"I Vitelloni" penultimo atto della rassegna dedicata a Fellini al Delle Arti

Nel 1958 il film ottenne la candidatura agli Oscar per la sceneggiatura

Redazione Irno24 15/07/2020 0

Terzo appuntamento, domani 16 luglio alle ore 20, con la mini rassegna cinematografica organizzata nell’ambito della XXXII edizione del Premio Charlot e dedicata al grande regista italiano Federico Fellini. La serata si terrà al cinema teatro Delle Arti di Salerno. Domani sera alle ore 20, ed in replica venerdì 17 sempre alle ore 20, si terrà la proiezione de I Vitelloni, film diretto da Fellini ed uscito nelle sale nel 1953.

La pellicola ottenne nello stesso anno il Leone d’argento al Festival di Venezia ed ancora nel 1954 ai nastri d’argento vinse come miglior regia, miglior produzione e miglior attore non protagonista (Alberto Sordi). Nel 1958 ottenne la candidatura agli Oscar per la sceneggiatura che fu scritta dallo stesso Fellini con Ennio Flaiano e Tullio Pinelli.

Il film fu proiettato per la prima volta in forma privata presso Porta San Paolo a Roma alla presenza di giornalisti, produttori e critici che accolsero la pellicola con freddezza. Ma Fellini si riscattò poco dopo. Infatti I Vitelloni fu il suo primo film distribuito anche all’estero e divenne nel giro di poco tempo campione d’incassi in Argentina ed ottenne molti consensi in Francia e Gran Bretagna.

Il film è incentrato sulle vicende di un gruppo di cinque giovani: l'intellettuale Leopoldo (Leopoldo Trieste), il donnaiolo Fausto (Franco Fabrizi), il maturo Moraldo (Franco Interlenghi), l'infantile Alberto (Alberto Sordi) e l'inguaribile giocatore Riccardo (Riccardo Fellini). I cinque sono giovani uomini tra i 20 ed i 30 anni, vivono nella piccola cittadina di Rimini tra la bella vita dell'Italia ricostruita, luci notturne, donne, vacanze, automobili.

I cinque sono tutti single, disoccupati e mantenuti. Ma tutto è destinato a cambiare quando l'asprezza della vita si paleserà loro sotto forma di una famiglia allargata stanca di portarseli appresso, tra alti e bassi i cinque verranno catapultati nella vita vera, con tutto quel che ne consegue nel bene e nel male.

Per assistere alla proiezione gratuita del film è obbligatoria la prenotazione telefonando ai numeri 089221807 oppure 3274934684.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 04/06/2021

Salerno, presentata la stagione estiva 2021 del Verdi: il cartellone completo

Si è tenuta venerdì 4 giugno la conferenza stampa di presentazione della stagione estiva del Teatro Verdi di Salerno. Hanno partecipato il Sindaco Napoli, l'Assessore alla Cultura Tonia Willburger, il Direttore Artistico Daniel Oren, il Segretario Organizzativo Antonio Marzullo ed Igina Di Napoli, Direttore Artistico Casa del Contemporaneo.

Così il primo cittadino: "Il sipario del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno si alza, per la stagione estiva, nell'incantevole location del Parco Urbano dell'Irno. I capolavori della Lirica, le grandi voci del belcanto, le emozioni musicali più intense. Rinasciamo insieme con la cultura. Grazie al sostegno di Scabec ed alla passione del Direttore Daniel Oren, una grande estate di musica e spettacolo".

IL CARTELLONE DELLA STAGIONE LIRICA

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/07/2021

Salerno, presentazione del "Barbuti Festival 2021": si comincia il 27 Luglio

Venerdì 2 luglio 2021, alle ore 11.00, presso la Sala Giunta del Palazzo di Città, sarà presentata ufficialmente la XXXVI edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, il cartellone di spettacoli che da oltre sette lustri va in scena nella piazza longobarda di S. Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno.

L’edizione 2021 si terrà dal 27 luglio al 9 settembre 2021 e sarà caratterizzata da una pluralità di eventi collaterali. Alla conferenza stampa saranno presenti, tra gli altri, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, la direttrice organizzativa della rassegna Chiara Natella e i curatori delle specifiche iniziative incluse nel più ampio cartellone del Festival.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/02/2020

Al Ghirelli "Urania D'Agosto" di Lucia Calamaro

"Urania d'Agosto" del Premio Ubu Lucia Calamaro, con la regia di Davide Iodice, è in scena Martedì 4 e Mercoledì 5 Febbraio (ore 20:30), due giorni inusuali per la stagione del Teatro Ghirelli.

Date insolite per il canto psichico di una signora anziana, stralunata, che galleggia nel suo cosmo personale, nell’interiorità negletta di una vecchiaia irretita dal tedio dell’esistenza. La protagonista dello spettacolo è una donna matura seccata, asociale, accanita lettrice notturna di Urania e fanatica della vita e delle opere degli astronauti, che durante un isolatissimo Agosto in città, soffre di un’estrema crisi di alienazione e comincia a confondere le cose. Poco a poco il suo spazio interiore, fratturato dall’insonnia, trasformerà lo spazio esteriore in spazio siderale. Da questa stagione di lotta interiore uscirà profondamente trasformata.

"Lavorare sulla scrittura di Lucia Calamaro fornisce un’esperienza intima, caotica e indocile come sono gli ingarbugli dei pensieri, il flusso irrisolto della psiche - scrive nelle note di regia Davide Iodice - Senza un filo narrativo, affiorano tratti densi di umanità e la riscrittura scenica verso la quale abbiamo proceduto si articola sulle modulazioni sentimentali di figure che abitano un universo di solitudine".

Urania d’agosto - di Lucia Calamaro
Regia e colonna sonora Davide Iodice, aiuto regia Giusi Salidu
Con Maria Grazia Sughi e Michela Atzeni
Spazio scenico Tiziano Fario
Costumi Daniela Salernitano
Luci Loïc François Hamelin
Produzione Sardegna Teatro

info e prenotazioni: 345/4679142

Biglietti 18 euro intero, 15 euro Carta Feltrinelli, Carta Più, MultiPiù ed enti convenzionati, 10 euro ridotto (under 35 - over 65 - studenti universitari e conservatorio)

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...