De Luca e il nuovo ospedale di Salerno: "Sarà il secondo della Campania"

Incontro stampa del Governatore al Grand Hotel

Redazione Irno24 13/09/2021 0

"Oggi, con il Presidente De Luca e l’impegno della Regione, abbiamo presentato il progetto del nuovo Ospedale di Salerno. Un’opera unica che migliorerà il servizio ai pazienti, la didattica della Facoltà di Medicina e la vivibilità della città con un grande piano di rigenerazione urbanistica. Ha una valenza economica ed occupazionale". Questo il commento del Sindaco Napoli.

"Una sanità sempre più moderna e vicina ai bisogni dei cittadini campani", sottolinea De Luca. "Si tratta del più vasto investimento mai realizzato a livello regionale nella rete ospedaliera; quello di Salerno sarà il secondo ospedale della Campania, con un polo spinale unico in regione".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 04/06/2021

Salerno Pulita, si è insediato il nuovo amministratore unico Bennet

“Salerno Pulita non sarà privatizzata ma potenziata. Servono risorse e non le chiederemo al Comune ma sfrutteremo le possibilità offerte dalla legislazione nazionale in materia di sgravi fiscali per investimenti. Inoltre puntiamo a migliorare la produttività dell’impianto di compostaggio per aprirci al mercato e aumentare il fatturato di un ulteriore 20% cosi come ci consente la legge”.

Questi, in sintesi, i principali obiettivi programmatici di Vincenzo Bennet, neo amministratore unico di Salerno Pulita, illustrati agli organi di informazione al termine dell’assemblea della società per azioni (il Comune era rappresentato dall’assessore Della Greca), che ha approvato il consuntivo finanziario 2020 e ratificato la sua nomina.

L’impianto di compostaggio - ha specificato Bennet - resta a Salerno Pulita, combatteremo per questo. E’ una risorsa e se massimizziamo l’attività produttiva recupereremo la disponibilità finanziaria che ci serve”. All’incontro ha partecipato pure l’amministratore uscente Antonio Ferraro. “Ferraro - ha detto Bennet - ha fatto un ottimo lavoro, le voci di bilancio sono migliorate. Continuerò l’attività di miglioramento aziendale da lui iniziata, investendo sui giovani e sulle risorse interne”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/09/2020

Aggiornamento Asl 25 Settembre, un altro caso Covid a Salerno

Nelle ultime 24 ore - fa sapere l'Asl di Salerno - sono stati rilevati 19 casi di positività al Covid nel salernitano, cosi distinti: 5 a Centola (si tratterebbe di extracomunitari ospiti di un centro di accoglienza), 3 a Mercato San Severino, 2 a Sarno, ed un caso ciascuno a Pagani, Eboli, Sant'Arsenio, Contursi, Albanella, Montecorvino Rovella, Cava de' Tirreni, Battipaglia e Salerno.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/08/2020

Salerno, interruzione idrica fra il 27 e 28 Agosto: numerose zone interessate

Salerno Sistemi Spa comunica che l’ASIS, gestore dell’adduttrice dell’acquedotto del Basso Sele, per lavori urgenti ed indifferibili sulla condotta adduttrice del Basso Sele, sospenderà la fornitura idrica ai serbatoi a servizio del Comune di Salerno a partire dalle ore 04,00 di GIOVEDI 27 AGOSTO 2020. Il ripristino del regolare esercizio della rete idrica gestita da Salerno Sistemi è previsto per le ore 05.00 del mattino di VENERDI 28 AGOSTO 2020.

La fornitura risulterà sospesa, per tutta la durata dell’interruzione idrica, alle utenze direttamente allacciate sull’adduttrice ed ubicate alle seguenti strade: Via Monticelli (parte alta), Via Zoccoli (parte alta), Via S. Nicola del Pumbolo (parte alta), Via Ciotoli (parte bassa).

Inoltre, i lavori determineranno una riduzione della fornitura idrica (fino alla totale assenza di acqua) a partire dalle ore 12.00 di GIOVEDI 27 AGOSTO 2020 alle seguenti zone: Mercatello, Mariconda, Arbostella; Torrione (Torrione, Felline, Torrione Alto, Casarse); Pastena (Pastena, S. Eustachio, Quartiere Europa, Quartiere Italia, Picarielli); Zona Occidentale da Fiume Irno a zona Porto (Gelsi Rossi, Ferrovia, Calcedonia, Petrosino, Fratte, San Vito, Campione, Gelso, Carmine, Mennola, Centro, S. Eremita, via Monti, Centro Storico, Porto).

Si coglie l’occasione per fare appello alla sensibilità di tutti i cittadini, affinché vengano privilegiati gli usi idropotabili ed igienico sanitari, contenendo i consumi ed evitando sprechi ed utilizzi impropri della risorsa: riempimento di piscine o vasche, innaffiamento di giardini, lavaggi di automobili.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...