Conferme e ritorni per il Salernum Baronissi: Jerreh e Senè

Si cerca adesso un difensore centrale

Redazione Irno24 16/07/2021 0

Il Salernum Baronissi comunica un ritorno in maglia orange e una conferma: l'attaccante senegalese Pape Ousmane Senè rientra dopo l'esperienza degli ultimi mesi alla Virtus Cilento, mentre il centrocampista Njie Jerreh farà ancora parte della rosa (per il 3° anno di fila) nella prossima stagione. Lasciano, invece, il Salernum sia Salvatore Sales che Nazareno Mennella.

"La conferma di Jerreh era un punto fondamentale per noi - ha commentato il ds Noschese - non è facile trovare un calciatore con le sue caratteristiche. La squadra prende sempre più forma, ora la priorità è trovare un difensore centrale".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 05/09/2021

Coppa Italia, buon pari del Salernum Baronissi in casa della Virtus Avellino

Una sfida molto equilibrata termina sul 2-2. Allo Stadio Comunale Tenente Medico G. Ambrosini, il Salernum Baronissi va due volte in vantaggio ma viene ripreso dalla Virtus Avellino. Un match gagliardo condizionato fortemente dalla pioggia nella ripresa. La squadra di Calabrese inizia con un pari il Girone M di Coppa Italia Eccellenza ma potrebbe (in caso di vittoria casalinga nel prossimo turno) pensare al passaggio del turno.

Buona la prova, su tutti, dei vari giovani Malangone, De Simone, Chiumiento e Caccavo dal primo minuto. Arriva anche l'esordio di alcuni arrivi dal mercato come l'estremo difensore Tesoniero e i giocatori offensivi Cherillo e il giovanissimo attaccante Mastrogiovanni.

Dopo una fase di studio la sfida di Venticano si sblocca al 18' del primo tempo con un grandissimo destro dal limite dell'area di Sené che si infila all'incrocio dei pali, nonostante il tentativo di parata di De Matteis. Dopo dieci minuti la Virtus trova il pari con una girata in area di Gaita che scheggia il palo lungo e finisce in rete. Al 38' De Simone corona, fin lì, una bella prestazione con la rete del nuovo momentaneo vantaggio con una inzuccata su assist del capitano Izzo.

La ripresa è tutta un'altra partita con il campo pesante e la pioggia che non accenna a calare di un istante. A metà secondo tempo Perrilli fallisce di testa il gol della parità e pochi minuti più avanti è Senè ad andare a un passo dall'1-3. L'ultima rete di giornata arriva ancora di testa ma è Ripoli a freddare l'incolpevole Tesoniero e fissare il risultato sul 2-2 che resterà fino al triplice fischio del direttore di gara Alfieri di Nola. Un buon punto per il Salernum su un campo difficile.

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/10/2020

Il Salernum in dieci sfiora l'impresa col quotato Buccino, buon 0-0 alla prima

L'esordio in campionato per il Salernum è stato positivo. Nonostante l'espulsione (per doppio giallo in pochi minuti) di Viscido al 29' del primo tempo, gli Orange non mollano e offrono una prestazione gagliarda contro una formazione che punta in alto come il Buccino Volcei. Da neopromossa in Eccellenza il bicchiere è più che mezzo pieno: il rammarico di non aver ottenuto l'intera posta in palio con la grande palla gol capitata a Senè a metà ripresa non sposta i giudizi. Uno 0-0 al debutto è un gran bel risultato.

Nella prima frazione sono poche le emozioni, complice forse anche l'ansia della prima di campionato. Viscido al 12' blocca senza problemi una punizione di Siano. Dopo pochi istanti Barra viene pizzicato in posizione di fuorigioco, fermando una possibile palla gol. Trenta minuti che sembrano scivolare via senza affanni ma al 28' (proteste) e al 29' (intervento falloso) arriva la doppia sanzione per Viscido. La possibile svolta non arriva perché il Salernum mantiene con ordine le distanze e regge l'urto.

La ripresa non vede mutare il copione, anzi sono i padroni di casa a rendersi pericolosi al 52' con Barra. L'attaccante, in gol nello scorso turno di Coppa Italia, servito in profondità da Njie spara a lato da ottima posizione. Tra il 56' e il 57' il Buccino con Petagine di piede e Siano di testa va vicino al vantaggio.

L'ottima fase difensiva del Salernum concede pochi spazi e al 75' quasi non premia gli Orange (oggi in bianco): bello scambio tra Senè e il subentrato Natella che restituisce al senegalese che spreca (per stanchezza) un rigore in movimento. Il rimpianto dei padroni di casa non diventa esagerato quando al 87' Siano, tra i migliori fra gli ospiti, grazia il portiere di casa spedendo a lato il suo destro a giro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/09/2020

Paciello lascia il Salernum, la squadra prepara la seconda partita di Coppa

Francesco Paciello non continuerà l'avventura con il Salernum Baronissi. Per sopraggiunti motivi personali, che non gli permettono di continuare il percorso con gli Orange, il classe 1996 lascia il club del Patron La Marca. La squadra, nel frattempo, ha ripreso ad allenarsi. Iniziata la settimana di preparazione che porta alla seconda partita del Girone P di Coppa Italia di Eccellenza: il team di Calabrese, infatti, sarà impegnato Domenica 27 Settembre sul campo dell'Agropoli. Dopo la vittoria casalinga all'esordio con il Faiano 1965, l'obiettivo è cercare di passare il turno.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...