Crisi da Covid, incontro web fra Comune di Salerno e categorie economiche

Ha partecipato anche il presidente della Camera di Commercio

Redazione Irno24 27/11/2020 0

"Crisi del Commercio, dell'Artigianato e dell'Agricoltura a causa del Covid. Di questo - scrive il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - abbiamo discusso con l'Assessore Dario Loffredo in un incontro web con il presidente della Camera di Commercio di Salerno, Andrea Prete, e le Associazioni di categoria.

L'Amministrazione Comunale ritiene, infatti, che solo attraverso un costante confronto con i riferimenti territoriali del comparto sarà possibile elaborare proposte fattive nell'interesse degli operatori del settore. Abbiamo già fatto quanto nelle nostre possibilità, consentendo, senza costi aggiuntivi e con procedure semplificate, l'ampliamento dei dehors; mettendo a disposizione delle piccole e medie imprese 3 milioni di euro per il credito di imposta sulla Tari; attivando la piattaforma telematica Cishoppo per mettere in rete i prodotti locali.

Sono segnali concreti di attenzione verso categorie economiche che sono tra le più pregiudicate dalla pandemia. Pensiamo di aver fatto semplicemente il nostro dovere e continueremo a farlo per favorire la ripresa econonica del nostro territorio".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 16/10/2021

Salerno, dal 22 al 24 Ottobre festeggiamenti per San Demetrio

Dal 22 al 24 Ottobre, a Salerno, festeggiamenti in onore di San Demetrio Martire, come ha ricordato nei giorni scorsi il nuovo parroco don Rosario Petrone. Venerdì 22 alle ore 19, Messa celebrata nella chiesa di San Demetrio da don Flavio Manzo, direttore della Caritas Diocesana di Salerno, con la partecipazione dei senza fissa dimora e dei volontari della mensa San Demetrio;

il 23 alle ore 19, messa celebrata da don Antonio Romano, Vicario Episcopale per la Carità, con la partecipazione dei bambini del Catechismo e delle famiglie; il 24, alle ore 10, benedizione dei luoghi di ristoro del Dopolavoro Ferroviario, struttura nei pressi alla chiesa di San Demetrio in Via Dalmazia; alle 11, messa celebrata da don Petrone; alle 19, messa celebrata dall'Arcivescovo Bellandi, con la partecipazione dei ferrovieri.

Per quanto riguarda il programma civile, il Dopolavoro ospiterà tornei di tennis, padel e calcetto; la sera del 23, dopo la messa delle ore 19, festa comunitaria nel cortile parrocchiale. Tutti gli eventi avranno luogo nel rispetto delle norme anti Covid.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/07/2020

E' nata "CiShoppo", la piattaforma che promuove il commercio e le tipicità di Salerno

Giovedì 30 luglio, a partire dalle ore 10, nella Sala Giunta del Comune di Salerno, si terrà la conferenza di presentazione di “CiShoppo”, il marketplace che promuove il commercio cittadino e valorizza il territorio e le sue tipicità.

La piattaforma informatica, una vetrina virtuale destinata a tutte le attività commerciali e scaricabile dagli utenti a partire dal 30 luglio su tutti gli app store, è il risultato dell’attività di ricerca e sviluppo dell’azienda salernitana IT SVIL, attiva su tutto il territorio nazionale nel campo dell’Information Technology.

L’app, che nasce a seguito dell’emergenza Covid-19, si propone di contribuire al rilancio del commercio di prossimità garantendo agli esercenti un canale efficace per la promozione delle proprie attività e ai cittadini uno strumento per restare costantemente aggiornati sui prodotti e servizi offerti nelle vicinanze.

Leggi tutto

Redazione Irno24 05/08/2021

Aeroporto, Cisl Salerno fiduciosa: "Allungamento della pista una svolta epocale"

Con l’avvio dei lavori di allungamento della pista, è pronto a partire l’Aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi. Finalmente, si legge in una nota Cisl Salerno, dopo anni di ritardi dovuti a pastoie burocratiche e a ricorsi sterili e strumentali, si intravedono i tempi per il reale decollo delle attività.

I programmi dei lavori infrastrutturali dello scalo salernitano fanno ben sperare sul rispetto dei tempi di realizzazione delle opere qualificanti: la pista, l’aeroscalo, la viabilità di accesso e di collegamento con la città e il resto della provincia, il prolungamento della metropolitana. Importanti risorse sono già state destinate a queste opere, tra programmazione ordinaria, quelle dei fondi strutturali comunitari e, in ultimo, quelle del Piano Nazionale di ripresa e resilienza, con interventi per oltre 250 milioni di euro (Regione Campania, decreto sblocca Italia e Gesac).

Per Gerardo Ceres, segretario generale della Cisl di Salerno, e Massimo Stanzione, segretario provinciale della Federazione dei trasporti della Cisl, “questa è la volta buona e chiediamo che le autorità locali e regionali siano pronte e preparate a gestire l’importante occasione capace di creare sviluppo ed occupazione su un territorio che ha visto una graduale desertificazione delle aree industriali”.

Secondo Ceres e Stanzione “bisogna cambiare l’approccio perché l’allungamento della pista è una svolta epocale che cambierà i destini di intere generazioni e il volto dell’intera provincia di Salerno e in modo particolare tutta l’area ad est della città in direzione dello scalo. Per questo bisogna iniziare a progettare ora, per disegnare il futuro economico di questa vasta area”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...