella Gregorio nella scherma e Vincenzo Dolce nella pallanuoto saranno protagonisti di gare entusiasmanti.

Li abbiamo salutati a Palazzo di Città, Rossella è intervenuta con una videochiamata, insieme ai rappresentanti di tutte le realtà sportive, associative, imprenditoriali impegnate nel progetto "Salerno città da Amare" coordinato da Antonio Sanges.

Tante iniziative promozionali a sostegno dello sport in sinergia con il progetto PalaSalerno ed Arechi per la Serie A. Presentata una maglietta speciale che indosseremo con orgoglio per tifare i nostri azzurri". Lo scrive il Sindaco Napoli sui social.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 11/06/2021

Estorsioni, minacce e menzogne ad anziano di Salerno: 2 giovani ai domiciliari

Questa mattina Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile di Salerno, hanno eseguito l’Ordinanza applicativa di misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura, nei confronti di due giovani pluripregiudicati, Casaburi Vincenzo classe 1995, di Salerno, e Santoro Romano classe 1984, di Vietri sul Mare, ritenuti entrambi gravemente indiziati di estorsione in danno di un anziano residente nel capoluogo salernitano.

Lo sviluppo dell’attività di indagine, condotta dalla Sezione Reati contro il Patrimonio e la P.A., coordinata dalla Procura, ha consentito, in breve tempo, di risalire all’identità dei due giovani pregiudicati i quali, approfittando della fragilità di un anziano vedovo pensionato, attraverso esplicite minacce, riuscivano ad estorcergli favori e somme di danaro sempre più consistenti.

La vittima nel corso della sua attività di volontariato in favore dei meno abbienti, faceva la conoscenza del Casaburi, con il quale stringeva un forte rapporto di amicizia tanto da elargire in suo favore piccole somme di denaro, nel tempo divenute di maggiore consistenza, sino a contribuire al pagamento delle competenze di un istituto di istruzione privato per il conseguimento di un diploma di un importo di 4/5000 euro.

Nei primi mesi del 2020 il Casaburi rappresentava al suo benefattore di aver urgente bisogno della somma di 5.000 euro per la risoluzione di una vicenda giudiziaria personale e la vittima, non avendo tale disponibilità, avallava la scelta del Casaburi di richiedere il prestito a due persone di Salerno facendogli da garante e consegnando nelle mani del Casaburi circa 100 gr. di oggetti in oro e due diamanti, per poi versare una serie di rate mensili che andavano fino a 1.500,00 euro sino all’estinzione del debito, ricevendo minacce, intimidazioni e pressioni psicologiche qualora non avesse saldato il debito nei tempi dovuti.

Il personale della Squadra Mobile si inseriva nei contatti tra gli estorsori e la vittima acquisendo una considerevole mole di riscontri ed elementi di prova nei confronti dei soggetti destinatari della misura cautelare anche attraverso l’ausilio di attività tecniche di intercettazione.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/10/2020

Salerno, accesso del pubblico agli uffici comunali limitato solo ad alcune istanze

Con effetto dal 16.10.2020, e sino al 31.01.2021, l’accesso del pubblico presso tutti gli Uffici del Comune di Salerno - come da ordinanza del sindaco - è limitato ad istanze/procedure per le quali l’utenza ritenga indispensabile l'illustrazione in presenza, previo appuntamento/prenotazione da richiedersi telefonicamente/telematicamente, consentendo la presenza contemporanea di numero limitato di persone; ogni altra richiesta o presentazione di pratica dovrà essere prodotta unicamente per via telematica.

Saranno altresì possibili, previo appuntamento con le stesse modalità, anche collegamenti con i dirigenti e con i funzionari, mediante videochiamata, in ogni caso sarà necessario programmare gli appuntamenti per evitare assembramenti. Resta confermato che sarà cura dei dirigenti impartire le disposizioni idonee affinchè lo svolgimento delle attività lavorative avvenga in sicurezza, e che sia garantito il distanziamento interpersonale dei lavoratori di almeno un metro, specie con riferimento alle postazioni lavorative nel medesimo ambiente e negli spazi comuni, limitando all’indispensabile gli spostamenti all’interno degli uffici e assicurando la ventilazione periodica degli ambienti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/07/2020

Cumuli di rifiuti in due strade di Mariconda, bonifica e sanzioni

Questa mattina, operatori di Salerno Pulita, congiuntamente con gli agenti della Polizia municipale, hanno effettuato un sopralluogo in via Paul Harris e via Martin Luther King. Le aree sono state bonificate da rifiuti di ogni genere.

Dall'ispezione dei rifiuti sono emersi elementi tali da consentire l'individuazione dei presunti responsabili che saranno sanzionati con verbali previsti dalla normativa vigente e deferiti all'autorità giudiziaria per abbandono incontrollato di rifiuti su suolo pubblico e per gestione illecita di rifiuti. Una delle aree dove si sono verificati gli illeciti verrà delimitata da una recinzione.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...